Domenica 17 Ottobre 2021
   
Text Size

Vaccini: slitta l'apertura del CCV. Protestano i Medici

vlcsnap-2021-01-02-17h29m16s437

A causa della mancanza di vaccini disponibili slitta l'apertura - prevista ieri mattina - del Centro Comunale Vaccinazioni presso la palestra dell'Istituto "Leonardo da Vinci" di Cassano delle Murge.

Lo rende noto la Sindaca Maria Pia Di Medio che in una nota spiega: "i vaccini non sono ancora stati consegnati al Distretto Sanitario di Grumo (dal quale dipendiamo) e pertanto non è stato possibile convocare i soggetti "fragili" per le vaccinazioni presso il Centro Vaccinale Comunale, nè tantomeno completare le vaccinazioni domiciliari previsti dal 22 aprile. Appena ci sarà disponibilità di vaccini (anche se in misura molto limitata) ogni medico provvederà a convocare i propri pazienti (a gruppi) per la somministrazione".

L'invito ai pazienti "fragili" dei Medici di Famiglia, dunque, è quello di pazientare ancora per l'arrivo dei vaccini. 

 

Intanto “La medicina generale barese è pronta ad interrompere l’adesione alla campagna vaccinale per il Covid 19.” - dichiara Nicola Calabrese, Segretario Fimmg Bari, alla notizia giunta questa sera dalla Asl Bari che i 12mila vaccini Pfizer arrivati mercoledì e destinati alla medicina generale non verranno distribuiti ai medici di famiglia.

Sarebbero dovuti essere usati dai medici di famiglia per portare avanti la campagna di vaccinazione dei soggetti estremamente fragili. Invece, verranno usati negli hub per la somministrazione dei vaccini ai cittadini della fascia d’età tra i 70 e i 79 anni.

“In questo modo saltano del tutto le priorità definite dal piano vaccinale nazionale, i soggetti più fragili dovranno attendere e i medici di famiglia saranno costretti a disdire tutti gli appuntamenti già fissati con pazienti che sulla carta avrebbero la priorità assoluta, perché considerati estremamente vulnerabili in quanto disabili o affetti da patologie correlate ad un elevato tasso di letalità associata a Covid-19” - spiega Calabrese.

“Non possiamo più tollerare che vengano negati i diritti dei più deboli e venga minato alla base il rapporto di fiducia tra medico e paziente. Se questa situazione non viene affrontata con senso di responsabilità e risolta, anche attraverso una corretta informazione ai cittadini, la medicina generale barese deciderà sabato quali misure prendere ed è pronta a far venire meno l’adesione alla campagna vaccinale”. - conclude Calabrese.

Per sabato 24 Aprile 2021, alle ore 10.30 Fimmg Bari ha convocato una Giornata di protesta della medicina generale contro il caos vaccini, attraverso l’evento online #iorispettolafila.

 

Commenti  

 
#23 tik tok 2021-04-27 12:48
e se vuoi metto anche io qualche video dello stato del centro storico di cassano dove spesso si confondono le zoccn con le persone x quanto sono grosse???
 
 
#22 tik tok 2021-04-27 12:46
lorenz abbi il fegato di farti notare e di notare come il paese CASSANo è gestito da anni nel comune da cassanesi o da persone a cui tu dai tutta la tua riverenza x metodo italiano di servilismo. nn sono sicuro che il tuo quoziente d intelligenza riesca a capire quello che ho detto ma capisco bene che tu capisci solo l caminett che fai, cosa tipica di questo tuo paese che nn difendi ma critichi nascosto dietro le tende della tua finestra della tua casa che forse e dico forse è costruita con lo stesso metodo italiano di farsele condonare dopo averle fatte abusivamente. dici che questa pratica nn è cassanese? vogliamo guardare i vari borghi sorti nelle vicinanze della foresta di mercadante abusivamente x poi essere condonate successivamente? o vuoi solo parlare di razzismo verso i baresi?? quindi quando finirai di fare i caminetti infettando chiunque puoi anche provare a rispondere, sempre che il primitivo nn ti abbia offuscato l unico neurone nullafacente che circola nella tua enorme testa... vuota eheheheh facciamo cosi lorenz parliamo della zona industriale di cassano costruita su un vecchio letto di fiume che puntualmente si inatsa con 2 gocce d acqua. l hanno fatta i baresi o i cassanesi?? vogliamo parlare delle griglie x defluire la stessa acqua che allaga la zona ind e il paese?? oppure vogliamo parlare del servizio strade di cassano che da anni e anni nn viene rifatto il manto?? ovviamente fatto dai baresi, oppure vogliamo parlare di qualche altra criticità che cassano ha da decenni? ovviamente gestiti dai baresi?? vuoi che continuo o no??? quindi se stando zitto dai la senzazione di essere inutile... evita di parlare xche ne dai la conferma.. aaa dimenticavo di dirti che io sono barese ma adoro cassano ma nn xche ci stà gente come te che io estinguerei anche nel seme.. ma a livello amichevole ovviamente
 
 
#21 Lorenz 2021-04-27 08:34
È tutto vero

https://quotidianodibari.it/la-movida-dei-topi-sul-lungomare/

ecco perché venite tutti a Cassano eheheeheh
 
 
#20 Lorenz 2021-04-27 07:54
Chi è che mi nomina? Na tik tok, stem appost!!!

Beh, voi volete o non volete state sempre come il prezzemolo a ogni minestra. Prima o poi finirà tutto e ognuno tornerà dove merita di stare, tra le zoccl gnor a lungomar!
 
 
#19 tik tok 2021-04-26 12:33
cioè ed abbiamo un sindaco medico.. cioè è come dire che se avevamo un sindaco proprietario di supermercato nn avremmo avuto i viveri x mangiare. ma mi piacerebbe sentire LORENZ se anche in questo caso centrano i baresi aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahahahahahahah
 
 
#18 Per Treoss 2021-04-25 20:15
Al policlinico era tutto organizzato, nonostante che eravamo in tanti non c’erano assembramenti, ognuno si sedeva dopo il vaccino e le sedie erano tutti a distanza di almeno due metri, lavoravano in tantissimi e l’attesa era di massimo due minuti visto che i appuntamenti erano ad orari.....hanno messo a lavorare anche i ‘ tiro giranti ‘ e potevano seguire quattro persone nello stesso momento....veramente bravissimi...
 
 
#17 Treoss 2021-04-24 18:30
Meglio che non c'è, assembramenti assicurati e invece di andare a vaccinarsi si rischia di tornare a casa contagiati.
Sono stato presso un centro vaccinale fuori paese, ho dovuto tirar fuori un mio genitore dalla fila perché non esisteva la distanza. Tutti ammassati tra persone che avevano prenotato e attendevano già da due ore. Persone senza prenotazione che cercavano di intrufolarsi, persone che pretendevano il vaccino perché il giorno prenotato non c'era disponibilità e ciliegia sulla torta un bel po' di anziani che stanchi non sapevano dove sedersi.
A questo punto credo sia meglio non aprirlo perché non si può garantire nulla.

Saluti
 
 
#16 Bri18 2021-04-23 20:37
Io ho 58 e se aspettava il medico curante sicuramente stava ancora aspettando, invece sono stata chiamato dal policlinico e ho già fatto il primo vaccino e ho appuntamento per il secondo.....eppure la mia patologia è solo il sesto grado di patologie a rischio....il giorno che ho fatto il vaccino oltre me c’erano assai persone tutti giovani, sotto i 60 anni....devo fare i miei complimenti al policlinico, hanno un organizzazione eccezionale, alle 16 aveva appuntamento e alle 17 stava di nuovo a casa a Cassano. Veramente bravi, magari funzionava a Cassano per metà come là ....
 
 
#15 raffy 2021-04-23 15:23
invece di lamentarvi ogni giorno ed ogni ora e leggete le notizie ,se le dosi non sono state consegnate e ci sarà una manifestazione sindacale perchè in effetti mancano le dosi vaccinali promesse vuol dire che che ci sono delle gravi carenze a livello nazionale. L'altro giorno la minoranza si lamentava che tutti i comuni avevano un centro vaccinale da quanto leggo dai commenti non valeva al pena aprirlo a Cassano.Non sapete cosa volete!
 
 
#14 Rapido 2021-04-23 12:44
Serve solo per far risultare che a Cassano c'è il centro vaccinale.....e chi controlla!
 
 
#13 Seriamente? 2021-04-23 10:19
Ma seriamente? Ma quando mai mancano solo i giovani?dove sono le dosi di vaccino negli altri paesi limitrofi?ma di quale realtà fate parte?

A me frega zero dell’amministrazione comunale, però mi piacerebbe fosse descritta una situazione veritiera.
A livello provinciale ci sono paesi ben più popolosi di cassano e non hanno alcun centro vaccinale, sono accorpati ad altri paesi vicini esattamente come noi con Acquaviva , in una situazione di emergenza fare 10 min di macchina/mezzi non mi sembra chissà quale problema onestamente (tolto ovviamente chi per ragioni di salute non può).

A livello nazionale, la Lombardia da ieri ha iniziato le prenotazioni per gli appena 60enni, grumo invece ha vaccinato tutti?’mancano solo i ragazzini?chissà quante dosi avranno avuto per raggiungere questo risultato?!permettetemi sono scettico...

I medici di famiglia in Puglia non hanno dosi, o meglio pochissime, tutti non solo a cassano tant’è che ci sarà la protesta imminente della loro associazione di categoria.

A questo aggiungiamo che tolto il marasma delle scorse settimane con gli open day (dettati comunque dal governo centrale) dove effettivamente si sono vaccinari anche dei ragazzini , ora si assiste a giorni di centri vaccinali chiusi perché le prenotazioni non sono confermate, problema ben più serio perché figlio di una comunicazione gestita con i piedi a livello nazionale.

Poi forse sono io in un’altra dimensione spazio temporale e allora vi chiedo scusa e prendo atto della verità
 
 
#12 Pintus 2021-04-23 10:06
sciatavinn sciat
 
 
#11 Cittadino 2021-04-23 09:05
Sul sito del comune di Grumo non ce notizia della mancanza di vaccini
 
 
#10 Pino75 2021-04-23 08:45
Ieri, 22/04, ho accompagnato mio padre ad acquaviva a vaccinarsi, ho rischiato anche incidente a causa del maltempo. grazie sindaco e company.
 
 
#9 Ander 60 2021-04-22 17:47
A Grumo mancano solo i giovani noi dobbiamo ancora partire amministrazione incapace al comando abbiamo un MEDICO.....????????
 
 
#8 Tania 2021-04-22 17:17
Sindaco!!!!!! un fallimento totale :cry:
 
 
#7 Richi 24 2021-04-22 15:32
Facciamo ridere e ci prendono per......... gli amici e cittadini di Acquaviva, quando ci chiedono, con cordialità, comprensione e tanta ironia, venite qui perchè a cassano non avete il centro. E la nostra risposta da rassegnati, immaginate qual'è ........
 
 
#6 Cittadina 2021-04-22 15:31
Ma come si fa, aprire un centro x vaccinare i più fragili perché non andava bene andare dal proprio medico x vaccinarsi. X quelli non autosufficienti recarsi a casa. E una presa ingiro, x farsi belli, ed il resto dei cittadini dovrebbe andare fuori. Ma quando scade e va via la Signora Sindaca con tutta la giunta così saranno più comodi a dormire,non sapete amministrare.
 
 
#5 Bancario 2021-04-22 12:27
Facciamo una grande rivendita di gratta e perdi!
 
 
#4 #barman 2021-04-22 10:25
Un vecchio detto diceva: ''non ha tazze e beve caffè'' adesso bisogna variarlo: ha la tazza e non ha il caffè''
Ahi ahi ahi! Ligabue fai una cosa e ne sbagli due.
Dai dai uno su mille ce la fai!
All'alba vinceroooooo'.......
Partecipate a Sanremo, forse andrà meglio, altrimenti dei mille fate una spedizione...
Andrà tutto all'asta!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.