Martedì 21 Gennaio 2020
   
Text Size

Una fermata SITA nei pressi della "Maugeri": la richiesta di Zullo

Fermata-Sita-

Il Consigliere regionale Ignazio Zullo (Fratelli d'Italia) scrive all’assessore regionale ai trasporti, Giovanni Giannini, per chiedere che venga creata «una fermata del pullman della SITA in prossimità della nuova sede dell’ICS Maugeri, magari spostandola dall’attuale fermata di Santa Fara o creandone un’altra» a seguito della segnalazione ricevuta da molti lavoratori dipendenti della struttura.

«Ho avuto modo di verificare le sacrosante ragioni addotte dai lavoratori – scrive Zullo – poiché fermandosi nei pressi di Santa Fara sarebbero costretti ad attraversare a piedi il sottopasso e a percorrere quasi un chilometro per raggiungere la sede di lavoro con ben comprensibili disagi (è il meno) e soprattutto rischi per la sicurezza stradale atteso che per turnazioni gli orari di inizio e fine della giornata lavorativa concidono anche con la notte.

Sono certo che vorrà adoperarsi presso il gestore della SITA – conclude Zullo – affinché questa richiesta dei lavoratori sia accolta».

 

Commenti  

 
#5 ops 2019-12-13 22:37
Il dott. Zullo solleva una giusta questione, anche se sbaglia quando chiede di trasferire la fermata di S. Fara,fa certamente un torto a chi utilizza quella fermata.
Quella fermata fa fatta non per gentile concessione dell'assessore Giannini, ma perchè serve anche a chi andrà come utente del nuovo Maugeri,sia come ricoverato che come parente o visitatore.
Proprio quel giorno dell'inaugarazione mi trovai di passaggio da quelle parti e mi chiedevo che problemi avrebbero avuto sia per il parcheggio delle auto che per raggiungerlo con mezzi pubblici. Vidi che c'era una fermata dell'AMTAB, proveniente forse dal policlinico, ma non penso sia idonea a coprire tutte le esigenze che si stanno già creando.
Il Comune di Bari, oltre a richiedere una fermata "d'ufficio" , dovrebbe anche pensare a installare una pensilina e panchina per coloro che dovranno attendere l'arrivo del mezzo pubblico.
Hanno fatto un bel servizio alla città, ma almeno lo facessero completo. Ciao
 
 
#4 x commento 3 2019-12-13 20:39
La fermata serve per i lavoratori, pazienti e parenti
 
 
#3 Curiosità 2019-12-13 17:13
Ma quante sono queste persone che si sposteranno con i mezzi sita da Cassano per andare al Maugeri a lavorare?

Sono d’accordo che possa essere più sicuro, più comodo ma per quante persone ci si dovrebbe adoperare?
 
 
#2 Terry 2019-12-13 16:48
Mi sembra assolutamente giusto, anche perché le fermate attualmente permesse sono quella di Santa Fara e quella della Centrale del Latte entrambe troppo lontane, certo sarebbe stato giusto averla anche a Cassano quando ahimè il Maugeri era ancora nel nostro comune, ma inutile piangere sul latte versato
 
 
#1 aa 2019-12-13 14:25
Intanto a partire dal 1 dicembre il costo degli abbonamenti(settimanale e mensile) e del biglietto di corsa semplice è aumentato (nulla contro la sitasudtrasporti sia ben chiaro); l'ultimo aumento risale a novembre 2018...in poco più di un anno il costo dell'abbonamento mensile è aumentato di quasi 2 euro...Zullo lo sa o no????? Io penso proprio di no
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.