La nostra concittadina Liliana Segre compie 90 anni

Liliana Segre gets Honorary Degree

Compie 90 anni oggi Liliana Segre, concittadina cassanese (almeno sulla carta, per ora) a cui il Consiglio Comunale ha riconosciuto la Cittadinanza Onoraria (leggi l'articolo).

Tante le attestazioni di affetto che in queste ore la senatrice a vita, sopravvissuta ai campi di sterminio nazista a oggi testimone vivente dell'odio fascista nei confronti degli ebrei di qualunque nazione, sta ricevendo.

Per approfondire la figura di Liliana Segre, clicca e leggi qui.

 

AGGIORNAMENTO DELLE ORE 14.50

Anche l'Amministrazione Comunale di Cassano delle Murge ha voluto fare gli auguri alla senatrice Segre con il seguente messaggio.

 

Per i Cassanesi, il consiglio comunale dello scorso 16 luglio è stato un momento storico: la nostra comunità potrà fregiarsi di due cittadine illustri, Maria Falcone e Liliana Serge, attraverso il conferimento della cittadinanza onoraria. Donne speciali che attraverso i loro esempi di vita si fanno messaggi di legalità , fratellanza, giustizia, democrazia e libertà. Donne speciali perché fari di virtù e coraggio che siamo certi saranno quel valore aggiunto per la nostra Cassano. Ricordiamo anche oggi questo storico evento perché la nostra concittadina e senatrice della Repubblica, Liliana Serge, nella giornata odierna varcherà la soglia del suo importantissimo traguardo di 90 candeline. Il sindaco Maria Pia Di Medio, per l’occasione, ha inviato un messaggio di auguri alla Senatrice auspicandole ancora lunghi ed importanti obiettivi da raggiungere.

A lei auguriamo ancora tante comunità a cui raccontare la bellezza della libertà e della democrazia, della fratellanza e della giustizia. Ancora tanti giovani da incontrare e con cui condividere il suo passato di sofferenza e rinascita; dolore che ha portato a germogliare quella consapevolezza che la sua vita andava raccontata e mai dimenticata perché mai più accadano brutalità nel mondo in cui gli uomini odiano altri uomini, l’essere umano diviene centro della follia, la banalità del male trova humus nei deliri di onnipotenza. Lei che con la gentilezza è diventata la nonna degli italiani, in grado di aprire il cuore di ognuno a valor postivi e costituzionali.

A lei, cassanese di adozione, giungano i nostri più cari auguri di buon compleanno con l’auspicio di presto ospitarla nella sua nuova Città.