Sabato 06 Marzo 2021
   
Text Size

Puglia in zona gialla ma la Murgia dice: "no, grazie"

protocollo-sanitario-senigallia

"Non possiamo permetterci di sostenere una terza ondata. Il presidente Emiliano ha detto che in 48 ore valuterà la situazione e probabilmente arriveranno nuove restrizioni". Così il sindaco di Gravina in Puglia, Alesio Valente, ha spiegato in una diretta Facebook le ragioni per le quali, con altri Comuni della Murgia barese, ha chiesto alla Regione nuove restrizioni a causa degli «indici particolarmente elevati di contagio» da Covid-19. Lo stesso governatore Michele Emiliano ieri sera ha chiesto che alcuni territori della Puglia, da oggi in zona gialla, restino invece in area arancione (le province di Foggia e Bat e parte della Murgia).

La nota trasmessa alla Regione è stata firmata da 10 sindaci (Gravina, Altamura, Poggiorsini, Santeramo in Colle, Acquaviva delle Fonti, Cassano delle Murge, Toritto, Grumo Appula, Sannicandro e Ruvo). Partecipando alla video-conferenza con cui Emiliano e l’assessore regionale alla sanità Pierluigi Lopalco hanno condiviso l’orientamento, Valente e la sindaca di Altamura, Rosa Melodia, ieri hanno espresso «preoccupazione per il grandissimo numero di contagi» nel territorio murgiano. "Alla Regione - ha detto la sindaca Melodia - abbiamo chiesto anche ulteriori ristori per le nostre attività commerciali e artigianali".

Nell’attesa di eventuali nuovi provvedimenti "fate finta - così Valente si è rivolto ai propri concittadini - che non siamo diventati zona gialla: continuate a rimanere nei vostri Comuni. Sapete quante famiglie hanno pianto per aver perso i loro cari. Già sarà un Natale particolare, evitiamo che sia drammatico".

 

 

Commenti  

 
#14 zoom 2020-12-11 13:50
certo che è CERTO xche io lavoro ogni giorno, se vuole venire con me x 1 settimana lo vede con i suoi occhi
 
 
#13 per #9 2020-12-10 16:19
ne è certo??? non è proprio così
 
 
#12 X zoom 2020-12-09 17:53
Come ha detto lei stesso, passa due comuni per andare a lavoro, non l’ha fermata nessuno e non ha visto controlli; forse il problema non è a livello locale ma nazionale?
 
 
#11 zoom 2020-12-09 13:41
cari cittadini dite cose sacrosante ma nn affannatevi a dare la colpa ad emiliano o a chi si trova al potere regionale xche anche se stava fitto o il sig. bianchi nn sarebbe cambiato nulla, detto questo io vivo a cassano e vado cmq a lavorare e passo 2 comuni sia andata che ritorno e credetemi sul bene dei miei figli che da quando siamo in zona arancione nn ho mai ne visto e ne mai fermato da un controllo.............sia all andata che al ritorno.. quindi se veramente nn vi sta bene sta cosa nn limitatevi a scrivere qui xche nn ha nessun valore. bisogtna andare a chiedere spiegazioni tangibili sia al comune ma anche ai carabinieri che nonostante il cambio del comandante e l arrivo di rinforzi ( faccio notare i rinforzi sono di 1 solo carabiniere) nn è cambiato una ben emerita......vabbè avete capito
 
 
#10 Ahiahiahi 2020-12-08 17:16
Ma già a partire dalla marmaglia del h24 in via convento.. Che si stanno pure senza mascherina a passarsi birre e altro.. Non li fate i controlli?????!! I carabinieri dove stanno???
 
 
#9 X cittadina 2020-12-07 22:35
Guardi che non c’è da effettuare nessuna richiesta, semplicemente la regione invia i dati al ministero della salute e in base a degli indicatori puramente matematici si passa da un colore all’altro
 
 
#8 Lone survivor 2020-12-07 21:20
Non capisco perché dite che le persone non rispettano le regole! Ieri su via convento una quindicina di ragazzi presso un distributore di bevande, stavano socializzando senza mascherina, e nei giardini pubblici si passeggiava tranquillamente. Ma sono casi isolati! Si magari qualcuno entra ed esce dal paese senza necessità, ma ci sta! Sono peccatucci di poco conto. Io nel frattempo ho timore di non comportarmi secondo il dpcm, anche se viaggio sempre con bolle di accompagnamento e furgone carico per le consegne. Infine vorrei fare un plauso agli organi di polizia, perché grazie ai controlli serrati stile aprile/maggio, stanno contribuendo a far rispettare il dpcm. Andrà tutto bene
 
 
#7 geniali 2020-12-07 16:40
Aspettate di vedere cosa accadrà con la riapertura delle scuole dal 7 gennaio, al confronto i contagi di oggi saranno uno scherzo.
 
 
#6 Sincerità 2020-12-07 16:20
Come sempre i Sindaci potrebbero autonomamente applicare (se vogliono e ne sono in grado) misure più restrittive al di là del "colore", colore peraltro riconosciuto in virtù di numeri e criteri oggettivi! Non lo faranno mai perché cavalcano l'onda dei consensi/voti di chi ha attività commerciali e che spinge per i ristori. È il denaro che guida le scelte o le non scelte.....
 
 
#5 Leo T. 2020-12-07 16:01
michele cassanese cosa vedi in giro?
Ci si attiene alle norme dell'ultimo decreto.punto.
 
 
#4 michele.cassanese 2020-12-07 11:19
Speriamo che vengano subito prese le decisioni giuste, altro che zona gialla, perchè qua la gente ha capito che è finito tutto, basta farsi un giro in paese!
 
 
#3 mina 2020-12-07 10:43
e figurati se il nostro sindaco doveva dire SI. Non un solo controllo, non un solo verbale. Tutto quello che sa fare è limitare la nostra libertà. Meno male che fra un anno e mezzo se ne va a casa
 
 
#2 cittadina 2020-12-07 10:29
mi domando: ma quando il governatore Emiliano, e il Suo scienziato-fiduciario ass.re Lopalco, ha chiesto e ottenuto il riconoscimento dell'area gialla per la Puglia conosceva la reale situazione epidemiologica dei Comuni della Murgia Barese???? REGIONE ALLO SBANDO!!
 
 
#1 Lacrime.di.coccodril 2020-12-07 10:01
Intanto, e mi riferisco a tutti i sindaci citati, ora vi preoccupate ma i controlli per verificare motivazioni di entrata ed uscita dai Paesi nessuno li ha fatti, verso Cassano e da Cassano c'è stato via vai di cani e porci verso e da Bari, Ruvo Bitritto, nord Italia Estero... E chi più ne ha più ne metta, mentre eravamo in zona arancione.. Figuriamoci ora che succederà
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.