Martedì 23 Ottobre 2018
   
Text Size

Linda Catucci Presidente pugliese della “Susan Komen"

linda-iloveimg-cropped

Linda Catucci, Capogruppo in Consiglio Comunale di “Siamo Cassano” è stata eletta Presidente per la Puglia dell’Associazione “Susan G. Komen Italia”, organizzazione basata sul volontariato, in prima linea nella lotta ai tumori del seno, su tutto il territorio nazionale.  L’Associazione nasce nel 2000 a Roma come primo affilato europeo della Susan G. Komen di Dallas sotto la guida del Prof. Riccardo Masetti, attuale Presidente.

Promozione della prevenzione, supporto alle donne che si confrontano con la malattia, miglioramento della qualità delle cure e potenziamento delle strutture cliniche sono lo scopo dell’Associazione. Le risorse economiche provenienti da donazioni di privati, aziende ed istituzioni hanno permesso di investire 13 milioni di euro nella realizzazione di oltre 700 nuovi progetti, propri e di altre associazioni, in tutta Italia. Linda Catucci da diversi anni è parte attiva dell’Associazione e fra le principali organizzatrici dell’annuale “Race for the Cure”, la corsa in rosa che ogni anno si corre a Bari ed in altre località italiane per raccogliere fondi per la ricerca.

“Ci sono sensibilità valori e qualità nelle persone, che non sempre il popolo elettore riesce a cogliere – scrive in una nota augurale il suo collega in Consiglio Ignazio Zullo -.  Ma quando questi sono radicati e forti, col tempo vengono fuori e sono riconosciuti anche a livello alto. Per chi come me fa scouting per mettere in evidenza delle belle figure da avviare alla politica nella convinzione di dare un valido contributo alla crescita del proprio territorio e della collettività, è un onore e una gioia immensa apprendere che l’amica Linda Catucci è stata nominata presidente Regionale Puglia della Komen Italia, prestigiosa organizzazione che da anni è impegnata nella prevenzione dei tumori della mammella. A Linda esterno di essere orgoglioso di lei, formulo i miei più fervidi complimenti e gli auguri di un buon lavoro. E sono certo che come riconosciute in Linda, allo stesso modo saranno riconosciute le qualità di tutte le persone che, con me, l’hanno accompagnata in una difficile competizione comunale elettorale. Tempo al tempo che non si smentirà di essere galantuomo. Ad majora, Linda”.

 

Commenti  

 
#9 Amedeo Venezia 2018-02-02 16:44
Gent.le Sig. Cassanese 70, personalmente non sono aduso a fare "sviolinate" a nessuno. Ho espresso una mia opinione riguardo un impegno che creod esuli dalla politica locale. Inoltre voglio ricordarle che durante i miei comizi, dai palchi come Lei cita, non ho mai attaccato nessuno, non è nel mio stile. La invito ad andarsi a risentire i miei interventi pubblici, che peraltro ho registrato e ad essere corretto nel firmarsi con nome e cognome prima di attaccare qualcuno. Amedeo Venezia
 
 
#8 bravo zullo 2018-02-02 11:44
Scrive zullo [ che non sempre il popolo elettorale riesce a cogliere ]. Praticamente ha datto dall'ignorante al popolo che non l'ho condivide. Sarà ignorante ma onesto.
 
 
#7 10 e lode 2018-02-02 08:15
Mi piace il commento di REALISTA:
 
 
#6 Cassanese70 2018-02-01 20:50
Le sviolinate di Amedeo Venezia su Facebook non si possono leggere né scrivere. Ma come?! Dai palchi della Primavera ha detto le ste e corna della Catucci e mo? Ah! Già! Siamo in campagna elettorale! Che schifo!!!
 
 
#5 MIMMA ATTISANI 2018-02-01 20:38
X 1-3-4 Perche' prima di scrivere caxxte non vi informate questo paese non andra' avanti finche' ci saranno persone come voi maligne frustrate cattive LINDA CATUCCI,opera da anni con la KOMEN con onesta' e abnegazione.LA POLITICA NON C'ENTRA NULLA.Le vostre menti sono a senso unico,atrofizzate,la vostra frustazione deriva dal voler fare ma purtroppo NON ESSERE.Cara LINDA SONO STRAFELICE per la tua nomina e il prossimo passo sara' a livello NAZIONALE.(Anche se so che non te ne importa un tubo :-) )Che cio' che fai alla KOMEN e' fatto davvero con il cuore.GONGRATULAZIONI :P
 
 
#4 Realista 2018-02-01 19:58
Non ci prendiamo in giro. Incarichi così a certi livelli è proprio la politica a darli. Non certo il merito. Continua ad elogiare una persona che per Cassano non ha fatto nulla e che continua a vivere a Bari. Ha con se professionisti e lavoratori cassanesi che mai l’abbiamo sentita elogiare. Anche loro le sono necessari come la Catucci. Forse anche di piu. Loro portano voti. La Catucci, em...em...La Catucci em..em...
Loro portano voti.
 
 
#3 Assurdo 2018-02-01 19:18
Praticamente uno fa la campagna elettorale l’altro. Quindi caro Zullo, perderemo di nuovo. Tu alla camera, lei a Cassano. Ma io non farò lo stesso sbaglio due volte. Tu si.
 
 
#2 dareunsensoallavita 2018-02-01 16:37
In bocca al lupo Linda!
 
 
#1 #ilnuovovecchio 2018-02-01 16:05
Posso dire che questo modo di utilizzare una carica in ass.di volontariato con una strumentalizzazione politica non è decoroso perché può significare che è finalizzato tutto ad una azione politica e viceversa e che il volontariato non dovrebbe conoscere partiti è bandiere specie se si tratta di salute ???
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI