Lunedì 23 Novembre 2020
   
Text Size

Scuola, lavori completati. Lunedì si ricomincia

WhatsApp Image 2020-09-30 at 18.25.00

Completati i lavori - almeno quelli interni - presso la Scuola Media e presso gli altri plessi dell'Istituto Comprensivo "Perotti-Ruffo" e posizionati i nuovi arredi, tutto è pronto per l'avvio del nuovo anno scolastico anche a Cassano delle Murge, lunedì 5 ottobre.

La scuola di via Mameli ha visto la realizzazione del "cappotto" esterno, il rifacimento di alcuni ambienti, degli infissi e delle scale antincendio mentre ora si sta lavorando nella zona esterna alla struttura che tuttavia non impedisce agli alunni di riprendere il cammino scolastico interrotto a marzo scorso con l'avvento della pandemia da Covid-19.

Piccoli lavori anche presso gli altri plessi dell'Istituto presieduto dalla Dirigente Ippolita Lazazzera, che hanno permesso l'allargamento di alcune aule nonchè presso l'I.I.S.S. "Leonardo da Vinci" le cui lezioni sono comunque già iniziate lunedì scorso con la didattica a distanza. 

Gli arredi, completamente nuovi presso la Media, sono stati acquistati dal Comune di Cassano delle Murge e, arrivati nei giorni scorsi, sono stati posizionati grazie al lavoro del personale scolastico coadiuvato da alcuni genitori che volontariamente hanno dato una mano a montarli e sistemarli dopo che una ditta specializzata in pulizie industriali aveva provveduto a ripulire e sanificare l'intera scuola.

Sanificazione avvenuta anche presso gli altri plessi, sede di seggio elettorale domenica e lunedì scorsi. 

Posizionata, infine, anche la segnaletica orizzontale nel rispetto dei piani di sicurezza anti-covid, così come sono stati posizionati i presìdi sanitari di cui ogni scuola è dotata.

Insomma, tutto è pronto per la prima campanella nella speranza che non vi siano casi di contagio fra alunni, insegnanti e personale scolastico. 

Commenti  

 
#13 Marzo 2020-10-09 12:47
E speriamo che qualche maestrina si mette a lavorare e lascia la politica
 
 
#12 Per il genitore 11 2020-10-08 15:40
A ci pozza pozza, ai sindacati pozz; prendersela con i sindacati è uno sport nazionale.
I docenti mancano semplicemente perchè a livello nazionale ci sono stati tantissimi pensionamenti e quindi si è creato spazio per i trasferimenti. Contestualmente non si sono fatte abbastanza assunzioni e i geni ministeriali hanno creato una nuova graduatoria per le supplenze strapiene di persone che non hanno titolo per esserci e che quindi al momento della chiamata vengono scartati.
Per inciso, i sindacati hanno:
1) Chiesto le assunzioni in modo da avere pdocenti stabili. Inascoltati.
2) Hanno chiesto di fare un concorso per soli titoli invece di un concorso non attuabile come quello in corso. Inascoltati.
3) Hanno chiesto di non fare un'ulteriore graduatoria specifica per le supplenze e di assumere i docenti occorrenti. Inascoltati.
4) .....
Prima di scrivere a vanvera si informi.
 
 
#11 Genitore 2020-10-07 14:34
Siccome non reputo la scuola un parcheggio, devo purtroppo sottolineare che, dopo mesi di assenza forzata, molti ragazzi sono tornati tra i banchi senza insegnanti di ruolo e ancora con l'incertezza sui sostituti.

Non voglio prendermela con l'"organizzazione scuola cassanese", sono sicuro che la situazione prescinda dalla volontà dei nostri dirigenti e referenti.

Mi chiedo solo: perché molti insegnanti non sono al loro posto? Per i rischi? Per il volere e il potere dei sindacati?
 
 
#10 Bidell 2020-10-04 00:00
Ho notato a scuola che silenziosamente solo le signore madri vicine alla maggioranza hanno dato una mano seria per i lavori a scuole.
Come al solito le prime donne con borse firmate e le pseudo vicine alla minoranza solo a guardare.
Noi cittadini guardiamo e valutiamp
 
 
#9 Per 4 P 2020-10-03 20:52
Ovvio che i baresi non sono tutti uguali ma è anche evidente che i prezzi bassi delle case hanno attirato i peggiori di loro. Per non parlare dei tanti appartamenti comprati per metterci ii peggio del peggio della città.
 
 
#8 ridendo ridendo 2020-10-03 13:16
Con i banchi ne siamo usciti fuori grazie ai volontari. E tutto il resto? Laboratori, rete dati, segreteria, ... l'anno scorso ci sono voluti 2 mesi. O qualcuno crede che la scuola sia solo banchi e cattedre?
 
 
#7 Dio sia lodato. 2020-10-03 07:58
X commento 4 P

Bell bell con "anche i cassanesi" . Noi vi insegnamo tutto nel come essere gente perbene, civile e rispettosa del prossimo. Voi non sapete nemmeno cos'è l'educazione civica.

Molti suoi paesani di città, hanno il primato in INCIVILTA' e lei lo sa meglio di me, Bari è messa malissimo. Questi cafoni che non educano i propri figli perché gentaglia di quartieri degradati del capoluogo (i tamarri), c'entrano e come con la scuola, perché il condominio adesso almeno al mattino vivrà in modo civile, senza schiamazzi, baccano e musiche napoletane di m***a.
I baris, so baris e nu ú sapim!!!
 
 
#6 Mar cos 2020-10-02 23:05
E mo signore solite di fb lamentatevi adesso.
Signore della zona di via bovio e moglie di Briatore cosa avete da dire ?
Cosa vi suggerisce la minoranza?
 
 
#5 ... 2020-10-02 12:12
Dai che poi ve la richiude presto la scuola
 
 
#4 P... 2020-10-02 11:40
X Commento 2:guarda che anche i cassanesi sono luridi, debosciati maleducati e cafoni e non sono bambine anzi sono adulti e poi cosa c'entra che fanno chiasso nel condominio con l'apertura della scuola?vai dall'amministratore.
 
 
#3 Anonimo 2020-10-02 09:30
Quindi è sicuro il ritorno a scuola? Non è chiaro.

LA REDAZIONE

Certo che è sicuro. il 5/10 si ricomincia.
 
 
#2 Dio sia lodato 2020-10-02 08:20
Benedett ú Signor! Così alcune bambine vastes figlie di debusciati sfrattati di Bari, almeno al mattino non li sentiremo più in condominio, due esseri di una maleducazione assoluta, il peggio del peggio in giro, una cosa spaventosa.
 
 
#1 Tania 2020-10-02 07:20
Forza ragazzi, ora tocca a voi in bocca al lupo
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.