Giovedì 14 Dicembre 2017
   
Text Size

Compostaggio domestico: il 29 un incontro per saperne di più

image3

Martedì 29 novembre, alle 16:30, presso la Sala Consiliare di piazza Rossani, si terrà un incontro pubblico organizzato dall’Amministrazione Comunale di Cassano delle Murge per illustrare le novità in merito al compostaggio domestico.

“Compostaggio a regola d’arte” il tema dell’appuntamento, in cui verranno illustrate le modalità per iscriversi all’Albo comunale dei Compostatori, per richiedere una compostiera e per praticare correttamente il compostaggio domestico. Tutte pratiche che potrebbero portare ad un risparmio sulla tassa dei rifiuti.

«L’Amministrazione Comunale – scrivono l’assessore all’ambiente Michele Maiullaro e il Sindaco Vito Lionetti – è da anni impegnata nella promozione della raccolta differenziata, come certificato dal 70% raggiunto nel mese di settembre 2016 e dal risultato dell’anno 2015 che ci è valso il riconoscimento di “Comune Riciclone” da parte di Legambiente Puglia. È un risultato che gratifica l’impegno di tutti riguardo la corretta gestione dei rifiuti a favore dell’ambiente in cui viviamo.

Oggi vogliamo proporvi un innovativo progetto per la promozione del compostaggio domestico dei rifiuti organici denominato: MoniComp.

Nel nostro Comune già esistono diverse famiglie che praticano il compostaggio domestico e contiamo di aumentarle con questa iniziativa. Bastano pochi requisiti per iscriversi all’Albo Comunale dei Compostatori e aderire al progetto MoniCompo, tra cui:

  • essere titolari di un’utenza domestica unifamiliare con disponibilità di giardino di almeno mq. 25;
  • – essere in regola con il pagamento della TARI.
  • I cittadini che aderiscono al progetto MoniComp entrano a far parte dell’Albo Comunale dei Compostatori ed hanno diritto di ottenere, in comodato d’uso gratuito, una compostiera domestica dotata di un sistema che consentirà di verificarne il corretto utilizzo.

    Inoltre, sarà attivata un’area social dedicata ai compostatori raggiungibile alla pagina Facebook Mondocompost, in cui è possibile visualizzare numerosi contenuti multimediali (guide interattive, filmati educativi e formativi, ecc…) nonché porre domande agli esperti per ricevere suggerimenti e consigli.

    Per aderire al progetto MoniComp e iscriversi all’Albo Comunale dei Compostatori è necessario compilare un’apposita domanda da ritirare presso l’Ufficio URP del Comune o scaricabile dal sito del Comune www.cassanodellemurge.ba.it.

    Infine, è prevista una riduzione del 10% sulla tassa rifiuti per coloro, iscritti all’Albo Comunale dei Compostatori, che non conferiranno i propri rifiuti organici attraverso il circuito di ritiro/raccolta “porta a porta” o presso l’isola ecologica, scegliendo di praticare il compostaggio domestico con la compostiera.

    Al fine di poter formare l’Albo Comunale dei Compostatori per l’anno 2017 tutti gli interessati, anche chi già in possesso della compostiera fornita in comodato gratuito dal Comune, devono presentare l’apposita domanda entra il 31/12/2016.

    Insomma, sono tanti vantaggio per aderire al progetto MoniComp e iscriversi all’Albo Comunale dei Compostatori».

     

     

    Commenti  

     
    #3 vitino 2016-11-23 19:11
    non è l'amministrazione che fa la differenziata , ma i cittadini , i cassanesi , noi che ci impegniamo a fare il nostro dovere al contrario di vitino e compani
     
     
    #2 Stanco 2016-11-23 18:57
    Si proprio riciclone....vedi copia e incolla fatti nel corso degli anni
     
     
    #1 casalinga 2016-11-23 09:45
    Abbindolare i cittadini con queste promesse state dimostrando, voi "residui bellici", di non sapere amministrare. Continuate a fare propaganda elettorale. L'avete capito che sono passati due anni e mezzo e che bisognava fare i fatti? Continuate a dire "è prevista una riduzione del 10%". Da amministratori, e non da candidati, avreste dovuto già applicare la riduzione e basta.
    Gli anelli al naso non se li mette più nessuno!
     

    Aggiungi commento

    rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

    ULTIMI COMMENTI