Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

Lavoratori Tradeco, solidarietà dalle opposizioni

tradeco-lavoratori-sciopero-scanzano

Solidarietà ai lavoratori della fallita TRADECO dai cinque consiglieri di minoranza. In una nota i rappresentanti dei tre gruppi consiliari esprimono la vicinanza ai lavoratori che operano nella raccilta dei rifiuti a Cassano, lamentando nello stesso tempo la scarsa reattività dell'Amministrazione Comunale cassanese. 

Di seguito la nota diffusa dai Consiglieri.

 

Come ci sentiremmo se dopo mesi di duro lavoro non ci venissero pagati, dal datore di lavoro, gli stipendi? E come ci sentiremmo se questo si ripetesse per più mesi?

Monterebbe legittimamente in ciascuno di noi la rabbia nell'essere consapevoli che il lavoro svolto è finalizzato a mantenere un servizio pubblico essenziale quale la raccolta dei rifiuti ? Eppure esiste un contratto stipulato tra la TRADECO e il Comune!

E questa rabbia ci porterebbe ad inveire contro il Comune reo di essere ben consapevole delle difficoltà pre-fallimentari dell'Azienda? Ed ancor di più perché colpevole, il Comune, di essere stato inerme nell'assumere direttamente il pagamento delle competenze stipendiali così come prevede l'art. 30, co. 6, del Codice dei Contratti?

Ecco perché siamo solidali ed esprimiamo vicinanza ai lavoratori della TRADECO che, a margine del Consiglio Comunale del 26 u.s., hanno protestato contro il Sindaco e contro l'Assessore Briano; quest'ultimo si è guardato bene dall'affrontare gli esasperati lavoratori ecologici. Ha preferito rimanere pilatescamente seduto sulla poltrona. Tanto lo stipendio sono i lavoratori ancora a non incassarlo …

Sono stati affrontati dal Sindaco e dal Consigliere Pasquale Campanale che, credendo di placare gli animi,  hanno offerto la propria “brillante” soluzione per il problema dei lavoratori: "vi diamo 200-300 euro così potete fare la spesa per queste feste di novembre". Soluzione ovviamente ritenuta offensiva e ridicola dai lavoratori stessi.

Incompetenza, strafottenza e insensibilità! Qui non si tratta di fare la spesa, ma di onorare il lavoro e la dignità dei lavoratori e delle loro famiglie messe in grandissima difficoltà dalle mancate retribuzioni.

Perché il Sindaco Di Medio, con il suo vicesindaco avvocato (veramente mai esistito per la sua conclamata nullità), con l'Assessore Briano - che staziona tutti i giorni tra i lavoratori - (non si è fermato nemmeno in campagna elettorale) e il super tecnico dimissionario, dott.ssa Calzetta, non hanno applicato l'art. 30 succitato articolo (Codice dei Contratti) che qui di seguito riportiamo: " In caso di ritardo nel pagamento delle retribuzioni dovute al personale, il responsabile unico del procedimento invita per iscritto il soggetto inadempiente, ed in ogni caso l’affidatario, a provvedervi entro i successivi quindici giorni. Ove non sia stata contestata formalmente e motivatamente la fondatezza della richiesta entro il termine sopra assegnato, la stazione appaltante (cioè il Comune) paga anche in corso d’opera direttamente ai lavoratori le retribuzioni arretrate, detraendo il relativo importo dalle somme dovute all’affidatario del contratto".

Dormivano come al solito? Lo chiederemo con apposita interpellanza.

 

Commenti  

 
#14 XTE Girolamogirolamo 2018-11-01 08:15
I dipendenti: il loro comportamento é sotto gli occhi di tutti, non c'é bisogno dell'opposizione. Piuttosto interroghiamoci sui poteri forti che hanno fatto votare questi signori. Ora dove stanno?
Quanti voti avrebbe preso ognuno di loro senza i poteri forti alle spslle. E oggi una comunità intera ne paga il prezzo mentre loro...
 
 
#13 XTE Raffy 2018-11-01 08:12
Di tu quello che deve fare l'opposizione. Senza l'opposizione noi cittadini non avremmo saputo tante cose e non avremmo sollecitato la soluzione di tanti problemi. Un plauso alle opposizioni e bravi per aver capito che bisognava unirsi.
 
 
#12 XTE 999ultimo 2018-11-01 08:08
É vero oggi non possono essere pagati dal Comune perché i crediti dei lavoratori, ancorché, privilegisti, vanno nella partita del fallimento. Ma leggi bene, le opposizioni chiamano in causa il Comune per i mesi antecedenti la dichiarazione di fallimento. Se poi vuoi ciurlare nel manico per difendere l'indifendibile...
 
 
#11 XTE verità 2018-11-01 08:05
Se lasci la via vecchia e provi la nuova...É quello che é successo mandando a casa Lionetti (alla luce della vicenda tributaria c'é proprio da capire come mai avete ancora la faccia di mettervi al cospetto dell'opinione pubblica
 
 
#10 GirolanoGirolamo 2018-10-31 15:31
Spettabile redazione ma quando dipendenti comunali non lavorano durante orario di ufficio è truffa ?
Le opposizioni dovrebbero controllare anche questo
https://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/news/brindisi/1075242/latiano-timbrava-e-poi-si-allontanava-dal-lavoro-arrestato-dipendente-comunale.html
 
 
#9 In cambio 2018-10-30 12:22
Piena solidarietà a questi lavoratori, però la prossima volta, pensateci bene prima di dare il voto a qualche +++ ....,anzi, adesso andate da lui a chiedere che fine farete insieme al suo amico Columella...
 
 
#8 al lupo al lupo 2018-10-30 07:58
Io chiedo a coloro che difendono questa amministrazione ad indicarmi cosa sia stato fatto di buono ad oggi per Cassano. Capisco che siete coloro che li hanno eletti, ma che non vi rendiate conto di difendere una giunta inadempiente è da orbi. Faccio appello al maestro Lionetti di ricandidarsi per le prossime vicine elezioni
 
 
#7 Raffy 2018-10-29 19:57
Sono solidale con i lavoratori della Tradeco,ma cosa c'entra il Comune con i pagamenti degli stipendi,sappiamo che la Tradeco è inadempiente nei confronti del Comune. L'opposizione invece di fare una buona opposizione costruttiva si diverte soltanto a sparlare o a sproloquiare.
Del resto sappiamo cosa hanno fatto quando stavano in maggioranza
 
 
#6 duerre 2018-10-29 17:07
A verità,secondo me, chi governerà dopo anche se incompetenti saranno sicuramente meno peggio di questi!!!
 
 
#5 999 ultimo 2018-10-29 15:15
Opposizioni mi fate ridere per quanto siete falsi.
Incompetenti in quanto in caso di fallimento non è possibile la surroga.
Inoltre fate lavorare i dipendenti fannulloni che sono al comune.
 
 
#4 Verità 2018-10-29 10:32
Ogni scusa è buona per puntare il dito contro chi amministra attualmente. E basta, abbiamo capito che li volete mandare a casa, quello che mi chiedo, voi sarete migliori o peggiori? Il proverbio dice "sai ciò che lasci e non sai cosa trovi" e di solito non si sbagli mai.
 
 
#3 Angels 2018-10-29 09:00
Solidarietà anche da parte dei cittadini.
 
 
#2 DIMISSIONI 2018-10-29 08:31
Non è qui per risolvere i problemi della nostra comunità. Le sue ambizioni sono altre e lo abbiamo capito.
Perciò SI DIMETTA!
 
 
#1 Mark 2018-10-29 03:56
Incompetenti.....dimettetevi parassiti.
solidarietà per i lavoratori e concittadini che ne pagano le conseguenze.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI