Mercoledì 25 Novembre 2020
   
Text Size

La cassanese DIA dona alla Casa Sollievo dispositivi medici

casa sollievo

Cinquanta dispositivi medici, denominati pulso-ossimetri, che permettono di misurare in maniera non invasiva i parametri vitali, in dono alla "Casa sollievo della sofferenza" di San Giovanni Rotondo da parte della ditta cassanese DIA srl. 

Questi dispositivi vengono forniti dall’ospedale in comodato d’uso gratuito ai pazienti per tutto il periodo di monitoraggio e poi recuperati e sanificati per poter essere riutilizzati.

La prevenzione dei contagi può essere perseguita anche minimizzando gli accessi dei cittadini alle strutture ospedaliere - spiega una nota dell'Istituto voluto da san Pio da Pietralcina - Per questo motivo, Casa Sollievo della Sofferenza ha sviluppato e attivato in tempi brevissimi il servizio per visualizzare e scaricare online i referti di laboratorio analisi attraverso il Portale dei Servizi Online. 

Per migliorare l’assistenza dei pazienti e salvaguardare la salute pubblica, l’IRCCS, infatti, ha ampliato ulteriormente l’offerta dei propri servizi digitali. "Zcare" è un servizio rivolto ai pazienti dimessi guariti da COVID-19 che lasciano l’Ospedale. Il servizio consente il tele-monitoraggio dei pazienti attraverso la compilazione di un questionario e la rilevazione di alcuni parametri vitali. 

L’obiettivo del progetto, a cui i pazienti possono aderire in maniera volontaria, è quello di assicurare il follow-up delle condizioni di salute del paziente nelle prime fasi successive alla dimissione ospedaliera ed intervenire qualora necessario. Il paziente può decidere se inserire i dati in maniera indipendente nella piattaforma web oppure se essere chiamato dall’ospedale per comunicarli telefonicamente all’operatore. L’ospedale fornisce agli utenti i dispositivi necessari ad effettuare la misurazione dei parametri vitali.

Il progetto è stato realizzato grazie alla preziosa collaborazione di Zucchetti SpA di Lodi e della DIA srl di Cassano delle Murge. Zucchetti SpA ha messo a disposizione gratuitamente la piattaforma di tele-monitoraggio, denominata Zcare, che costituisce lo strumento principale per la raccolta dei dati dei pazienti e per il monitoraggio da parte degli specialisti dell’Ospedale.

 

Commenti  

 
#1 1*2 2020-05-11 13:30
Bell'esempio da dare a tutti specialmente in questo periodo anomalo, conosco l'azienda ed i suoi titolari, brava gente che da anni mantiene alto il nome di Cassano sul commercio regionale e non... complicato vivissimi
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.