Lunedì 22 Luglio 2019
   
Text Size

LA PRO LOCO NEI BORGHI RESIDENZIALI

pro_loco_ai_borghi

Orecchiette di semola appena fatte, olio extravergine di oliva, vino rosso da agricoltura biologica e taralli nelle più diverse qualità. Tutti prodotti rigorosamente “Made in Cassano delle Murge”, andati letteralmente a ruba presso il “Murgia Residence” nel corso di un mercatino del gusto che la Pro Loco “La Murgianella” ha organizzato ieri sera.

Situato in contrada Fra Diavolo e composto da oltre 350 ville con centinaia di villeggianti, soprattutto di Bari ma non solo, il “Murgia Residence” è uno dei borghi più estesi delle Murge cassanesi, dove intere famiglie si spostano nel periodo estivo per godere della pace e dell’aria salubre delle Murge.

Cittadini che di Cassano, purtroppo, conoscono poco o nulla per i più diversi motivi. La Pro Loco ha voluto cominciare ad accorciare queste distanze facendo conoscere il meglio della produzione nostrana dal punto di vista agroalimentare organizzando due stand dove è stato possibile degustare l’olio extravergine e biologico dell’Azienda “De Grandi”; il vino primitivo, anch’esso biologico, delle Cantine di Bartolo Lanzolla; i prodotti da forno di Michele Maiullaro e le conserve dell’azienda “Agroali Murge” di Felice Lanzolla. A questi si sono unite le ottime orecchiette fresche preparate al momento dalle volontarie della Pro Loco, Francesca e Concetta a cui, fra l’altro, è stato chiesto anche di insegnare alle tante signore presenti a prepararle.

Il mercatino aveva,  poi, non solo lo scopo di far conoscere i prodotti ma anche farli acquistare e infatti gli stessi sono andati letteralmente a ruba. La bontà degli stessi e la particolare forma di presentazione hanno fatto sì che venisse esaltata tutta la bravura dei nostri produttori che adesso avranno un piccolo mercato in più.

Bottiglie di rosso “Murgetto” e taralli con semi di finocchio, tra l’altro, saranno in questi giorni sulle tavole di alcune famiglie di Cortina d’Ampezzo, in Trentino: un signore barese in vacanza presso il Villaggio li ha infatti acquistati per farli assaggiare ai suoi amici “nordisti”. Sperando che almeno a tavola si ricredino sulla nostra presunta “nullafacenza”….

Per quanto riguarda la Pro Loco,  è stata un’attività anche di informazione visto che i volontari hanno distribuito ai presenti opuscoli sulle bellezze del nostro territorio, informazioni sulla Estate Cassanese e libretti sulle mete turistiche della Provincia di Bari seguendo il programma dell’APT Bari.

Una esperienza che si ripeterà nei prossimi giorni grazie anche alla disponibilità degli organizzatori e animatori cioè Giacomo Micella, Mimmo Petruzzelli e Vito Libero.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.