Lunedì 08 Marzo 2021
   
Text Size

Selezione di giovani disoccupati per progetti di cura

unnamed

Il CSV San Nicola seleziona 59 giovani disoccupati, tra i 18 e i 28 anni, da impiegare nel programma CARE – “Mille schegge di poesia” del Servizio Civile Universale, nell’ambito di Garanzia Giovani.

Gli operatori selezionati potranno contare su un compenso di 439,50€ mensili. La domanda di partecipazione alle selezioni deve essere presentata entro le ore 14:00 dell’15 Febbraio all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it.

Il programma CARE – “Mille schegge di poesia” è ispirato dalla corrispondenza che Pier Paolo Pasolini intratteneva con Maria Callas, alla quale scriveva: “Tu sei come una pietra preziosa che viene violentemente frantumata in mille schegge per poter essere ricostruita di un materiale più duraturo di quello della vita, cioè il materiale della poesia”.
giovani volontari saranno protagonisti di questa ricostruzione, attraverso il “CARE” cioè il prendersi cura della complessità dell’essere umano nella sua pienezza esistenziale, operando per il sostegno, l’inclusione e la partecipazione delle persone fragili alla vita sociale e culturale del Paese.

Il programma CARE – “Mille schegge di poesia” si articola in 8 progetti che individuano i seguenti temi prioritari del nostro territorio:

  • Disabilità: cura, assistenza e inclusione sociale
  • Donne: violenza di genere, famiglia, minori
  • Patologie degenerative e fine vita
  • Educazione, istruzione, devianza minorile e dispersione scolastica
  • Dipendenze patologiche
  • L’inclusione dei giovani, se passa attraverso l’educazione e la formazione alla solidarietà, alla gratuità e al bene comune – sostiene Rosa Franco, presidente del CSV San Nicola – potrà rendere il loro percorso nel mondo del lavoro solido ed eticamente sostenibile e la loro esperienza umana completa e più attenta ai bisogni dell’altro”.

    In questo tempo sospeso, siamo chiamati a fare in modo che nessuno si senta solo ed escluso. Il servizio civile è un’opportunità per te, giovane – spiega Emanuele Abbatantuono, responsabile progettazione per Fondazione Opera Santi Medici Cosma e Damiano Bitonto – perché ti fa incontrare uno spaccato del mondo intriso di fragilità, ma anche di bellezza e tenerezza. La bellezza dei volti, delle storie spesso vissute in silenzio e solitudine. Investi un anno della tua vita in un’esperienza unica, bella, arricchente che ti farà sentire parte attiva del nostro Paese”.

    Vogliamo invogliare i giovani che parteciperanno ai progetti, alla tenerezza, alla meraviglia, alla bellezza, caratteristiche tipiche dell’animo poetico”, dichiara Mariella Moraglia, referente del SCU per GVV A.I.C. Italia Sez. Puglia OdV.

    Gli 8 Progetti di CARE – “Mille schegge di poesia”

    1.    Ridurre il rischio di solitudine ed emarginazione al quale potrebbero andare incontro le persone con disabilità.
      Ea.S.I. Educazione all'autonomia, Sostegno e Inclusione sociale: saranno impiegati 10 operatori tra Andria, Bari, Bisceglie, Corato e Trani
    2. 2)   Per madri con figli allontanati dal luogo di provenienza a causa di violenze, problematiche socio – ambientali, ragioni di protezione del minore; sostegno a mamme e donne in gravidanza.
      S.O.S_tienimi: saranno impiegati 4 operatori tra Bari e Bitonto
    3.    Rivolto a persone affette da patologie degenerative e a rapida evoluzione, per migliorare la loro vita e il loro benessere, attraverso la solidarietà e l’inclusione sociale.
      Più vita ai giorni: saranno impiegati 4 operatori tra Bitonto e Molfetta
    1. Dedicato alle vittime delle dipendenze con l’obiettivo di accrescere il loro benessere psico-fisico e sociale.

    Faccio Memoria e ritorno al futuro: saranno impiegati 4 operatori a Giovinazzo

    1.    Per persone in difficoltà, anziani, giovani, già transitati nel circuito penale, adulti fragili e nuclei familiari disagiati.
      #andràtuttobene: saranno impiegati 10 operatori tra Bari, Bitonto e Palo del Colle
    2.    Accompagnare i minori in un percorso che li aiuti ad accrescere la stima di sé e il desiderio di relazionarsi con gli altri.
      Coltiviamo Valore: saranno impiegati 12 operatori tra Bari, Bitonto, Gioia del Colle, Trani e Trinitapoli
    1. A sostegno dei minori, per contrastare devianza minorile e dispersione scolastica.
      Noi siamo infinito: saranno impiegati 11 operatori tra Bari, Bitonto e Noicattaro
    2. Rivolto ai dimessi dalle strutture socio-sanitarie in HIV+/AIDS che sono senza supporto familiare e privi di sostegno economico, sociale e sanitario.
      #unaltromondo: saranno impiegati 4 operatori a Bitonto

    Il Centro di Servizio al Volontariato San Nicola – OdV realizzerà il programma in rete con: Fondazione Giovanni Paolo II Onlus; Fondazione Opera Santi Medici Cosma e Damiano Bitonto – Onlus; Gruppo Volontariato Vincenziano - A.I.C. Italia - sezione Puglia; Cooperativa Sociale a r.l. Maia; Cooperativa Xiao Yan Rondine che Ride; Associazione Verbum Caro; Cooperativa Aurelio Nicolodi; Cooperativa Sociale Promozione Sociale e Solidarietà; Associazione Sportiva Dilettantistica U.I.C. Bari; Gocce nell'Oceano Onlus; Organizzazione di Volontariato Pegaso Onlus; Associazione L'Abbraccio; Associazione Volontariato e Solidarietà - A.V.S. Onlus.

    Maggiori informazioni
    Silvio Mariella
    Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
    www.csvbari.com
    tel. 080 56 40 817

     

    Commenti  

     
    #1 polpino 2021-01-21 10:07
    Fatevi pagare ragazzi. Non fate i volontari. Basta con ste storie i soldi ce li hanno
     

    Aggiungi commento

    rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

    ULTIMI COMMENTI

    LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

    l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

    Porta la Voce nel tuo paese

    Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.