Mercoledì 18 Ottobre 2017
   
Text Size

Raccolta differenziata, nelle scuole cassanesi arriva Capitan Eco

image2

 

E' stato presentato, dall'Assessorato alla Qualità dell'Ambiente e dall'Ufficio Ambiente Comunale, ai referenti dell'ICS "Perotti-Ruffo", con la partecipazione dell'Amministratore unico della Murgia Servizi Ecologici Srl per l'ATI gestore del servizio di igiene urbana comunale e del project manager Gianluca Chioato dell'Achab Med curatrice della attività, il progetto di educazione ambientale che interesserà fino a fine anno 2016 le classi degli istituti scolastici comunali. il progetto rivolto agli alunni delle scuole primarie è denominato “La caccia al tesoro di Capitan Eco”, una gara didattica che punta a rafforzare le conoscenze sul tema della raccolta differenziata, coinvolgendo le famiglie degli alunni e incentivando l’utilizzo del Centro di Raccolta Comunale, in un gioco che premia le classi maggiormente attive a sostegno della raccolta differenziata.

Per la presentazione della gara un educatore ambientale in costume, nei panni di Capitan Eco, farà visita a tutte le scuole primarie per spiegare il gioco con un intervento didattico a tema e inviterà gli alunni a recarsi presso il Centro di Raccolta per il conferimento differenziato di diversi materiali. Gli alunni saranno impegnati in una gara il cui fine sarà quello di completare il maggior numero possibile di ecomappe. Un timbro/bollino sull'ecomappa ad ogni consegna di un certo quantitativo di materiale riciclabile.

L’ecomappa completa, che sarà valida solo se timbrata in ogni suo spazio, dovrà essere custodita in classe a cura dei docenti.

Gli alunni svolgeranno quindi un’azione d’informazione, di coinvolgimento e di stimolo verso i loro parenti o conoscenti che saranno incentivati a conferire i rifiuti presso il centro di raccolta. Le famiglie saranno coinvolte attivamente soprattutto grazie alla continua richiesta di consegna dei materiali differenziati da parte dei bambini.

Le classi che alla fine della gara avranno promosso più attivamente la raccolta differenziata, compilando il maggior numero di ecomappe, saranno premiate nel corso di un evento finale di premiazione da organizzare entro dicembre.

Tutte le classe partecipanti riceveranno, direttamente a scuola, un attestato di partecipazione all’iniziativa.

 

image1

 

Commenti  

 
#8 Mia farrow 2016-10-13 06:26
X mistico.
Va a casa questa amministrazione ma non si torna al passato recente e remoto.
Era dimedio e gentile anche da rottamare.
 
 
#7 Mistico 2016-10-12 22:45
Questa amministrazione deve andare a casa subito con tutto il pd.
Velocissimamente
 
 
#6 ins. Maria G. Lopane 2016-10-11 15:44
Sono dispiaciuta che questa bella iniziativa sia rivolta solo alle scuole primarie. Da anni nella scuola dell'infanzia affrontiamo questo tema con esperienze ed iniziative molto molto educative, convinte che l'educazione ambientale inizia da piccolini.Spero che in futuro si tenga conto di ciò.Saluti
 
 
#5 cassanesedicassano 2016-10-11 14:19
chi sara capitan eco maiullari
 
 
#4 Coeenzazero 2016-10-11 09:29
Dimenticavo:
MADO', CHE POVERETTI!!!!
 
 
#3 Coeenzazero 2016-10-11 09:28
Le parole per il commento le avrei, ma non le voglio sprecare per questi minus habens.
Solo una grande ma amara risata: wuahahahahah!!
PS. ..ma cosa deve insegnare l'IMPESTATORE, +++

Ma veramente che individui senza neanche la cultura di base della scuola media devono ergersi perfino ad educatori dei cittadini del futuro di questa miserrima Comunità??
Questo è il tuo assessore, che parla per te, Maestro? E non ti vergogni??
Sei impegnato nella raccolta funghi??
 
 
#2 sbirulino 2016-10-11 07:04
solo pappa e ciccia
 
 
#1 xy 2016-10-11 05:51
E cosa se ne ne fanno di un attestato +++MODERATO+++ ?

Qualcosa di piu' istruttivo tipo visita ad un museo o piccola gita non sarebbe piu' gratificante???DEL RESTO IL COMUNE BUTTA TANTI DI QUI SOLDI PER LE FOCACCE,I CANI,GLI AVVOCATI...ECC.ECC.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI