Mercoledì 26 Settembre 2018
   
Text Size

Auto usate in Puglia: il mercato tiene bene anche nel 2018

 

Il mercato delle auto usate 2018 tiene bene in Puglia: a confermarlo è l’Osservatorio di AutoScout24 che ha rilevato un crescente interesse dei pugliesi per il mercato dei veicoli usati (+4,3%), con una particolare attenzione per i modelli “green” (+37%). Non dobbiamo, poi, dimenticare che oltre ai privati che acquistano auto, ci sono anche coloro che vendono le proprie utilizzando un canale del tutto nuovo: quello dei compro auto usate. Per chi non lo sapesse queste società, che hanno un primo contatto con i possessori di auto attraverso internet, si occupano di valutare le auto e poi, nel caso, acquistarle dopo averle visionate presso il proprio centro sul territorio. Un ottimo esempio in tal senso, riconosciuto anche livello nazionale nonché a livello regionale, è rappresentato da Car2Cash. Dopo questa piccola precisazione andiamo a vedere tutti i numeri del mercato veicoli usati e trend dei consumatori pugliesi.

Mercato auto usate Puglia 2017: elaborazione del Centro Studi di AutoScout24

In linea con il resto delle regioni italiane, il mercato delle auto usate è più vivo e vivace che mai. I pugliesi sono sempre più interessati all’acquisto dei veicoli usati: nel 2017, rispetto all’anno precedente, è stato registrato un sensibile incremento delle vendite del +4,3%. Mentre l’età media delle auto in vendita è di 7,7 anni, a testimonianza che oggi l’auto si sostituisce più per necessità; il prezzo medio delle auto offerte sul mercato è pari a 10.685 euro, un dato inferiore se si rapporta alla media nazionale. Come il resto della popolazione italiana, gli acquirenti pugliesi sono più sensibili alle tematiche di ecosostenibilità ed al “green”, anche se la variabile pricing delle elettriche ed ibride si attesta a € 15.180. Per quanto concerne i modelli “green” più ricercati, ai primi posti svettano la Toyota Auris e la Renault ZOE. Questo è quanto è emerso e rilevato dall’Osservatorio di AutoScout24 sul mercato dei veicoli usati in Puglia nel 2017. Le stime confermano che è un settore in piena fase di espansione, “regge” alla crisi ed alla saturazione del comparto automobilistico a livello domestico.

Lo stesso Tommaso Menegazzo, Responsabile del Centro Studi di AutoScout24 ha osservato che “Dall’Osservatorio di AutoScout24 sono emersi aspetti interessanti per quanto riguarda il mercato delle auto usate in Italia e in Puglia. Un mercato vivace, che ci fa guardare con estremo ottimismo all’anno in corso, e in cui l’attenzione ai consumi e all’impatto ambientale inizia a essere una leva determinante nelle scelte dei consumatori. Tuttavia, se da un lato il calo dei prezzi registrato a livello nazionale, seppur leggero, offre interessanti opportunità agli acquirenti, dall’altro l’età media delle auto in vendita resta ancora alta, un dato che mostra come la vettura oggi si sostituisca prevalentemente per necessità”.

Passaggi di proprietà auto: Puglia all’ottavo posto

Dai dati elaborati dal Centro Studi di AutoScout24 nel 2017, rispetto all’anno 2016, i passaggi di proprietà in Puglia hanno subito una crescita del +4,3%, raggiungendo ben 207.314 atti. Un dato che posiziona la regione all’ottavo posto in Italia. I passaggi di proprietà sono incrementati in tutte le province pugliesi e ai primi posti troviamo Bari (63.760 passaggi) e Lecce (38.947), seguite da Foggia (32.844), Taranto (30.245), Brindisi (21.996) e Barletta-Andria-Trani (19.521).

Indagando la variabile pricing delle auto sul mercato in Puglia, lo scorso anno il prezzo medio di vendita si è attestato a circa € 10.685, un dato inferiore alla media nazionale pari a € 12.170. Per acquistare un’auto, tra le province pugliesi “più care” troviamo ai primi posti Barletta-Andria-Trani, con un prezzo medio di € 12.545, e Bari con € 11.210, seguite da Taranto con € 10.985 e Lecce con € 10.660. Foggia (€ 9.165) e Brindisi (€ 9.535) figurano tra le province più economiche.

 

Commenti  

 
#1 Autista 2018-06-13 16:11
Avete scoperto l'acqua calda. Mi sembra ovvio che l'usato abbia il primato. Nel nostro paese, Cassano, chi ha i soldi ha l'auto nuova, il resto tutte auto euro3 se ci va bene.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI