Sabato 14 Dicembre 2019
   
Text Size

Rifiuti: cambia il Direttore per l'Esecuzione del Contratto

rifiuti a cassano

E’ un ingegnere altamurano, Sante Ferrulli il nuovo Direttore dell’Esecuzione del Contratto (DEC) per quel che riguarda la gestione dei rifiuti sul territorio cassanese.

Per il Comune di Cassano delle Murge è venuto meno – per non meglio precisati motivi – il rapporto fiduciario con la società Esper srl di Torino – che sin dall’inizio del servizio rifiuti “porta-a-porta” se ne è occupata – ha individuato una nuova società: la “Ecosin srl” il cui Amministratore Unico è appunto l’ing. Ferrulli.

Una società nuovissima: l’avvio delle attività risale, infatti, a tre settimane fa ovvero al 24 ottobre scorso, che eseguirà il servizio per conto del Comune cassanese per i prossimi sei mesi al costo di 800 euro al mese.

La DEC dovrà, sostanzialmente, verificare se la Teknoservice e le società collegate effettuano correttamente il servizio di raccolta rifiuti sul nostro territorio e se esegue correttamente il contratto ereditato dalla vecchia gestione dell’ATI “Tradeco-Murgia Servizi Ecologici”.

Fino a qualche giorno fa il compito era stato affidato alla Esper dell’ing. Tornavacca che dopo aver “disegnato” il progetto di raccolta dei rifiuti ed aver applicato tale progetto anche in altri Comuni, ebbe l’incarico di verificare la corretta applicazione del contratto.

Ora il tecnico altamurano, che già in passato ha collaborato con il nostro Comune per alcuni progetti relativi alla raccolta straordinaria dei rifiuti lungo le periferie, grazie ad alcuni bandi della Regione Puglia, prende il posto della Esper per verificare se effettivamente il servizio viene svolto secondo il contratto.

 

Commenti  

 
#5 Gennaro 2019-11-21 17:25
michele cassanese, devi semplicemente chiamare l'ufficio predisposto e in massimo 3 ore vengono a pulire tutto.
Il servizio attuale è molto efficiente, anche perché paghiamo tantissimo, quindi minimo si devono dare da fare.
 
 
#4 P.R. 2019-11-20 12:03
Gentile redazione è possibile rendere pubblica la carta dei servizi della raccolta rifiuti? Dovrebbe essere un documento, obbligatorio, che spero esista nel quale l’amministrazione e l’azienda di raccolta rifiuti si prendono impegni nei confronti dei cittadini. Serve a noi cittadini per valutare la trasparenza nei confronti di noi.

LA REDAZIONE

Non ci risulta esserci. Verificheremo.
 
 
#3 michele.cassanese 2019-11-19 12:10
Centro storico nei pressi di Via Tarsitano: rifiuti abbandonati da più di un mese e nessuno che si muove per venirli a prendere anche se tutti li vedono ogni mattina quando passano per la raccolta! Uno schifo di servizio!
 
 
#2 Valentina 2019-11-19 07:31
Multe agli incivili che sporcano incurandosi anche delle telecamere come difronte ai carabinieri, ancora più schifosi quei padroni di cani che portano i loro cani a defecare e pisciare sui muri e davanti al cancello d'entrata della scuola elementare in via convento, incurandosi che vi entrano bambini dai 6 anni! La civiltà parte da ogni singolo cittadino e se non si rispettano neppure i nostri figli siamo nella m...a!
 
 
#1 Tonin 2019-11-18 08:43
In bocca al lupo!

***

La foto dell'articolo è desolante, ma è la via di Adelfia? Uno scempio!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.