Venerdì 06 Dicembre 2019
   
Text Size

Il Comune riapre lo I.A.T. grazie al contributo di tre volontarie

ufficio turistico

 Dall'Amministrazione Comunale di Cassano delle Murge, riceviamo e pubblichiamo.

Riapre l'ufficio turistico di Cassano proprio nei giorni di festa, grazie a tre ragazze che hanno gratuitamente messo a disposizione il loro tempo e la loro professionalità per la nostra comunità. Rossella, Giasmina e Antonella attraverso una convenzione con l'ente garantiranno il presidio turistico-culturale sia di mattina che di pomeriggio nei giorni clou della festa più attesa dai cassanesi e nei giorni a seguire di pomeriggio, durante gli eventi in piazza. Loro, tre splendide ragazze, di cui una neolaureata e le altre due studentesse universitarie, ma tutte con competenze linguistiche e tanta voglia di collaborare per la nostra città saranno i tre giovani volti che rappresenteranno la nostra identità ai turisti. A loro va rivolto il nostro accorato ringraziamento perché hanno dimostrato che la voglia di esserci, di sentirsi una risorsa per la comunità va oltre il mero compenso economico ed ogni altro condizionamento. Fieri delle nostre concittadine,  siamo certi che saranno un buon esempio ai tanti che vorranno donare un po' di sé alla nostra Cassano mossi solo dal nobile fine  di apportare benefici per tutti.

Commenti  

 
#20 Xena 2019-08-05 10:35
Dicesi:Fake news ( da parte di chi ha scritto l'articolo e no chi l'ha riportato, visto che c'è gente che non capisce o fa finta di non capire), ma si sa che in questo paese siete bravi solo a fare questo! Ahahah
 
 
#19 Grossi girl 2019-08-05 09:47
Scusate la festa è finita e lo iat è ancora chiuso?amministrazione comunali benefattori ma dove siete?ridicoli.
 
 
#18 moretta 2019-08-05 00:28
bravo Morello! Giusto. concordo con te
 
 
#17 Miss 2019-08-04 10:58
È la storia del dito e della luna.
Nessuno disprezza le ragazze in questione e sicuramente commenti sarcastici si potevano evitare.
Ma....
Un comunicato che proviene da un ente deve essere chiaro, telegrafico ed essenziale. Tutte le cornici riguardo allo splendore delle volontarie, ai meri compensi economici, a condizionamenti vari, sono gratuiti, ridicoli e denotano un evidente nervosismo, da parte di chi dovrebbe garantire determinati servizi e invece si ritrova ad affrontare "emergenze". Quindi la prossima volta che si scrive un comunicato, se non si vuole concentrare tutta l'attenzione sul dito, ignorando la luna, il responsabile della pagina del comune, si limiti a fatti, orari e luoghi evitando in primis di "lasciarsi andare".
 
 
#16 Morello 2019-08-04 08:43
X commento 10 di Dan Humphrey.

Concordo con la tua analisi. Non è colpa delle tre ragazze volontarie.
La colpa è di una sindaca che annuncia urbi ed orbi di avere risolto un problema e poi nella realtà si scopre che non ha risolto un bel nulla.
Con ogni evidenza, concordare un orario di apertura nei giorni della Festa Grande, fino alle ore 20 è del tutto insufficiente rispetto alla necessità. Alle ore 20 in quella zona non vi è nemmeno il 5% del flusso di gente che, come tutti sanno (tranne gli ignari assessorucci e la sindaca?) Vi sarà tra le ore 21,30 e le ore 1,30. Un po di sano buonsenso ci vuole: ed il Sindaco si sta rivelando inadeguata perché annuncia cose che poi non sono.
Sarà così anche per la scuola media?
E la Casa bianca? In due anni abbiamo assistito al saccheggio di quella struttura nonostante annunci continui di bandi di gara per rimetterla sul mercato e farne una struttura utile all'economia del paese. Macché! Campa cavallo che l'erba cresce! Spero che la sindaca venga chiamata a rispondere dalla Corte dei Conti sul deprezzamento e depauperamento di quella struttura: altro che i centomila euro che ancora deve al Comune, qui rischia di pagarne almeno il doppio.
E potremmo continuare per giorni a elencare esempi di questo tipo: il polisportivo, il Maugeri, l'ingegnere comunale fantasma, ...
Quindi, per tornare al problema iniziale, nulla da dire contro le volontarie ma siamo stanchi di vedere questi comunicati "pesce d'aprile" di questa giunta e di questo sindaco.
 
 
#15 Grossi girl 2019-08-04 07:34
X dan!!dimenticavo anche se nell' articoli non è scritto il cognome e'facile intuire chi è una di voi dato che ha un nome non molto comune in questo paese è se fai 2+2 ottieni anche sapere chi siano le altre invece di perder tempo a rispondere andate ad aprire l'ufficio sempre se non vi è di disturbo.baci bac
 
 
#14 Grossi girl 2019-08-04 07:22
X dan se il tuo commento e'rivolto a me x le tue frecciatine il tutto mi scivola(presumo da qll che leggo che tu sia una delle 3 volontarie).l'articolo l'ho letto ,infatti se leggi bene qll che ho scritto puoi vedere che nn ho detto che l'articolo è stato scritto da voi,ma che voi avete dato la vostra disponibilità soprattutto nei giorni clou della festa. L'ufficio era chiuso qnd penso che eravate piu'propense a divertirvi che a fare il vostro volontariato,quindi non vedo il motivo per cui tu te la sia presa.questo paese sta andando alla deriva e nn credo che con la vostra presenza il paese puo'progredire (ma se vanno via i cassanesi a figurati se vengono i turisti).vi do un consiglio se davvero volete fare volontariato ci sono altre cose da fare a questo paese è non stare chiuse in un ufficio ad aspettare che qualcuno si faccia vivo a chiedere informazioni. Baci baci.
 
 
#13 Greco 2019-08-04 00:15
I soldi li ho avuti, le volontarie anche, ora vedetevela voi
 
 
#12 Batman 2019-08-03 21:00
Qui nessuno si appiglia a niente ma se le tre ragazze (anche se nn sono state date le generalita' ma si presume siano giovani dato che nell'articolo si evidenzia che 2 sono studentesse e l'altra neolaureata)loro hanno preso accordi con l'amministrazione comunale e gli orari erano stati stabiliti insieme.a quanto pare queste nobili fanciulle i giorni clou della festa stavano festeggiando x i fatti loro.allora mi chiedo che senso ha l 'amministrazione comunale di passare questo articolo a questa testata giornalistica se poi non si rispettano gli accordi?forse xke non sono retribuite e quindi di quello che accade nel paese nn puo'fregar de meno.altro che spezzare le gambe edi entusiasmo, i buoni Sammartini nn esistono da un pezzo.cmq Buon lavoro alle ragazze se decideranno fare volontariato.
 
 
#11 Perplesso 2019-08-03 19:54
Per Dan
Nessuno ha detto nulla sulle operatrici, io personalmente rispondo a tono a chi ha scritto un comunicato così subdolo,basso e mediocre
 
 
#10 Dan Humphrey 2019-08-03 17:00
Un articolo di giornale va letto nella sua interezza, per cui, nel caso in cui fosse sfuggito ai più, l'articolo è un comunicato del Comune. Ciò significa che questo non è stato scritto né voluto dalle volontarie in questione, per cui si può facilmente desumere che l'ultima delle loro intenzioni è quella di "farsi belle di fronte al paese", e, a riprova di ciò, non sono specificate le loro generalità. Gli orari di apertura dell'ufficio, concordati insieme agli amministratori comunali, sono pressoché gli stessi di quelli della vecchia gestione: 9:30-13:00/17:00-20:00. Trattandosi di un'attività non retribuita e volontaria, è piuttosto inopportuno appigliarsi a pretese e critiche prive di ogni fondamento, oltre che metterne in dubbio la buona fede. Se ci sono questioni in sospeso fra Comune ed enti xyz, non sono le volontarie a dover fungere da capro espiatorio ed essere messe alla gogna: questo sarebbe subdolo, nonché di una bassezza disarmante.
Meno dita puntate e più esami di coscienza, com'è triste spezzare le gambe e spegnere gli entusiasmi per quattro miseri giorni. Sapendo che le critiche, la malignità e le maldicenze sono dietro l'angolo, perché ci stupiamo se nel nostro paese manca spirito di iniziativa?
Finché si cercherà in ogni modo di trovare il marcio anche laddove non c'è, Cassano non progredirà.
xoxo
 
 
#9 Morello 2019-08-03 14:04
Ma veramente l'ufficio ieri sera era chiuso!
Sindaco, azzeccane una ogni tanto, magari anche a ....o. Non ne azzecchi nemmeno una!
Secondo me se stavi zitta, può darsi che lo IAT veniva aperto per opera dello spirito Santo.
 
 
#8 Miss 2019-08-03 12:58
Meno male che sono splendide...
Mentre gli operatori precedenti, seppur competenti, preparati, che hanno lavorato con abnegazione, hanno osat
o percepire un "mero compenso economico". Che audacia!!!
Benvenuti nel paese dove chi non rinuncerebbe mai ad un centesimo del proprio stipendio, esalta chi lavora gratis.
Chi ha scritto questo comunicato ha perso una grande occasione per restare zitto.
Ah, a proposito...io non vedo tanto splendore, visto che l'ufficio è rimasto chiuso.
 
 
#7 Perplesso 2019-08-03 12:32
Il comune chiede il volontariato quando si tratta di cose su cui investire,e paga per fare delle cose che non apportano nulla al paese,ed a chi dicono loro,sempre utilizzando un criterio di interessi personali,e mai per la comunità!!!!
 
 
#6 Xena 2019-08-03 11:46
Ho sempre pensato che fosse inutile un ufficio del Turismo qui a Cassano...ma poi Turismo di cosa? Internet è il mezzo più semplice e veloce per cercare informazioni, ma ho apprezzato davvero tanto l'impegno, la costanza, la disponibilità, ma soprattutto la PROFESSIONALITA' di due/ tre persone che tra l'altro, hanno organizzato delle master class molto interessanti. E ora il lavoro di queste persone che ci hanno messo il cuore per far funzionare qualcosa in questo paese, viene "denigrato" dalla presenza di queste 3 ragazzine, caritatevoli e tra l'altro inesperte, che non si sa come hanno avuto il permesso di RIAPRIRE (ma ne siamo certi? E' stato chiuso fino a ieri) l'Ufficio. Concludo dicendo che non è il paese che non funziona, ma voi popolo.
 
 
#5 piesse 2019-08-03 09:50
Ci sono o ci fanno?
No, semplicemente continuano a prenderci per i fondelli. Un comunicato per dire (prima) che l'ufficio turistico apre per la festa e a gratis (per dare uno schiaffo a quella gente che comunque ha lavorato mesi gratis e che secondo l'amministrazione poteva farlo per altri 3 mesi sperando di vincere il prossimo bando). E poi l'ufficio è... CHIUSO!!! Non ci sono parole!!! Solo fischi. E commenti negativi, quelli che in tanti hanno fatto quando la cosiddetta prima cittadina è salita sul carro. Prima si, ma nelle bugie!
A questa amministrazione piace tutto ciò che è gratis ed è bello come la manifestazione dei ragazzi ECO.
Mentre quelli che ci fanno vedere le stelle in questi giorni, i soliti amici, oltre ad essersi beccati migliaia di euro di contributo dal comune ebbene chiedono anche un contributo all'entrata!!! Non si finisce mai di schifarsi.
 
 
#4 bastaaa 2019-08-03 09:33
l'ennesima pagliacciata della sindaca , le bugie e le pallonate non si contano più , +++MODERATO++++
 
 
#3 Wwwww 2019-08-03 00:37
Lo IAT era chiuso anche oggi,giorno della festa patronale.Ma che comunicato è?gli operatori che c'erano prima hanno assicurato il presidio dello IAT,ogni giorno e sottolineo ogni giorno.Ragazzi bravi,preparati che pubblicamente avrebbero dovuto essere,come minimo ringraziati,ed invece come sempre,la comunicazione di questa amministrazione,sbaglia nel dare le informazioni!!!!Ma sciatavin
 
 
#2 gossip girl 2019-08-02 16:45
Salve vorrei una delucidazione ma a questo paese se si lavora gratis va bene?Comunque avete scritto che queste ragazze dovevano essere presenti nei giorni clou della festa ,bene ieri alle 10.30 questo ufficio era chiuso ieri sera idem. Mi chiedo dove era tanta voglia di esserci da parte di queste benefattrici nel mettersi a disposizione per i turisti. (erano a vedere la fiera e la festa? )Poi mi chiedo se una di loro è neolaureata e le altre 2 sono studentesse questa professionalità dove sta? Forse e la loro prima esperienza lavorativa (gratis) lo fanno x farsi belle e grandi di fronte al paese o xkè ci tengono veramente? Attendo risposte baci baci

LA REDAZIONE

Precisiamo - come può leggere nella prima riga dello scritto - che trattasi NON di un ns. articolo ma di un Comunicato dell'Amministrazione Comunale. Vediamo se rispondono alle sue domande.
 
 
#1 Pino g 2019-08-02 12:56
Riprendo tutti, promesso!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.