Lunedì 26 Ottobre 2020
   
Text Size

Inizia l'anno scolastico al "da Vinci" fra incognite e nuove sfide

8715db Cattura HomeIm 800x400

Riprende venerdì 13 settembre l'anno scolastico per gli studenti dell'I.I.S.S. "Leonardo da Vinci" di Cassano delle Murge, con diverse novità.

Da qualche settimana, infatti, c'è un nuovo Dirigente Scolastico in "reggenza": al posto di Daniela Caponio è arrivato Claudio Crapis, già insegnante presso l'istituto cassanese, che dirigerà la scuola dividendosi con l'impegno su Altamura, dove dirige una scuola media.

Anche il DSGA è cambiato: a Vito Attollino è subentrata Marcella Rizza.

Diversi, poi, i docenti che hanno ottenuto il trasferimento in altre sedi e quelli che invece cominciano il nuovo anno a Cassano.

Veniamo ai numeri, la vera sfida di quest'anno nuovo anche sotto questo aspetto ovvero la "reggenza". Com'è noto l'Istituto cassanese è sottidimensionato rispetto ai minimi disposti per legge affinchè resti autonomo.

Stando ai dati fornitici dalla Presidenza del "Leonardo da Vinci" il totale degli iscritti ammonta a 574 persone (considerando anche i 16 iscritti ai Corsi serali che partiranno nei prossimi mesi) per cui mancano all'appello come minimo una trentina di iscrizioni perchè l'ipotesi di accorpamento con altro Istituto (nel prossimo anno) possa dirsi scongiurato.

Ottantaquattro sono le "matricole" ovvero gli studenti che quest'anno frequenteranno il 1° anno: 54 l'indirizzo Liceo ordinario e 30 quello di scienze applicate. Criticità si rilevano presso il Classico ed il Meccatronico dove non si è formata alcuna nuova sezione.

Quest'anno più che mai, facciamo i migliori auguri agli studenti, ai docenti, al personale tecnico-amministrativo e soprattutto alla Dirigenza afficnhè trvi nuove energie per scongiurare definitivamente la possibilità che il "Leonardo da Vinci" perda l'autonomia, incrementando le iscrizioni e ampliando l'offerta formativa. 

 

Commenti  

 
#1 liceale 2019-09-13 08:13
Forza elettori della Lega, siete 1000 a Cassano. Non ci sono tra voi 30 ignoranti volontari che hanno voglia di riscattare il proprio stato di pecora salviniana?
Meno Mojito e più libri. Studiate!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.