Sostegno agli affitti per chi è in disagio economico: ecco i fondi

affitti

Ammonta a 55mila euro la somma di sostegno agli affitti che la Regione Puglia ha liquidato al Comune di Cassano delle Murge relativi all'annualità 2018, destinati al pagamento dei canoni di locazione in favore di soggetti che versano in condizioni di disagio economico.

 
La Giunta regionale aveva deciso di mettere a disposizione dei Comuni maggiori risorse rispetto al passato, destinando ai contributi per gli affitti non solo gli stanziamenti provenienti dal fondo nazionale appositamente istituito ma anche le economie nella disponibilità della Regione rinvenienti dal “fondo morosità incolpevole” relativo agli anni 2014-2018, oltre a quelle già nella disponibilità degli Enti locali relative al medesimo fondo.
 
A quella somma vanno poi aggiunte le risorse di co-finanziamento del Comune stesso che portano il fondo, complessivamente, a 67.572 euro che saranno erogati nei prossimi giorni.
 
"Per quanto riguarda l'annualità 2019 del fondo ordinario sugli affitti, invece, è già partita una interlocuzione con il Ministero", spiega in una nota il Consigliere Regionale Enzo Colonna.
 
"La Regione Puglia - spiega Colonna - ha proposto e richiesto la istituzione di un fondo speciale nazionale per il sostegno ai canoni di locazione, da destinare (al di fuori dei vincoli attualmente previsti dalla legislazione statale) a chi versi in condizioni di particolare difficoltà a causa dell’emergenza socio-economica dovuta all’epidemia in corso. Questa proposta, per il momento, non ha trovato accoglimento a livello centrale. La Regione è intanto impegnata ad accelerare i procedimenti per l’erogazione del contributo affitti relativo all’annualità 2019 per cui si è in attesa del trasferimento dei fondi statali che si aggiungeranno a quelli regionali, con l’obiettivo di concludere la procedura ben prima rispetto alle ordinarie tempistiche".