Cambia il Dirigente "reggente" al Liceo: Crapis se ne va

Immagine 2

Inaspettato cambio della reggenza presso l'IISS "Leonardo da Vinci" di Cassano dele Murge: via Crapis arriva Mondelli.

A deciderlo l'Ufficio Scolastico Regionale con una disposizione che riguarda diversi Istituto pugliesi fra cui, appunto, anche il Liceo di Cassano nonostante il prof. Claudio Crapis fosse a Cassano da solo un anno ed avesse dato la disponibilità a proseguire anche per l'Anno Scolastico 2021/2022.

Stamattina, invece, la pubblicazione delle nuove disposizioni per cui a Crapis resta confermata la Dirigenza della Scuola di Primo grado "Padre Pio" di Altamura mentre a Cassano arriva il prof. Giacomo Antonio Mondelli, Dirigente del IISS "Domenico Romanazzi" di Bari, un Istituto ad indirizzo tecnico-economico nonchè Liceo Linguistico.

Al prof. Mondelli il difficilissimo compito - avviato già dal prof. Crapis - di cercare di risollevare le sorti del "Leonardo da Vinci" per far sì che venga scongiurato l'accorpamento con un altro Istituto Superiore a causa del numero minimo di iscrizioni.

Anche alla luce di questa e delle difficoltà che sta comportando la riorganizzazione della scuola dati i problemi posti dal Covid-19 appare davvero molto discutibile la scelta di cambiare la reggenza del Liceo in una fase molto delicata della scuola in generale e del "Leonardo da Vinci" in particolare.