Giovedì 26 Novembre 2020
   
Text Size

Il Comune organizza un Corso per Messi Notificatori

messi_notificatori

Il Comune di Cassano delle Murge - Assessorato alle Politiche Finanziarie coordinato dall'Assessora Anna Maria Caprio - ha organizzato un Corso per Messi Notificatori riservato a 50 persone che abbiano le seguenti caratteristiche:

- Cittadinanza Italiana;

- minimo 18 anni di età;

- residenza in Italia;

- licenza di scuola media superiore;

- non avere pendenze penali nè misure di prevenzione.

Il Corso, del tutto gratuito, sarà svolto in  modalità on-line e si articolerà su diversi argomenti tecnico-giuridici; al termine ci sarà una prova scritta al superamento della quale si avrà diritto all'Attestato di Frequenza.

Gli interessati potranno presentare la domanda al Protocollo del Municipio o inviarla via PEC entro e non oltre le ore 10.00 del 2 novembre 2020.

Per maggiori informazioni: sito web del Comune oppure Ufficio Protocollo (piazza Moro) dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e il giovedì anche dalle 15.30 alle 18.30.

 

 

Chi sono e cosa fanno i "messi notificatori".

La Legge 27 dicembre 2006 n. 296 (Finanziaria 2007) ha istituito questo nuovo ruolo, disponendo che i messi notificatori vengano nominati tra i dipendenti dell’amministrazione comunale o provinciale, nonché tra soggetti che, per qualifica professionale, esperienza, capacità ed affidabilità, forniscono idonea garanzia del corretto svolgimento delle funzioni assegnate, previa, in ogni caso, la partecipazione ad apposito corso di formazione e qualificazione, organizzato a cura dell’ente locale, ed il superamento di un esame di idoneità.

Detta figura è divenuta oramai indispensabile per l’ente, in quanto deputata alla notifica degli atti di accertamento dei tributi locali e di quelli afferenti alle procedure esecutive di cui al Testo unico delle disposizioni di legge relative alla riscossione delle Entrate Patrimoniali dello Stato, di cui al regio Decreto 14 aprile 1910, n. 639, e successive modificazioni, nonché degli atti di invito al pagamento delle entrate extra-tributarie dei Comuni e delle Città Metropolitane.

Nonostante la Legge esista già da più di dieci anni, molti enti risultano non possedere, all’interno del proprio organico, figure specializzate e addette alla funzione sopradescritta, sopperendo a tale carenza organica, con gli stessi messi comunali, non abilitati alle notifiche, ai sensi della Legge n. 296/2006, con il serio rischio di rendere illegittime e, in alcuni casi, anche nulle, molte delle notifiche effettuate.

 

I messi notificatori, dunque, notificano atti di accertamento e/o riscossione dei tributi locali, procedure esecutive o delle entrate patrimoniali dello stato (generalmente dell’agenzia delle entrate). Sempre per conto dell’amministrazione comunale e su richiesta di altri enti, purché nei limiti del territorio comunale di competenza.

 

 

 

 

Commenti  

 
#7 Cittadino 2020-10-28 19:07
Non esistono più le liste degli ufficiali della riscossione?
 
 
#6 Domenico 2020-10-28 11:47
Grazie
 
 
#5 Davide-01 2020-10-27 21:02
Da dove scarico il modulo per presentare la domanda?

LA REDAZIONE

Copi questo link:

https://www.comune.cassanodellemurge.ba.it/index.php?option=com_content&view=article&id=8140:corso-per-messi-notificatori&catid=13:news-ed-eventi&Itemid=85
 
 
#4 Domenico 2020-10-27 18:20
Mi pare di capire che possano partecipare solo i già dipendenti comunali!

LA REDAZIONE

No, non è così. Può partecipare chiunque abbia le caratteristiche indicate
 
 
#3 zoom 2020-10-27 13:46
ma come nn hanno da fare? si stanno adoperando x spendere i soldi del recovery found e del mes.. infatti hanno anche pensato di chiedere dei fondi x costruire tane x gli armadilli che sapete tutti che da noi sono tantissimi... ahahahah che ridere sto paese ma attenzione xche sta arrivando il maestrale
 
 
#2 un cittadino qualunq 2020-10-27 10:12
x commento 1.
Ma possibile che qualunque cosa si faccia non vi vada mai bene?? Sempre a protestare come suocere avvelenate?? Eppure l'articolo è chiaro.
Basta pensare (intuire, come sto facendo io) un po alle cose:
- il Comune ha bisogno di questa tipologia di impiegato;
- la legge lo impone, cioè è un obbligo di legge;
- il Comune ha allora organizzato un corso di formazione per dotarsi di una o due persone con l'adeguata qualifica;
- dal momento che i costi per formarne una o due persone erano equivalenti a quelli per formarne cinquanta o più allora ha optato per allargare la platea delle persone che volessero acquisire quella qualifica;
- alla fine del corso circa 50 persone (speriamo cassanesi) potranno, nel presentare domanda per un concorso ai Comuni avvalersi di un titolo di preferenza e di maggiori competenze;
- un minore aggravio per i costi pubblici.

Adesso ditemi dove sta il motivo di lamentarsi se non nel desiderio di dire contro a tutti i costi, anche danneggiando persone volenterose che volessero partecipare al corso. Ebbasta quanto siete noiosi! Meritate il nulla che vi circonda.
 
 
#1 Ciccio riccio 2020-10-26 23:28
Alla fine per cosa servirà sto corso?
Non avete altro da fare?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.