Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

"La Ginestra" dona al Liceo un defibrillatore semiautomatico

defibrillatore 1

Saper salvare una vita è la cosa più importante che si possa imparare ed ecco perché proprio le scuole pubbliche sono le strutture che per prime devono (o dovrebbero) possedere un defibrillatore, in caso di necessità e in attesa dei soccorsi per chi ha un malore legato a problemi di cuore.

L’Associazione cassanese “La Ginestra onlus – Clelia Nuzzaco” ha per questo donato al Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci” un defibrillatore semiautomatico, posto all’ingresso della scuola, all’uso del quale sono stati formati alcuni studenti e insegnanti e in caso di necessità potranno utilizzarlo per soccorrere la persona bisognosa.

“Un percorso formativo lungo e tortuoso – ha detto la Presidente de “La Ginestra”, Annamaria Centrulli che assieme ad altri componenti del Consiglio Direttivo dell’associazione ha presenziato alla cerimonia di consegna, lo scorso 22 dicembre -  ma che alla fine, con caparbietà e costanza abbiamo condotto a termine”. La Centrulli non ha mancato di sottolineare che la cultura della donazione deve farsi spazio nelle scuole, dato che i giovanissimi “sono i grandi assenti dalle donazioni di sangue” e il dono del defibrillatore sta a testimoniare proprio la necessità di volersi donare agli altri.

La Preside dell’Istituto Daniela Caponio e il prof. Calò che ha seguito il progetto per la scuola, hanno ringraziato l’Associazione, auspicando il prosieguo di altri progetti che vedono la forte collaborazione fra Istituto e territorio. 

A benedire la donazione il parroco della chiesa madre don Francesco. 

 

 

defibrillatore 2

 

defibrillatore 3

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI