Venerdì 30 Ottobre 2020
   
Text Size

STOP AL CANILE. IL COMUNE PARTECIPA A “BOLLENTI SPIRITI”

comune_1


Il Comune di Cassano partecipa al Bando della Regione Puglia “Libera il bene” (per il riutilizzo dei beni confiscati alla mafia) e cerca un partner per gestire un bene su via Sannicandro, inizialmente individuata come sede del Canile Municipale.

Il Comune, infatti, ha sciolto il contratto con l’associazione Anta a cui era stata affidata la costruzione e gestione del canile comunale per poter partecipare all' iniziativa “Libera il

Bene" promossa dall'Assessorato alla Trasparenza e Cittadinanza Attiva della Regione Puglia. L’idea è di utilizzare i fondi regionali, anziché quelli comunali, per lo stesso fine.

Tempi più lunghi, dunque. Mentre il fenomeno del randagismo diventa sempre meno “fenomeno” e sempre più problema di tutti i giorni. Ma su questo torneremo nei prossimi giorni con altri articoli.

Su sito del Comune di Cassano, i documenti per partecipare al Bando: http://www.comune.cassanodellemurge.ba.it/attachments/5083_bando%20pubblico.pdf

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.