Martedì 17 Ottobre 2017
   
Text Size

Il Commissario ha deciso: Battipede se ne va

Battipede

Prima testa “a saltare” con il nuovo corso del Commissario Prefettizio al Comune di Cassano, quella del Comandante della Polizia Locale, il vice questore aggiunto Pietro Battipede.

Il suo contratto di lavoro con l’ente cassanese era cominciato lo scorso 1 giugno, legato al mandato del Sindaco Vito Lionetti. Decaduto il Sindaco dopo le sue dimissioni e quelle di 9 Consiglieri Comunali, il 6 dicembre, il Commissario dott. Cappetta ha ritenuto risolto l’incarico e dunque lo stesso contratto che legava Battipede al Comune.

“Sono felice del lavoro svolto e dei tanti attestati di stima che in questi mesi ho ricevuto dalla popolazione cassanese – ha commentato al nostro giornale il dott. Battipede – nonché della motivazione che ho dato ad un Corpo della Polizia Locale formato da lavoratori che non si risparmiano dinanzi alle esigenze di una comunità locale”.

Ora in servizio dovrebbe rientrare il Maggiore Luigi De Benedictis, già Comandante della Polizia Locale cassanese, defenestrato da Lionetti dopo i numerosi contrasti su alcune vicende amministrative. Al momento, però, nulla ancora è stato deciso.

L'incarico, come già successo nel recente passato, è stato assegnato fino al 31 dicembre al dott. Donato Acquaviva mentre Coordinatore resta il Maresciallo Ezio Centrullo.

 

 

Commenti  

 
#16 Angelo Marsico 2016-12-17 17:50
Lasciamo perdere Battipede! Mi rimanda al mattino successivo per capire il verbale del 2011 all'agente di turno, ma al mattino seguente l'agente designato non era presente. Che comandante è quando le sue indicazioni non sono certe? Che organizzazione ha avuto senza un vice adatto a sostituire l'assente? Che servizio ha offerto al cittadino? ...e non parliamo dell'altro periodo presente in epoca "gentile".
 
 
#15 concorso 2016-12-16 22:12
Ma a Cassano i bandi di concorso pubblico, hanno regole proprie?
Non era stato bandito anche per il dott. Battipede? Non era l'unico risultato idoneo? Mah...
 
 
#14 lux lac. 2016-12-16 12:34
ADESSO TOCCHEREBBE ANCHE AI DIPENDENTI COMUNALI CHE NON LAVORANO.
FUORI DALL'ENTE.
COMMISSARIO NON E' POSSIBILE ANDARE AL BAR E TROVARE ALCUNI DIPENDENTI LI A PERDERE TEMPO. NON E' POSSIBILE.
 
 
#13 Savonarola2 2016-12-16 12:22
Caro Brunelli,
rifaccio la domanda: ora il De Benedictis vedrà guariti i suoi eterni malanni?

RISPONDE G. BRUNELLI

Il Maggiore De Benedictis è in ferie (arretrate perchè mai godute). Non essendo il suo Medico curante, non so dirle se al termine delle stesse rientrerà o meno.
 
 
#12 dear Commissar 2016-12-16 08:25
Dopo il Battipiede tocca alla Stalliera e alla Mugnaia. Le rimandi nella Ciociaria!
 
 
#11 Felice. 2016-12-15 23:11
Finalmente !! Era ora !!!!!
 
 
#10 Solo pasticci 2016-12-15 22:11
Con Battipede comandante? Soli pasticci! Le ridicole strisce dei parcheggi di via Giotto sono solo un esempio!!! Da parcheggi trasversali a quelli longitudinali riducendo così i già pochi posti auto.. Parcheggi per i disabili con all' interno ben 2 alberi e per finire impossibilità di utilizzare la cassetta delle poste perché anch'essa inglobata dentro un posto auto! Per poi non parlare dell' assurda ipotesi di fare il senso unico su via Bari! Grazie Sindaco, con il tuo sacrificio ci siamo tolti il primo incompetente!!!
 
 
#9 X Bah 2016-12-15 18:32
Se questo tizio era il migliore se ne andassero tutti questi "migliori" e pure in fretta.
 
 
#8 Puccini 2016-12-15 18:00
Ahahahahahahah ahahah ahahah che macellooooooooooooooooo
 
 
#7 nanda orfei 2016-12-15 16:48
...la fine di una pagliacciata...
 
 
#6 Stalin 2016-12-15 16:24
Signo Battipede, ma siamo sicuro che girava per Cassano quando ha incontrato questa gente che la ringraziava?
Solo di danni che hai fatto con la genialità dei nuovi sensi di parcheggio, per quella, i pomodori!!!
 
 
#5 Tex Willer 2016-12-15 14:27
al Signor Commissario.
Comprendo che Lei debba partire da qualcuno o da qualcosa, però mi lasci dire che è partito proprio da quello che almeno ha fatto qualcosa e si è impegnato.
Quando vedremo, ad esempio, la sua severità misurarsi con padri e padrini di un'assessore (una a caso) che dovrebbero fare qualcosa n comune e invece pasciono tranquilli nei beati pascoli dell'ozio? Quando vedremo la sua severità misurarsi con qualche "ragazza pon pon", sempre dei ranghi del prestigioso Municipio, molto allineata sulle posizioni del sindaco uscente al punto da fargli da consulente amministrativo e farlo sbandare letteralmente? Ed il Segretario Comunale? Che ne facciamo? Credo che Battipede non fosse proprio la prima preoccupazione per tutti noi.

Faccia Lei, noi abbiamo fiducia.
 
 
#4 Bah 2016-12-15 12:48
In pratica se ne vanno sempre i migliori...spero resti ancora per molto tempo il com.te Battipede, una figura di comando e autorità che in questa cassano, soprattutto in un lavoro del genere, manca un po dappertutto. Grazie comandante
 
 
#3 Dovrebbe 2016-12-15 12:22
Dovrebbe hai detto bene. Secondo me ci aspettiamo una sorpresa per natale
 
 
#2 lucio 2016-12-15 11:18
Finalmente la legalità arriva in Comune grazie Commissario.
 
 
#1 Tex Willer 2016-12-15 11:04
Bene bene. Mi spiace per il Dott. Battipede, che si è impegnato davvero, ma se il contratto presentava delle irregolarità ... dura lex, sed lex.
Questo paese chiede legalità! E' comunque triste che questa legalità debba arrivare sempre dall'esterno (da un Commissario prefettizio) come se Cassano non avesse in se gli anticorpi per allontanare e censurare le illegalità. Che tristezza poi vedere un Del Re che ha attraversato due o tre consiliature ogni volta con una casacca diversa, sfuggire alle sue responsabilità. Se a questa gente consentiamo ancora di riapparire sulla scena politica come volete che scompaiano le brutte abitudini come quella di non vigilare sulle storture amministrative?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI