Martedì 21 Gennaio 2020
   
Text Size

Emiliano inaugurerà la nuova sede del Maugeri

090105428-9be8674a-9d33-4b0d-ae68-fc702db461b3

Questa mattina, giovedì 5 dicembre alle ore 10.00, il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, parteciperà alla cerimonia di inaugurazione della nuova sede dell’IRCCS “Maugeri” di Bari, in via Generale Bellomo 73, letteralmente scippato a Cassano delle Murge dopo 40 anni di presenza sul territorio cassanese.

Alla cerimonia di inaugurazione è previsto l’intervento di: Antonio Decaro – Sindaco di Bari, Vito Montanaro – Direttore Dipartimento Salute Regione Puglia, Michele Giuliani – Direttore Generale “Casa Sollievo della Sofferenza” San Giovanni Rotondo, Sergio Fontana – Presidente Confindustria Bari – Bat, Gualtiero Brugger – Amministratore delegato ICS Maugeri, Roberto Jarach – Presidente ICS Maugeri, Paolo Migliavacca – Direttore Generale ICS Maugeri, Mario Melazzini – Direttore Scientifico ICS Maugeri, Mauro Carone – Direttore IRCCS Maugeri Bari.

 

Non parteciperà all'inaugurazione l'on. Nunzio Angiola del Movimento 5 Stelle, pru invitato: "Non c'è nulla da festeggiare - ha detto tempo fa in una dichiarazione - è una giornata triste per Cassano...".

Dinanzi alla sede del nuovo Istituto è previsto il secondo sit-in delle lavoratrici e dei lavoratori addetti alle pulizie della sede di Cassano che non sono stati assorbiti dalla nuova Cooperativa che su Bari effettuerà il medesimo servizio. Su 23 addetti, infatti, solo 4 sono stati assunti anche dalla nuova ditta appaltatrice mentre per gli altri 19 il prossimo 31 dicembre scadrà definitivamente il contratto di lavoro e la prospettiva, al momento, è quella di restare senza lavoro. 

 

Commenti  

 
#13 puntaperotti 2019-12-07 08:28
...PUNTA PEROTTIIIIIIIIII
 
 
#12 Maz ca tin 2019-12-06 19:27
Vin arret panzonnnnnn vin arret
 
 
#11 mah 2019-12-06 15:33
Uè dipendente… cos’è han toccato un tasto dolente? Il piano regolatore, scellerato o no che fosse, chi ha amministrato dal 2009 poteva modificarlo. Stiamo parlando di dieci anni fa, non di ieri! E stiamo parlando di un soggetto privato molto vicino alla politica, troppo (da Formigoni in giù) che ha usato Cassano quando gli ha fatto comodo, vedi la donazione di Don Battista. Questo dare per scontato le scelte aziendali da parte di un dipendente dimostra cosa sono molti dipendenti lì dentro.
 
 
#10 Un dipendente 2019-12-06 12:58
Madò quanti commenti, tutti rivolti alla speculazione politica, alla ricerca del consenso, tutti bravi a commentare, tutti avrebbero fatto meglio. Cosa? non si sa.
Si arriva a pensare che
i dipendenti sono contenti che viaggiano e che i politici locali e regionali attuali anche loro contenti della regressione di Cassano.
Ma nessuno dice che chi ha fottuto il Maugeri è stato un piano regolatore sciagurato del 2003/2004.
Nessuno dice che abbiamo di fronte un privato che ha trovato convenienza, anzi l’affare dell’anno, andare a Bari.
Come si può fermare un privato? Con delle manifestazioni? Con lo sciopero?
Si sono chiusi ospedali pubblici nonostante le tante manifestazioni di massa.
Sta andando via la Whirlpool e tante altre realtà nonostante l’impegno del governo mettendo i soldi. Chiedetevi cosa ha avuto e cosa gli è stato garantito al Maugeri per andare a Bari, Cassano poteva offrire tale convenienza? Penso proprio di no!
 
 
#9 ernst 2019-12-05 20:00
Carucci e compagnia. Tropo semplice a mio parere dare la piena responsabilità ad Emiliano. Se la classe politica locale avesse voluto avrebbe potuto accontentare le richieste della Fondazione. Mi riferisco alla prima amministrazione Di Medio dove era consigliere anche Zullo. Gli anni sono passati e si è sempre trovato comodo scaricare la responsabilità du Gentile che avrà avuto, forse, pure questa responsabilità me in 5 anni, prima, e due anni, dopo, la Di Medio nulla ha fatto. E che Zullo alla vigilia delle elezioni ne voglia uscire vergine è un gioco che non regge. Aggiungo che nessun politico e nessun dipendente ha fatto le barricate, un solo minuto di sciopero.
Quindi Carucci chi ha fottuto i cassanesi sono proprio molti cassanesi, senza andare a scomodare i baresi. Ma questa è una vecchia storia di cittadini che fottono altri cittadini. Tempo al tempo pagheranno tutti. Intanto i servi di Zullo adesso andranno a Bari a lavorare. FInita la pacchia a chilometro zero.
 
 
#8 M.CARUCCI - Acquaviv 2019-12-05 14:36
A Cassano si piange. A Bari si festeggia e si imposta la procedura per fottere ancora una volta i pugliesi e i cassanesi, opportunamente omologati a sardine.
 
 
#7 sonoro 2019-12-05 13:49
bravo emiliano , buttare i vecchi malati immezzo allo smog , al rumore , alla polvere e all elettroincuinamento delle antenne , è un capolavoro politico , solo tu lo potevi fare
 
 
#6 Psyco Killer 2019-12-05 11:04
Sig Brunelli chi ha "scippato a Cassano" il Maugeri ? Sia serio per favore.
Durante gli anni in cui si decideva la sorte del Maugeri,i politici cassanesi a cosa pensavano? Pensavano a mettere e togliere targhe ad organizzare festicciole di paese a risolvere i conflitti d'interesse a costruire vasconi etc,etc. Senza dimenticare che per tutti questi anni Cassano ha avuto ed ha , il dr.Zullo , consigliere e capogruppo alla Regione e membro della prima amministrazione Di Medio. Cosa ha fatto quest'ultimo per evitare questa situazione ? Nulla .
Percio' sig. Brunelli prima di scrivere questo articolo ed usare il verbo 'scippare' ci doveva un po riflettere.
Ma la capisco , siamo gia' in campagna elettorale per le regionali.

RISPONDE G. BRUNELLI
Cosa aggiungere? Bravo: lei ha capito tutto.
 
 
#5 VITO c 2019-12-05 08:10
Credo che la classe politica Comunale e Regionale, di oggi e degli anni trascorsi, si debba vergognare.
Questa è una delle giornate più buie della storia recente del nostro paese.
Io mi auguro che ora la struttura , dell'ormai ex Maugeri, non faccia la stessa fine del Preventorio.
Ma sono prono a scommettere.....
 
 
#4 Luca B. 2019-12-05 07:22
E chi se ne frega. A Cassano rimarranno solo panifici e bar che guadagneranno con i soldi spesi degli albanesi e i ragazzi di colore che vanno alle olive, perché noi cassanesi tutti disoccupati.
 
 
#3 Cassanese tradito 2019-12-04 22:12
Giusto le cambiali si pagano Grazie
Emiliano e Company punta Perotti...
 
 
#2 Regionali 2019-12-04 18:44
Mi raccomando Cassanesi, poi votatelo pure questo Signore!!! Il mio voto lo ha perso perché ha dimostrato palesemente di non essere migliore di altri suoi colleghi....
 
 
#1 Luigi 2019-12-04 18:08
Con che faccia vai domani per cassano non ai fatto niente i voti prendeteli da Bari....
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.