Domenica 21 Ottobre 2018
   
Text Size

Domenica è il "microchip-day" al canile muncipale

microchip cani

L'associazione Anta Onlus, che gestisce il canile comunale, con il patrocinio del Comune di Cassano e in collaborazione del Servizio Veterinario del'ASL BA promuove la giornata di applicazione gratuita di microchip e iscrizione anagrafe canina per domenica 30 settembre dalle ore 9.00 alle ore 12.00 presso il canile "Dog House", in contrada Cerritiello.

E' possibile effettuare prenotazioni al numero telefonico 3332350792.

I cittadini - spiega una nota dell'associazione - dovranno presentarsi nel luogo e nell'ora indicati, muniti di documento di riconoscimento e codice fiscale, in originale e copia.

Il microchip - ricorda l'associazione Anta Onlus - è obbligatorio per legge.

 

Commenti  

 
#19 ops 2018-10-02 14:35
xy..sei proprio un rebus anzi una doppia incognita come il tuo nome d’arte "xy”… accoppiate:cane-gatto,bambino-cavallo,auto-cane......forse hai scritto mentre stavi avendo un incubo..durante un’apnea diurna… a cielo aperto..chissà cosa ti frulla nel tuo cervelletto, nè ci tengo a saperlo, mi offenderei da solo.

Chi si cresce un cane ha certamente una sensibilità diversa da chi invece preferisce non fare una simile esperienza.

Voler generalizzare sui comportamenti ed intenzioni dei predetti è troppo facile per voler inculcare una mentalità e dei valori umani piuttosto disarmonici. Non aggiungerò altro a questa faccenda che per me si chiude qui.
 
 
#18 xy per ops 2018-10-02 12:27
Ma che altri argomenti hai tirati fuori?facciamo delle accoppiate:cane-gatto,bambino-cavallo,auto-cane......,lo smartfon ma p piacer,vedi di collegare il cervello.
 
 
#17 ops 2018-10-02 09:19
Sei fuori dalla realtà sig Verità ( fa rima anche). I bambini di oggi non vogliono più i giocattoli ma smartfone ed altre diavolerie elettroniche, stare ore ed ore davanti ai computer a giocare e diventano disadattati. Un animaletto aiuterebbe molto i bambini ad avere un rapporto migliore con la realtà.Documentati o fai tu un corso sull'argomento.
 
 
#16 Onesto 2018-10-01 23:24
Confermo che si è perso il lume della ragione con questi cani. Basta vedere quelli che li portano nelle borse o addirittura nei passeggini. Assurdo. L'importante è non dare disturbo e fastidi a chi preferisce non averli e non sentire i latrati fastidiosissimo.
Altrimenti museruola obbligatoria
 
 
#15 Verità 2018-10-01 23:03
ops,
e qui che ti volevo. Confermi quindi che la maggior parte possiede un cane come un oggetto che qualora subentrasse una tassa tutti se ne disfarrebbero. E no, se davvero ci tieni al cane, la paghi e non lo abbandoni. Tempi di magra? E per il veterinario, i croccantini, il guinzaglio firmato, la tutina per l'inverno, la magra non esiste?!
"e pigliat na pastigl sind a mee"
per ragionare su quanto scrivi ahioooo!
 
 
#14 xy per ops 2018-10-01 19:30
CHI si prende un impegno con qualcuno o qualcosa lo deve onorare se non e' un pagliaccio!Quindi se ti impegni con un debito o con un cane devi fare dei sacrifici e delle rinunce!Non te lo devo mantenere la collettivita' il cane che piace a te ed altri come te.Con questi cani avete perso il lume della ragione e della realta'.
 
 
#13 Bau Bau 2018-10-01 17:58
Grazie all'assessore D'Ambrosio, per avermelo ricordato domenica mattina con una telefonata, anche il mio cane ha il microcip.
 
 
#12 ops 2018-09-30 22:53
Verità...ma sei sicuro di stare bene?In tempi di magra ,quando si sta cercando di ridurre il carico fiscale parli di aumentare le tasse? Ma ti rendi conto di quanti altri cani randagi ci ritoveremmo fra i piedi...abbandonati dietro al portone del Comune....bisogna invece incentivare coloro che si prendono un cane, non scoraggiarlo con altre tasse. """Prenditi na pastiglia senti a mè" diceva una vecchia canzone napoletana.
 
 
#11 xy 2018-09-30 20:06
CONDIVIDO a pieno il comm.10
 
 
#10 Verità 2018-09-30 16:16
Se è vero che ci tenete ai cani è poco 500€!!! Si dovrebbe mettere una tassa e un corso obbligatorio periodico per cani e padroni. Non è un giocattolo

Sono d'accordo in totos! Più volte ho sentito mamme che parlavano sull'acquisto di un cane per i propri figli. Comprategli i giocattoli, i cani sono essere viventi, hanno bisogno di spazi, di cure non si possono parcheggiare negli sgabuzzini o su scaffali in garage come appunto i giocattoli quando magari si hanno altri impegni. Per di più, non si possono tenere in casa a soffrire rinchiusi perchè è ovvio che poi abbaiano e procurano fastidi ai vicini, classico di ciò che accade negli appartamenti. I vicini non hanno aderito alle vostre scelte, perchè coinvolgerli?
Premo sulla questione tassa e visite con corsi educativi.
Se oggi giorno una famiglia può permettersi di avere un cane, vuol dire che ha un ottimo tenore di vita e può sostentere le spese che sono anche parecchio elevate, tra cibo, visite ed eventuali vaccini. Quindi siccome c'è il boom di questa tendenza che un giorno avrà anche fine, perchè le casse comunali non approfittano?
 
 
#9 pao 2018-09-30 09:19
Comm.8_ Ho fatto una osservazione attinente l'argomento ove chiamo in causa l'associazione che ha organizzato tutto. È compito loro dare tutte le informazioni riguardanti le norme e gli obblighi esistenti in questo Comune, ma finora non si sono fatti sentire. Se ripeteranno l'iniziativa e saranno più chiari forse qualche cane in più si convincerà a farsi registrare
.
 
 
#8 X pao 2018-09-30 08:30
Perché vuoi dalla redazione informazioni che dovresti a chiedere al tuo veterinario, all'uso, ecc?
Se è vero che ci tenete ai cani è poco 500€!!! Si dovrebbe mettere una tassa e un corso obbligatorio periodico per cani e padroni. Non è un giocattolo
 
 
#7 Ambientalista 2018-09-30 08:22
Ma lasciateli liberi questi poveri cani e gatti. Stet a divintej tutt scem p sti animel!
 
 
#6 Caneoffeso 2018-09-29 14:58
Sig. Onesto, non sono i cani da educare ma semplicemente i padroni ed affini, indipendentemente dal microchip. Io proporrei di mettere anche ai padroni un microchip per indurli a rispettare le regole di convivenza civile. BauBau
 
 
#5 pao 2018-09-29 07:39
Ma quando il cane muore è vero che per lo smaltimento della carcassa chiedono 500 euro? Quali sono le modalità , perché non date informazioni?
 
 
#4 Onesto 2018-09-28 15:48
Mettete i microchip e educate i cani nel rispetto di tutte le altre persone
 
 
#3 Perrot 2018-09-27 13:23
Dopo l'applicazione del miscrochip ci sono poi obblighi , come visite di controllo periodiche ecc.?
 
 
#2 Nicola P. 2018-09-27 13:21
Ho un cane che ha quasi dieci anni,non ho ottemperato all'obbligo del miscrochip, ora potrei essere sanzionato dalla ASL dopo questo omaggio?
 
 
#1 ops 2018-09-27 07:27
Oltre al cane serve anche il libretto sanitario del cane, e chi lo ha smarrito che fa....
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI