Mercoledì 22 Novembre 2017
   
Text Size

L'omaggio di Cassano ai Caduti di tutte le guerre_VIDEO

DSCN0058-iloveimg-resized copy

Cassano ha reso omaggio, quest'oggi, ai Caduti di tutte le guerre nel giorno della Festa delle Forze Armate e dell'Unità Nazionale con una cerimonia in Piazza Dante, alla presenza del Sindaco, delle Autorità Civili, militari e religiose, dei rappresentanti delle Forze Combattentistiche e d'Arma ed una folta rappresentanza di studenti e alunni, accompagni dai rispettivi docenti.

Ecco il toccante momento della deposizione delle Corone dinanzi al Monumento da parte del Sindaco Maria Pia Di Medio e dei rappresentanti delle Forze Armate sulle note de "La canzone del Piave". 

 

Commenti  

 
#9 xy 2017-11-06 15:12
per comm 5-6.a parte le parole offensive che mi scivolano addosso,scommetto che non avete fatto neanche il servizio militare nel 1975??siete assenti di critica e lungimiranza.Vorrei porvi delle domande:in una nazione globalizzata con albanesi,rumeni,cinesi,immigrati dell'Africa se dovesse scoppiare una guerra chi difendera'(poiche' e' abitata da tante razze) la "Patria"??La politica si fa scudo di queste ricorrenze per mascherare i problemi reali della Nazione??Prima di parlare pulitevi le labbra e la bocca sporca di lette.
 
 
#8 Terra e patria 2017-11-06 13:30
Mi complimento con l'associazione dei combattenti per l'impegno a ricordarci le cose importanti della nostra storia. Purtroppo ero al lavoro. Ma ringrazio anche l'amministrazione comunale per aver preso parte con le scolaresche. Sarebbe stato tristissimo dimenticare chi ha perso la vita per l'Italia senza nemmeno una corona di fiori e l'esempio ai bambini a onorare i caduti. Grazie associazione combattenti
 
 
#7 Cro 2017-11-06 08:47
La commemorazione dei caduti deve avvenire tutti i giorni con un piccolo gesto, quello di accendere almeno i fari. Non è possibile che per tutto l'anno il monumento rimane al buio, poi ci si ricorda dei caduti solo il 4 novembre.
 
 
#6 Linus 2017-11-06 08:38
xy da come scrivi sei uno che sicuramente non sei andato alla cerimonia di ricordo, sembra che non te ne freca proprio nulla dei caduti. bene ha fatto il sindaco e gli alunni a non perdere la civiltà
 
 
#5 Io 2017-11-06 08:28
per xy del commento 4.

Ti sei reso conto della sciocchezza che hai scritto? Praticamente hai scritto: siccome abbiamo problemi oggi, al diavolo la storia di ieri.
Quelli come te avranno sempre problemi e ne creeranno al Paese: ieri, oggi e domani. Purtroppo.
Dimenticare il sacrificio dei padri è una mancanza gravissima che porterà ancora lutto, miseria morale e materiale, schiavitù dell'ignoranza (come dimostri proprio tu quando scrivi che te ne freghi di chi è morto per l'unità e la libertà, tu vuoi solo la pensione e aff...ulo tutto il resto). Ma che gente miserabile!! Fai davvero pena e mi schifo di pensare che sei mio concittadino. Spero che qualche professore di storia del liceo o delle scuole medie o anche delle elementari voglia scrivere anche su questo giornale un articolo sul significato del sacrificio per la Patria. Sono davvero indignato!
 
 
#4 xy 2017-11-06 07:34
L'Italia e' un paese che vive di passato,per il presente non c'e' nessun sciopero per i disoccupati e per la pensione di vecchiaia portata a pochi anni prima della morte!!
 
 
#3 Outsider 2017-11-05 13:58
A dir poco vergognosi.
 
 
#2 volavolavola 2017-11-05 13:50
se non ci fossero state le scolaresche , sarebbero state presenti solo una quindicina di persone , questa è Cassano
 
 
#1 alla buona amministr 2017-11-04 13:32
che vergogna non mettere neanche la banda cittadina....ci siamo ridotti a un altoparlante....
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI