Martedì 13 Aprile 2021
   
Text Size

Triduo pasquale: orari e modalità nelle Chiese di Cassano

Box-Quaresima-e-pasqua-2021

Anche quella che ci apprestiamo a celebrare la prossima Domenica, così come quella del 2020, sarà una Pasqua dolorosamente diversa per tutta la cattolicità. La pandemia da Coronavirus ha richiesto anche quest’anno al dicastero vaticano del Culto Divino l’elaborazione di un Decreto con le “indicazioni generali” da seguire nell’organizzazione delle celebrazioni che si sono aperte con la Domenica delle Palme e culmineranno da domani con il Triduo Pasquale

No alla lavanda dei piedi

Anche il Triduo pasquale subisce variazioni notevoli, a cominciare dal momento culmine della Messa in “Coena Domini” del Giovedì Santo, per la quale il dicastero vaticano decreta che “la lavanda dei piedi, già facoltativa, si ometta”. Non verrà effettuata neanche la processione conclusiva e il Santissimo Sacramento verrà custodito nel tabernacolo.

No alla processione dei Misteri

Come ogni processione anche quella dei “Misteri” non verrà celebrata.

La preghiera per malati e defunti

Durante la preghiera universale del Venerdì Santo sarà cura dei vescovi “predisporre una speciale intenzione per chi si trova in situazione di smarrimento, i malati, i defunti”. Modificato anche l’atto di adorazione alla Croce, il bacio, si specifica, “sia limitato al solo celebrante”.

Distanziamento e mascherine

Durante le celebrazioni dovranno essere mantenute le regole di prevenzione: dopo essersi sottoposti alla misura della temperatura corporea (deve essere inferiore a 37.5°C), si entra in chiesa con la mascherina correttamente indossata e dopo aver igienizzato le mani all’ingresso ci si posiziona nel posto assegnato dai volontari a debita distanza dagli altri fedeli.

Le celebrazioni nelle chiese di Cassano delle Murge

 

Giovedì Santo – 1° aprile 2021

Messa in Coena Domini

 

Parrocchia Santa Maria Assunta

-       ore 18.00: Celebrazione Eucaristica

-       ore 20.00: Adorazione Comunitaria

 

Parrocchia Santa Maria delle Grazie

-       ore 18.30: Celebrazione Eucaristica

-       ore 20.30: Adorazione Comunitaria

 

Santuario Santa Maria degli Angeli

-       ore 18.00: Celebrazione Eucaristica

-       ore 20.30: Adorazione Comunitaria

 

Saranno aperte per la visita all’altare della reposizione solo le Chiese Parrocchiali ed il Santuario.

 

Venerdì Santo – 2 aprile 2021

Celebrazione della Passione del Signore - Giorno di digiuno e di astinenza dalla carne

 

Parrocchia Santa Maria Assunta

-       Ore 15,00 Azione liturgica della Passione

 

Parrocchia Santa Maria delle Grazie

-       Ore 17,30 Azione liturgica della Passione

 

Santuario Santa Maria degli Angeli

-       Ore 17,00 Azione liturgica della Passione

 

Sabato Santo – 3 aprile 2021

 

Parrocchia Santa Maria Assunta

-       Ore 18,30 Veglia Pasquale

 

Parrocchia Santa Maria delle Grazie

-       Ore 18,30 Veglia Pasquale

 

Santuario Santa Maria degli Angeli

-       Ore 20.00 Veglia Pasquale

 

Pasqua di Resurrezione – Domenica 4 aprile 2021

 

Parrocchia Santa Maria Assunta

-       S. Messe ore 8.00 – 10.00 – 11.30 - 19.30

 

Parrocchia Santa Maria delle Grazie

-       S. Messe ore 8.30 – 10.30 – 19.00

 

Santuario Santa Maria degli Angeli

-       S. Messe ore 9.00 – 10.30 – 12.00 – 18.00

 

 

Commenti  

 
#6 Agnus 2021-04-06 11:22
E mo per parlare bisogna conoscere i fatti e che fatti? La chiesa crea assembramenti. Chi crede non ha bisogno ne di religioni ne di strutture. La chiesa è come il bar per tanta gente!
 
 
#5 ... 2021-04-05 20:21
x sognoosondesto
Sai cosa penso dopo questo weekend di ennesimo delirio collettivo con i caso che aumentano? Che sta gente che è stanca di questa "guerra" può tranquillamente andare a morire come vuole e dove vuole.
Ah, il medico che invoca lei poi dovrà qualche spiegazione ai magistrati fra qualche mese. Se lo ricordi
 
 
#4 Sognoosondesto 2021-04-05 07:41
Ha ragione il commento n.1 a invocare l'intervento del sindaco, infatti il sindaco è medico e credo che lui ne abbia bisogno
 
 
#3 Franco Campanale 2021-04-03 14:57
Forse la chiesa oggi è l'unico posto dove si rispettano le regole (distanziamento etc.).
Non parliamo sempre a vanvera senza conoscere i fatti, tanto per dire qualcosa a tutti i costi
 
 
#2 Vangelo 2021-04-02 11:19
Eppure il vangelo lo dice da secoli :"prega del silenzio della tua stanza"....capa tost....
 
 
#1 ... 2021-04-01 16:50
DOVETE STARE A CASA!!!
ALTRO CHE ANDARE A MESSA!!!
C'è il delirio in giro! Siete tutti impazziti?
E STI DIAMINE DI CONTROLLI?
COSA FATE? SINDACO CI SEI?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.