Giovedì 14 Dicembre 2017
   
Text Size

Lunedì 20 febbraio sciopero dei lavoratori della "Tradeco"

sciopero tradeco

Lavoratori della Tradeco in sciopero lunedì 20 febbraio in tutti i comuni dove la ditta altamurano ha l'appalto della raccolta rifiuti, dunque anche a Cassano delle Murge.

L'astensione dal lavoro è stata proclamata dalla Cgil Funzione Pubblica per i gravi ritardi nella erogazione degli stipendi ai lavoratori nonchè per le scarse condizioni di sicurezza dei mezzi con cui essi operano.

Già due settimane fa gli operai attuarono tre giorni di protesta e il Comune di Cassano, lo scorso 15 febbraio, diffidò la Tradeco nello scongiurare la proclamazione dello sciopero andando incontro alle richieste dei lavoratori ma evidentemente tutti i tentativi sono stati inutili.

Lunedì, quindi, nel centro storico e in tutto il resto del paese non saranno raccolti i rifiuti organici e la plastica dunque i bidoncini marroni e quelli gialli non andranno esposti.

La raccoltà, invece, sarà effettuata nei borghi recintati e non e presso le case sparse poichè in quel caso la competenza è della Murgia Servizi Ecologici i cui lavoratori non aderiscono allo sciopero.

Si ricorda che per ogni evenienza la piattaforma ecologica in via Calabria (Zona Industriale) lunedì sarà aperta dalle 7.00 alle 13.00.

Commenti  

 
#12 x 2017-02-20 15:55
Ma domani ci sarà la raccolta dell'indifferenziato?

LA REDAZIONE

A singhiozzo.
 
 
#11 viccio 2017-02-20 09:14
Adesso mi sono proprio seccato, sia ben chiaro, non con i lavoratori ma con chi crea i presupposti e soprattutto con chi a suo tempo

+++MODERATO+++


La Redazione non censura ma modera commenti che contengono palesemente false affermazioni, in ottemperanza al Regolamento.
 
 
#10 Trade...cosa?! 2017-02-19 14:44
Potrei anche essere solidale con i lavoratori, ma per me questo è un disservizio e la colpa non è mai da attribuire solo a una parte, come sempre. Fate tutti ricorso al vostro buon senso... anche voi, sindacati!
 
 
#9 bingo 4 2017-02-19 10:12
SOLIDARIETA' AI SCIOPERANTI. Per le giornate di sciopero i contribuenti pagano lo stesso il servizio mentre a sua volta gli operatori non vengono pagati. Ecco perché la Tradeco e il Comune se ne frega.
 
 
#8 Battisti 2017-02-19 08:07
Viva l'Italia!cantava. DE GREGORI
 
 
#7 deluso 2017-02-18 17:09
cominciamo a fare noi sciopero non paghiamo più le bollette dei rifiuti paghiamo un servizio che non viene fatto loro avranno le loro ragioni ma chi ha i disagi sono sempre i cittadini
 
 
#6 Pappalardo 2017-02-18 15:47
Ricominciamo...
 
 
#5 angel 2017-02-18 12:23
X simone si propone lei per sostituire la tradeco?
 
 
#4 Angel 2017-02-18 11:50
per commento #3
ha ragione Simone L, hanno rotto con questi scioperi. loro avranno le loro ragioni, ma dopo un po' stufano! se la prendessero con chi non li paga, e non con noi cittadini che invece il servizio lo paghiamo.
 
 
#3 ITS ME 2017-02-18 10:41
Per Simone L.
"Com'è umano lei!" (cit. rag. Ugo Fantozzi)
 
 
#2 Io... 2017-02-18 09:33
I bidoncini marroni non vanno esposti...i gialli?
Se è sciopero per la raccolta dell'organico lo è per tutti...#eiopago#
 
 
#1 Simone L. 2017-02-17 16:13
e chi se ne importa. Commissario applichi le sanzioni e receda dal contratto.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI