Lunedì 18 Dicembre 2017
   
Text Size

Annuncio privato, la CSFO scrive e precisa

logo-csfo

Riceviamo e pubblichiamo una cortese lettera di delucidazioni dalla società di Monselice CFSO in merito ai nostri due articoli su un annuncio privato sul sito ufficiale del Comune di Cassano delle Murge (leggi qui e qui) in merito ad un corso di preparazione per Agenti di Polizia Locale.

Innanzitutto ci fa molto piacere che qualche amministratore locale o qualche dirigente del Comune abbia provveduto ad inoltrare alla società i nostri due articoli, ricevendo le spiegazioni che potete leggere qui sotto. Avremmo preferito, però, che fosse il Comune stesso a fornire spiegazioni sulla vicenda, piuttosto che girare la "patata bollente" alla CFSO. Che, difatti - come scrive giustamente nella lettera - in questa storia ha un ruolo del tutto marginale, rispetto agli articoli che abbiamo scritto nelle scorse settimane.

In discussione, infatti, non è il fatto che la società organizzi corsi di formazione e li propagandi, traendone un giusto guadagno; nè che abbia mandato in giro per i siti web istituzionali la propria proposta.

Quel che si contestava - e che la lettera della CFSO non smentisce e che il silenzio del Comune avvalora - è che una società privata possa pubblicizzare su un canale istituzionale pubblico le proprie attività, anche se attinenti all'occupazione pubblica. 

Per farci capire ancora di più: se dovesse arrivare domani, in Comune, l'annuncio di una società che organizza Corsi di Guida per futuri autista di scuolabus, il Comune di Cassano pubblicherebbe l'avviso pensando che, magari, fra qualche mese avrà bisogno di autisti du scuolabus nel proprio organico?

Siamo sicuri di no!

Resta, allora, intatto, il nostro dubbio iniziale: perchè la pubblicazione dell'annuncio della CFSO, atteso - inoltre. che con la CFSO il Comune non ha in corso nè ha mai avuto (a meno che sull'Albo Pretorio sia "saltata" la pubblicazione (!) alcuna convenzione?

In attesa che qualcuno fra gli amministratori o i funzionari del Comune si degni di una risposta, ecco la lettera della società che ancora una volta ringraziamo per le precisazioni, seppur superflue:

 

Commenti  

 
#7 Trasparenza 2016-09-20 06:59
E la Proloco quando rendicoterà le spese di questa estate cassanese? Chi ci dirà come sono stati spesi i nostri soldi?
Redazione ci aspettiamo da voi, che siete sempre sul pezzo, un articolo a riguardo!

LA REDAZIONE

L'Estate cassanese non si è ancora conclusa: manca l'appuntamento del 25/9 e poi ci sarà la rendicontazione di cui sicuramente daremo notizia.
 
 
#6 Apocalisse 2016-09-19 19:58
Xy la vicenda è seria molto seria.
Qualcuno ha consentito di mettere un annuncio privato sul sito istituzionale del Comune e la cosa più grave è che nessuno e NESSUNO del Comune da spiegazioni!!!!
 
 
#5 Torquemada 2016-09-19 18:55
per XY: certo, criticheremo sempre senza fare sconti a nessuno, destra e sinistra (per quello che può oggi significare questa distinzione). Ci rifiutiamo di portare il cervello all'ammasso e ora è il momento dell'inconsapevole vitello.....
 
 
#4 xy 2016-09-19 18:43
e sempre a criticare state???pensate alle porcherie dell'amministrazione precedente!!avete gia' dimenticato?fate uno sforzo per ricordare!!!
 
 
#3 Torquemada 2016-09-19 17:30
Se i cassanesi non hanno uno scatto d'orgoglio significa che vitino vitello degnamente li rappresenta!
 
 
#2 Rosario 2016-09-19 15:33
Mah, la risposta dell'Associazione, che tra l'altro voleva solo inviare rettifiche all'articolo sollecitate non si sa da chi, sembra acqua fresca. Nessuno gli contesta alcunché, all'Associazione. Il problema è quello di conoscere chi, nel Comune di Cassano, ha i titoli per utilizzare il sito istituzionale e su impulso di chi abbia agito.
Il Sindaco, così solerte nel promuovere cause pagate dai cittadini contro oppositori politici o funzionari sgraditi, come mai questa volta non fa un'inchiesta interna? Invece no, lascia l'annuncio sul sito, quasi per dire a tutti "me ne frego dei vostri inutili lamenti, qui non si rende conto a nessuno delle risorse pubbliche". Un po come l'uso delle risorse pubbliche deliberato in favore dell'azienda dell'assessore Maiullaro: una bella mancia di 7mila euro e al diavolo la trasparenza, un inutile accessorio. E i 5stelle locali che dicono? Nulla da dichiarare?
 
 
#1 beduini 2016-09-19 15:09
Egregi signori se il testo unico degli enti locali fa espressa previsione delle convenzioni, perché nella vostra lettera non avete citato la norma esatta a cui vi riferite? Ci dite dove è scritto?
Cassano è territorio italiano non africano. Il fatto di avere vitino vitello, non significa che i cassanesi sono come lui!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI