Venerdì 10 Luglio 2020
   
Text Size

Piazza Moro: la ditta non pulisce, i cittadini protestano

IMG_20200618_105150 (1)

Non un vicolo nè una "proprietà privata" ma piazza Moro, la più centrale del paese.

I cittadini residenti nella piccola strada che costeggia il Comando della Polizia Locale lo hanno scritto su un cartello ed esposto in bella evidenza a memoria degli operatori ecologici che a loro dire "dimenticano" che quello non è un "vicolo" bensì parte della grande piazza dedicata allo statista di Maglie, ucciso dalle Brigate Rosse.

Una specie di "promemoria" rivolta alla ditta che gestisce la raccolta dei rifiuti a Cassano, l'ATI composta da "Teknoservice" assieme ad altre due ditte, per far sì che la raccolta comprenda anche quella piccola strada su cui affacciano alcune case, spesso dimenticata dalla pulizia periodica - sia manuale che meccanica -: una situazione a cui i residenti hanno deciso di mettere un punto fermo. 

Fra l'altro, la stradina ospita la sede del gruppo politico "Prima Vera Cassano" che siede in opposizione al Consiglio Comunale, guidato da Teodoro Santorsola ma evidentemente i tanti appelli verbali verso gli operatori non hanno sortito effetto alcuno. Finora.

 

IMG_20200618_105132

Commenti  

 
#15 michele.cassanese 2020-06-23 08:45
E' uno schifo totale, dimezzate il compenso all'azienda ed a quelli che ci lavorano! Vergognatevi!
 
 
#14 Giungla 2020-06-20 13:20
Per redazione come al solito i commetti non li pubblicate tutti.!!! Ciò significa che siete sempre stati di parte.
Per galoppo
Via Grumo e non solo è qualcosa di indecente e vergognoso ed anche senza illuminazione da alcune settimane!!
 
 
#13 Verità 2020-06-19 21:26
Eppure non è difficile, con tutti i ragazzi disoccupati, offrire lavoro "RETRIBUITO E A FINE MESE, NON DOPO 6 MESI", attrezzarsi a dovere e lavorare sodo, il paese sarebbe splendido, pulito e bello come un tempo.
Ma che ci vuole che viene un Ministro a spiegare come si deve fare? Ma dai! Io non punto il dito, però attivatevi. Un assessore scriveva non so dove, "lavoriamo in silenzio", va bene, ma datevi da fare, non se ne può più. Le proteste ormai fioccano come neve e nessuno se ne frega niente? Spero di no e spero ci sia buon senso nel fare le scelte giuste.
Tanti ragazzi vanno ovunque per lavorare e qui a Cassano siamo pieni di cose da fare che dovreste pagare anche lo straordinario. Ma vi rendete conto che non siamo stupidi e ingenui? o no?!!!
Se poi non siete all'altezza, fatevi da parte, lasciate fare a chi ne ha voglia e magari ha le giuste competenze per rilanciare il paese.
SIAMO STANCHI, TUTTI, ANCHE CHI VI HA VOTATO!!!!

E non vi fate passare per la testa che ripristinate tutto, vasca, giardini pubblici, centro storico e periferie giusto giusto prima della festa del 2 agosto che davvero sarà tutto molto ridicolo, una barzelletta.
 
 
#12 Giungla 2020-06-19 19:03
Per galoppo. Via Grumo quella è una foresta ed anche completamente buia ????????
 
 
#11 Ricco ant 2020-06-19 16:50
La ditta detta leggi e regolamenti inesistenti e questi amministratori devono ubbidire e sottostare. Perché tutto questo asservimento? Chi si è fatto COMPRARE per sottostare e lasciar correre?
 
 
#10 ieep 2000 2020-06-19 16:48
Non ce ne freca niente , ma lo volete capire si o no. Tanto alle prossime elezioni ci voterete lo stesso.
 
 
#9 Galoppo 2020-06-19 15:04
E la via Grumo con i suoi marciapiedi impraticabili per le erbacce?
 
 
#8 Svegliaaa 2020-06-19 14:31
Questo paese ormai sta andando alla deriva,c'è immondizia dappertutto ,erba alta,puzza in giro,una vergogna e poi ci chiediamo perché non vengono i turisti?ma dico scherziamo?Sembrioni di vivere nel terzo mondo con l'eccezione che qui paghiamo le tasse.Ma su in comune sono tutti ciechi?Come non si vergognano a prendere lo stipendio a fine mese e non fare niente per il paese.Mi auguro che nel prossimo mandato si candirivieni un sindaco con le palle che non pensa ad arricchirsi ma a fare il bene del paese e se non è in grado e meglio che stia a casa.VERGOGNATEVI tutti.
 
 
#7 Complimenti 2020-06-19 13:40
Va ripulito anche il comune da certi personaggi... grazie
 
 
#6 Centro storico 2020-06-19 12:23
E non è solo quel vicolo è un po' dappertutto, per non parlare di certi operatori scostumati e maleducati che se gli dici qualcosa il giorno dopo ti lasciano il bidone pieno fuori casa
Lassam stà
 
 
#5 Piripicchio 2020-06-19 11:22
Cari concittadini, i nostri amministratori sono latitanti,non si fanno più vedere nemmeno in giro, rassegnamoci.
 
 
#4 cioè 2020-06-19 09:47
non se ne può più , ma come fai Anna Maria a non ascoltare le centinaia di richieste dei cittadini ? Non è etico e nemmeno educato non rispondere nè attivarsi in nessuna maniera , è vergognoso anzi
 
 
#3 residente 2020-06-19 09:10
Mi sa che questo problema ci accomuna: purtroppo vengono spazzate solo le vie principali e non le secondarie. Dirò di più: un giorno mi sono sentito richiamare dai vigili in quanto avevo disinfettato e pulito davanti casa, i residui organici di qualche "proprietario di cane" come sempre molto gentile. Ebbene sì, hanno ragione è vietato gettare acqua su strade pubbliche e paradossalmente in questo paese è vietato anche curare il centro storico. ;-(
 
 
#2 Miky 2020-06-19 07:22
E non dite grazie che qualche volta si dimenticano? La pulizia manuale e meccanica in Collina S.Lucia mai viste.
Fatevi un giro, tra erba alta 2 metri ai bordi della strada, rifiuti ovunque perché i cani rovistano nei bidoncini dell'umido e nessuno raccoglie, un degrado che nessuno immagina. La stradina che porta alla chiesetta, uno scempio.
Voi al centro non vi lamentate che state bene!
 
 
#1 Raphael 2020-06-19 07:06
Non solo la piazza Moro va pulita ma tutto il centro storico che e in una situazione pietosa bisogna vergognarsi di questa situazione.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.