Venerdì 20 Ottobre 2017
   
Text Size

Giocattoli ai meno fortunati: ottima risposta dei cassanesi

giochi a giungla

Straordinaria risposta dei cittadini cassanese all’iniziativa di “Giungla Gioiosa”, il parco giochi al coperto di Cassano che ha raccolto nei giorni scorsi giochi e giocattoli da destinare ai bambini che in questi giorni natalizi non ne avrebbero potuti avere.

“Abbiamo avuto giochi per tutte le fasce d'età” spiega l’animatrice e ideatrice Daniela Tambone, spiegando che tutto il materiale raccolto è stato destinato a:

- Centro Socio Educativo Maria Lanzolla di Cassano delle Murge in via Sannicandro 63

- Istituto Pia Domus Cristo Re di Casamassima in via Napoli 57

I due centri sono entrambe strutture di prevenzione aperte a tutti i minori che, attraverso la realizzazione di un programma di attività e servizi socio-educativi, culturali, ricreativi e sportivi, mirano al recupero di minori con problemi di socializzazione, esposti al rischio di emarginazione o devianza.

I giocattoli sono andati a questi ragazzi, alle loro famiglie e a tutte le famiglie segnalate dai servizi sociali in contatto con questi centri.

Aggiunge Daniela: “Voglio ringraziare le tantissime famiglie che hanno risposto al nostro appello ed i bambini che hanno contribuito con gioia a lasciare piccoli pezzi di sé per chi è meno fortunato; ringraziamo anche Padre Mihai Driga, direttore del Centro Socio Educativo Maria Lanzolla di Cassano delle Murge e Filomena Pierri, l’educatrice del Centro che ci ha aiutati in questa complessa operazione”.

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI