Mercoledì 02 Dicembre 2020
   
Text Size

Nel ricordo delle foibe si ripristina la lapide al "S. Cuore"

DSC_0039

 

“Tutti gli Italiani nell’ultima Grande Guerra hanno subito persecuzioni. Erano Ebrei, erano Militari, erano Attivisti politici, erano semplicemente Italiani. Anche alla fine della Guerra l’odio ha mietuto le sue vittime. Cassano ricorda le vittime del massacro delle Foibe ed il concittadino Rocco Masiello, che prestava servizio al confine,  “scomparso” nelle Foibe. Abbiamo anche avuto l’onore di avere come concittadino il Sig. Livio Cian, recentemente scomparso, che ci ha lasciato la sua testimonianza di quel periodo terribile in cui è stato perseguitato solo perché italiano”, scrive in una nota la Sindaca di Cassano delle Murge Maria Pia Di Medio.

Lunedì 10 febbraio alle ore 16,00 ci sarà una breve cerimonia per ripristinare la lapide, barbaramente e vigliaccamente distrutta alcuni anni fa,  al Parco Sacro Cuore.

La cittadinanza è invitata.

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.