Sabato 18 Novembre 2017
   
Text Size

Mezzi elettrici: dalla Regione nessuna colonnina a Cassano

colonnine-ricarica-auto-elettriche-italia-prima-rete-privata-nazionale-alberghi-1

La Giunta regionale ha approvato nei giorni scorsi il piano regionale degli interventi relativi alla pianificazione, progettazione, acquisizione e installazione di impianti dedicati alla ricarica di veicoli alimentati ad energia elettrica.

Si tratta di interventi coerenti con le disposizioni del Piano nazionale infrastrutturale per la ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica (PNIRE) adottato oltre un anno fa dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.

Su una somma totale di 28.671.680 euro il piano nazionale assegnava alla Regione Puglia risorse pari a 1.760.441 euro, quale cofinanziamento, fino ad un massimo del 50%, delle spese sostenute per i progetti presentati dalla Regione relativi allo sviluppo delle reti infrastrutturali per la ricarica dei veicoli. 

L’impostazione della Regione è stata quella di connettere, attraverso le infrastrutture finanziabili con il programma ministeriale, tutti i capoluoghi di provincia pugliesi e la Città Metropolitana, in quanto risultano le aree maggiormente congestionate dal traffico e quindi con un tasso di inquinamento superiore agli altri comuni. 

La proposta progettuale inviata dalla Regione al Ministero assegna il cofinanziamento ministeriale per il 60% delle risorse all’area metropolitana compreso il Comune di Bari (quindi € 1.056.264) e il 40% alle aree non metropolitane (€ 704.1276). 

Con il provvedimento la Giunta ha preso atto dei piani di intervento presentati da parte degli enti che hanno aderito e li ha individuati come soggetti beneficiari del cofinanziamento ministeriale (Città Metropolitana e i Comuni di Andria, Taranto, Foggia, Lecce). 

Il piano di interventi regionale ha un importo complessivo di € 3.275.298, di cui € 1.637.649 a carico del cofinanziamento ministeriale ed € 1.637.649 a carico dei soggetti beneficiari. 

Prevede l’installazione di 20 colonne di ricarica a Lecce, 28 a Foggia, 48 a Taranto, 13 ad Andria.

Per quanto riguarda la Città Metropolitana di Bari si prevede l’installazione di 172 colonne di ricarica rapida distribuite sui comuni del territorio metropolitano basandosi sulla popolazione residente (in particolare, 42 a Bari, 10 ad Altamura, 8 Bitonto, 7 a Corato e a Monopoli, 6 a Gravina, 5 a Modugno, 4 a Santeramo e a Gioia del Colle, 3 ad Acquaviva e Palo del Colle, 1 a Poggiorsini). 

In totale, dunque, 281 colonne, di cui 50 sono ricariche pubbliche, 26 private, 70 presso impianti di distribuzione carburanti, 26 ricariche private accessibili al pubblico.

Cassano delle Murge, ancora una volta, è esclusa dal Piano, nonostante si stia tentando, in qualche modo, di far diventare questo paese sempre più “green”, vocato com’è ad ospitare un turismo verde, lento, rispetto dell’ambiente. Il posizionamento anche da noi di almeno una colonnina di ricarica rapida avrebbe potuto costituire un altro prezioso elemento attrattivo per una fetta di turisti e viaggiatori. Peccato.

 

 

Commenti  

 
#8 Maugeri x commento 7 2017-10-28 12:41
Noi può darsi pure che ci attaccheremo alle nostre colonnine lei invece si attaccherà al c....
 
 
#7 x #1 e #2 2017-10-27 20:31
i tipici cassanesi... se le colonnine non vengono messe è colpa di Zullo, se vengono messe non interessa a nessuno...
forza 883 e Maugeri andate ad attaccarvi alle vostre 2 care colonnine :lol:
 
 
#6 Per commento 3 2017-10-26 18:46
Si una colonnina di gasolio agricolo!!!!
 
 
#5 x noi 2017-10-26 17:20
Ma dove vai se il PD non c'è l'hai???Vero Dimedio????
 
 
#4 Savonarola2 2017-10-26 13:40
E gli adepti del Loizzo di turno....cos'hanno da dire?
 
 
#3 Chissaperchè 2017-10-26 12:22
Anche Loizzo Presidente del consiglio regionale non ha fatto niente per Sannicandro! Peccato Sannicandro meritava una colonnina
 
 
#2 883 2017-10-26 11:02
Zulletto come al solito al tuo paese non ci pensi mai e poi mai.
Prendi solo i voti.
 
 
#1 Maugeri 2017-10-26 09:59
Iiiiiiii e come mai???? E il dr ZULLO dov'è??? Colui che da dieci e più anni sta alla regione??????cosa fa per Cassano che lo ha votato?????
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI