Venerdì 19 Ottobre 2018
   
Text Size

Lavori in paese su attraversamenti e sicurezza

strade dissestate 2018

Inizia sotto il segno della manutenzione e della spesa pubblica per rendere più sicuro il paese, il 2018 a Cassano. Una serie di interventi, infatti, è stata programmata dall’Amministrazione Comunale per cominciare a risolvere alcuni problemi da tempo segnalati a tutti i livelli e ancora in attesa di risoluzione. Così, mentre ancora si attende la risoluzione del problema manutenzione – la squadra che se ne occupava, alla fine del contratto, è stata di fatto smantellata – sono cominciati in questi giorni alcuni lavori riguardanti la pubblica proprietà.

Presso la scuola “Unità d’Italia” di via Gramsci il Comune sta facendo effettuare lavori per quasi 13mila euro  di cui 5.300 euro per lavori edili di adeguamento alle norme antincendio e 7.300 euro per aprire un nuovo varco su via 25 aprile ovvero la zona di entrata/uscita della scuola. Secondo una nota della Dirigente dell’Istituto Comprensivo “Perotti-Ruffo” di cui la scuola fa parte, infatti, il varco di via S. Viapiano è poco sicuro per i circa 350 alunni che frequentano la scuola, soprattutto durante le giornate di cattivo tempo, in cui genitori e parenti si accalcano per recuperare i bambini in uscita. Da qui la necessità di aprire un’altra uscita, i cui lavori vengono effettuati in questi giorni di vacanze natalizie e dunque di chiusura della scuola e dovrebbero concludersi entro il prossimo 8 gennaio, data di rientro degli alunni.

Stanziati, poi, poco più di 17mila euro per realizzare una ventina di attraversamenti pedonali rialzati: ogni attraversamento, quindi, costerà poco più di 700 euro (+ iva). Saranno realizzati con betonelle prefabbricate in calcestruzzo in diverse strade del paese per consentire, contemporaneamente, sia un attraversamento sicuro per i pedoni che  un rallentamento per i mezzi. Gli attraversamenti rialzati, inoltre, eviteranno di dover continuamente rifare (laddove ci si ricorda di farlo….) le strisce pedonali bianche che sono quasi del tutto scomparse dalle principali strade comunali.

Altri 8 mila e 800 euro saranno spesi per la riparazione di griglie, cordoli e basole stradali laddove risultano sconnessi, con grave pericolo sia per i pedoni che per i mezzi.

 

Poco più di 4mila euro sono stati destinati anche alla manutenzione de verde pubblico, con interventi mirati a garantire sicurezza e salubrità delle piante.

In tutti e quattro i casi, va sottolineato, a lavorare saranno quattro diverse ditte cassanesi.

Affidati alla società Fastweb di Milano, invece, i lavori di realizzazione del progetto “Occhio a Cassano”: 150 mila euro per dotare le principali aree del paese di telecamere per videosorveglianza. Il progetto, derivante da un finanziamento dell’ex Amministrazione Lionetti ottenuto con la Città Metropolitana di Bari grazie a fondi messi a disposizione dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, prevede l’installazione di telecamere in 29 diversi siti del territorio comunale in modo da poter sorvegliare i punti sensibili del paese ai fini della prevenzione dell’illegalità e del contrasto a vandalismi. Il progetto è stato realizzato dall’architetto Mauro Guaricci mentre la sicurezza  dei cantieri è stata affidata all’ing. Domenico Petrelli; sul mercato Consip, infine, la migliore offerta è stata quella della Fastweb.

Infine, previsto interventi per la bitumazione di alcune strade dell’abitato: via Sannicandro, via Grumo, via Gen. Magli, trav. via Bitetto e piazza Garibaldi per poco più di 43mila euro.

Qualcosa si muove, insomma anche se appare ancora troppo poco rispetto ai problemi di Cassano. Uno per tutti l’impianto di pubblica illuminazione che attende da anni di essere rivisto e che anche in questi giorni di fine anno e inizio 2018 ha dato grossi problemi (ad esempio su via Colamonico).

 

 

Commenti  

 
#9 Pa. 2018-01-03 08:55
Ricordatevi la segnaletica stradale e specchi che mancano o sono da sostituire. Chi è l'assessore che si occupa di questo?
 
 
#8 buche 2018-01-02 23:03
E di tutte le segnalazioni arrivate negli ultimi anni all'ufficio tecnico per interventi di bitumazione di strade ridotte male??? Per non parlare di ordinanze della polizia municipale su segnaletica orizzontale e verticale rimaste nel dimenticatoio perché non ci sono più gli operai e nessuno provvede!!!! Campa cavallo che l'erba cresce!!
 
 
#7 De. Mo. 2018-01-02 18:10
Si inizia a muovere qualcosa sperando che sia nel verso giusto, c'è veramente tanto da fare.
 
 
#6 Italianoooo 2018-01-02 16:59
Attraversamenti?!?
 
 
#5 PP FINO 2018-01-02 16:30
DITTE CASSANESI ? CON QUALE CRITERIO ?
 
 
#4 Savonarola3 2018-01-02 14:26
LED lampeggianti a pavimento in prossimità degli attraversamenti?
 
 
#3 Chiwawa 2018-01-02 14:11
E la pensilina alle scuole di via Convento?cosa può costare? Era meglio fare una colletta tra genitori
 
 
#2 Serio 2018-01-02 12:50
17.000 per attraversamento pedonali??? E che sono di oro??? Dove verranno posizionati e con quale criterio?
 
 
#1 ioioio 2018-01-02 10:16
al massimo “stanzia”????????????
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI