Mercoledì 28 Ottobre 2020
   
Text Size

"Stop 5G a Cassano": incontro a "L'Eco del cambiamento"

image 6483441 2

Dall'associazione "L'eco del cambiamento", riceviamo e pubblichiamo.
 
 
Giovedì 8 agosto, dalle ore 21 nella sede di L'Eco - Il rumore del cambiamento (Piazza Aldo Moro n.8/9), sarà presente una delegazione del comitato STOP 5G CASSANO DELLE MURGE, nella persona del presidente Avv. Loredana Piparo e di alcuni consiglieri che saranno sottoposti a un'intervista riguardante la questione del 5G e la possibilità di installare nel territorio cassanese, e in particolare sulla Collina di Santa Lucia, delle antenne ripetitori per onde radiotelefoniche. 
 
Il fulcro dell'intervista sarà l'ambiente: tema non di poca importanza, sempre più attuale e filo rosso nella nostra politica, intesa come cittadinanza attiva.
 
Noi ragazzi, come cittadini, sentiamo di avere la necessità di fare informazione, riceverla, e tenere sempre viva l'attenzione su ciò che ci riguarda; attivarsi e agire nel proprio paese è un dovere morale.
 
Infatti, il nostro territorio negli ultimi decenni è stato invaso da numerose antenne per il servizio di telefonia mobile e radiotelevisiva.
 
A seguito di nuove istanze di installazioni di antenne che a breve saranno convertite nella nascente tecnologia 5g, ritenuta dai primi test, ancora in corso, più dannosa delle antecedenti tecnologie.
 
Il comitato STOP 5G CASSANO DELLE MURGE desidera quindi sensibilizzare la popolazione cassanese e le istituzioni locali, indipendentemente dal colore politico.
 
Vi aspettiamo numerosi!
 

Commenti  

 
#5 Carramba che sorpres 2019-08-10 16:16
Oh, ecco dov'eravate finiti, voi che accusate altri di non avere le competenze, quando neppure possedete quella (minima, in verità) per scrivere il vostro nome e cognome. E il vostro, che movimento è? Atesticolare, direi. Buona vita anche a voi.
 
 
#4 Finalmente qu 2019-08-09 10:19
Finalmente 3 commenti di fila sensati.
Una crociata di stile medievale, insensata perché ci sono ben altri fattori di rischio, non presunti ma reali, contro i quali nessuno apre bocca. Vedi fumo sigarette, emissioni dei veicoli (che fine ha fatto la circonvallazione?), uso personale del cellulare e via così.
Concentratevi sugli aspetti paesaggistici, lo so che i fra i crociati ci sono fior di cementificatori con la coda di paglia, ma provate a fare uno sforzo.
 
 
#3 sanleo 2019-08-08 17:17
Prima di lanciare anatemi a vanvera contro il 5G leggete il documento ufficiale dell'ISTITUTO SUPERIORE DELLA SANITA'
 
 
#2 Non ho campo!! 2019-08-08 15:59
Ma invece di entrare nel merito dei presunti danni derivanti dall'uso di una tecnologia di cui il 99,9% di noi non ha i requisiti tecnici per dire la sua, perchè non avete sollevato invece la questione paesaggistica/ambientale. La deturpazione di una zona tra le più belle del nostro territorio? Magari ottenevate più consensi. Diffondete allarmismi ingiustificati. Parlate di cose che non conoscete per farvi portavoce degli analfabeti funzionali troppo pigri per avere una loro opinione. Purtroppo la cosa funziona visto che con questa tecnica sono andati al potere i partiti che ci governano.
 
 
#1 Zer 2019-08-08 14:33
Invitate pure un tecnico che spieghi cosa sono le microonde, i campi magnetici e come si propagano
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.