Mercoledì 23 Maggio 2018
   
Text Size

Arriva la tappa cassanese del Cammino federiciano

loc 2

Nella mattinata del 29 aprile alle ore 10:00, presso Piazza Aldo Moro, in concomitanza con il passaggio attraverso la cittadina di Cassano dei Cammini Federiciani, promossi dall'Associazione Puglia Federiciana, il gruppo cassanese Murgia Trekking & More rievocherà la consegna delle chiavi della città e di una pergamena da parte del primo cittadino Maria Pia Di Medio ad un messo nobiliare di Federico II. Scortato da cavalieri teutonici, il messo accompagnerà i pellegrini sino alle porte della Città di Altamura, durante la tappa prevista per lunedì 30 aprile. Ad accogliere i viandanti ci saranno i festeggiamenti in onore dello Stupor Mundi sua maestà Federico II di Svevia.

La cittadina tutta è invitata a partecipare.



CHE COS'E' IL "CAMMINO FEDERICIANO"


7 tappe nel cuore della Puglia Imperiale, da Gioia del Colle a Castel Del Monte : il quinto raggio dei Cammini Federiciani è un percorso d’autore tra paesaggio, storia, natura e tradizioni: 130 km di cammino partendo dalle origini bizantine del Castello di Gioia Del Colle ai boschi di Cassano nelle Murge passando dalla federiciana Altamura, fino al paesaggio dell’habitat rupestre di Gravina in Puglia; la rocca, Castello invisibile del Garagnone segna la rotta del percorso che tocca alcuni dei castelli federiciani che erano posti strategicamente sui fianchi dell'antica strada romana, la Via Appia, una tra le più importanti per il commercio ed il pellegrinaggi; , percorreremo mulattiere e sentieri sconosciuti, ricchi di storia e cultura da raccontare e assaporare immersi in paesaggi di rara bellezza.
Meta Federiciana per eccellenza è Castel Del Monte, la Corona di pietra Imperiale che rappresenta la personalità di Federico II.
Dopo 7 giorni insieme arriveremo a Trani, la perla dell'Adriatico, che ci saluterà con la maestosa Cattedrale di San Nicola il Pellegrino posta di fronte al Castello Svevo.

Commenti  

 
#1 volavola 2018-04-29 08:52
Non bastavano i migranti ora anche ai pellegrini si attaccano. Penso sia ora (ad un anno dalle elezioni) di passare al concreto per risollevare il paese dal baratro nel quale è precipitato. Un saluto.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI