Sabato 21 Settembre 2019
   
Text Size

Rifiuti, piattaforma quasi al collasso

3

Scatti "rubati" da un cittadino, questa mattina, presso la piattaforma di conferimento rifiuti, nella Zona Industriale di Cassano, che mostrano una situazione al collasso: scarrabili pieni di rifiuti differenziati, tanto che gli operatori alle volte sono costretti a negare ai cittadini di poter conferire i rifiuti, soprattutto sfalci di potatura ma anche plastica dura.

Di plastica, poi, ce n'è così tanta che addirittura nel capannone c'è uno dei mezzi che giornalmente va in giro per la raccolta che è rimasto pieno, senza poter essere svuotato perchè non si sa più dove mettere i rifiuti.

 

WhatsApp Image 2019-04-29 at 21.39.57 2

Una situazione che ha irritato non poco diversi cittadini che questa mattina hanno protestato vivacemente, in particolare i residenti dei borghi che al lunedì portano gli sfalci d'erba a conferire alla piattaforma ma che spesso si vedono costretti a non poter lasciare i rifiuti o a farlo in maniera non corretta (ad esempio in grandi bustoni neri). 

WhatsApp Image 2019-04-29 at 21.39.57

A cosa siano dovuti questi disservizi non è chiaro: se, cioè, alle diverse piattaforme che non accolgono più i rifiuti oppure ad una disorganizzazione del servizio. In ogni caso ci risulta che il Comune sia a conoscenza di quanto sta accadendo in via Calabria. Speriamo, quindi, in un intervento che a questo punto è diventato urgente.

AGGIORNAMENTO DEL 30/4/2019

La Teknoservice ci ha informalmente comunicato che la distribuzione dei nuovi kit proseguirà anche nei prossimi giorni. Chi non lo ha ancora ritirato, potrà farlo con le solite modalità. 

Commenti  

 
#10 Piripicchioxpiripic 2019-05-02 13:02
Caro ex concittadino,che ci sia una bella differenza, forse da sempre,tra gli amministratori dei due comuni, è cosa abbastanza nota. Ma il sistema di raccolta con bidoncini multicolori abbandonati per strada a tutte le ore del giorno a me pare per niente elegante, men che meno funzionale.
 
 
#9 X piripicchio 2019-05-01 11:10
Anche io vivo da poco ad Acquaviva, ti invito a fare un salto al centro di raccolta di Cassano e poi a quello di Acquaviva... La differenza é abissale.
Ad Acquaviva é molto piú controllato e non vedi bidoni stracolmi o rifiuti vaganti.
Chi amministra fa la differenza caro ex concittadino
 
 
#8 Gino 2019-04-30 20:33
dalla padella alla brace...... :cry:
 
 
#7 Piripicchio 2019-04-30 17:40
Ma come si fa a dire che ad Acquaviva funziona alla grande? Bisogna essere molto provinciali per essere soddisfatti di un paese invaso da secchielli multicolori a tutte le ore del giorno....
 
 
#6 Per Redazione 2019-04-30 16:03
Se qualcuno non ha potuto ritirare i nuovi contenitori, dove si deve rivolgere? Grazie

LA REDAZIONE

La distribuzione dei nuovi kit proseguirà anche nei prossimi giorni, secondo quanto comunicatoci ieri dalla ditta.
 
 
#5 Jonny Stecchino 2019-04-30 10:40
Qui è tutto un magna magna!
 
 
#4 Disturbato 2019-04-30 10:07
È ovvio che la situazione è peggiorata e chi deve sorvegliare non lo fa la ditta se ne frega il comune lo stesso poverini gli operai che devono sopportare da anni questa situazione,per risolvere questa situazione bisogna andare alla radice
 
 
#3 Lucio 2019-04-30 09:20
Chiacchiere e incapacità grazie chiedete al sindaco ombra cosa ci aspettiamo per il futuro di questa ex ridente cittadina.
 
 
#2 411. 2019-04-30 07:34
portatela in piazzia
 
 
#1 nuvolone 2019-04-29 21:05
Emmenomale che mi son trasferito ad Acquaviva...qui funziona alla grande
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.