Lunedì 23 Ottobre 2017
   
Text Size

Terremoto: la solidarietà passa anche per una pizza

pizza allamatriciana

La solidarietà verso le popolazioni colpite dal terremoto dell'Italia centrale passa anche attraverso una pizza: quella servita alla "Amatriciana" (ispirata alla famosa ricetta nata proprio ad Amatrice, uno dei paese più colpiti dal sisma) dal Pecora Nera Country Pub di Cassano delle Murge.

Per ogni pizza "Amatriciana" servita, infatti, verranno donati 2 euro alle popolazioni di Amatrice e delle zone colpitecircostanti, un euro da parte del pub, un altro dal cliente.

"Mi sembra doveroso dare una mano a chi, in questo momento, ha perso tutto. È il minimo che noi possiamo fare», scrive lo staff del pub sulla propria pagina Facebook.

Pino Simone, ideatore dell'iniziativa e anima del "Pecora Nera" porterà personalmente i soldi al sindaco di Amatrice, in una spedizione programmata per il 19 settembre prossimo con alcuni motociclisti del GS Club di Cassano delle Murge.

L'iniziativa solidale sarà attiva fino al prossimo 18 settembre.

Commenti  

 
#34 lercio 2016-08-28 12:32
speriamo che tutto cio sia documentanto con tanto di video e non con le chiacchiere
 
 
#33 Lupo del parco 2016-08-28 10:20
Non posso che approvare i commenti 2 e 12.
Leggo questo articolo sulla Stampa
http://www.lastampa.it/2016/08/26/spettacoli/niente-cena-di-gala-e-parte-dei-soldi-ai-terremotati-cos-la-mostra-di-venezia-partecipa-al-lutto-pLnlLOmSJglVOau0AIO9wJ/pagina.html

Lo affido alla vostra riflessione. Si faccia una rinuncia vera, una pizza in meno non è un dramma, e si devolviamo gli incassi ai terremotanti. Invece qui per giustificare noi stessi intitoliamo la pizza al paese dei terremotati, c'è la mangiamo e a quelli gli buttiamo le briciole per giunta con fragore mediatico. Ma per favore.
 
 
#32 solidarietà 2016-08-28 07:06
Ecco dopo il dolore "u Cunzl"
Spettacoli pro terremotati a gogo
Occhio a chi donate
https://www.facebook.com/Fiorello.Official/videos/533224700203881/
 
 
#31 lercio 2016-08-27 22:21
ma a qualcuno di voi e mai venuto in mente di ospitare un terremotato ??
 
 
#30 Stock frkaet 2016-08-27 17:16
propongo a Pinuccio e a Pierino di prendere l'incasso di agosto della festa della birra e del pecoranera e portarlo insieme sulla moto al sindaco di amatrice. Se lo fate vengo a farmi una birra con la mia ex moglie
 
 
#29 Montone Azzurro 2016-08-27 17:05
Le osservazioni del commento 12 di Marta Stufa sono effettivamente importanti.
Ma perché citano la Croce Rossa se poi i soldi li raccolgono e li vorrebbero portare loro al Sindaco di Amatrice? Secondo me il reato di abuso della credulità popolare o di millantato credito ci sta tutto. Che c'entrano gli enduristi e le altre cose che leggo? Tutta pubblicità a buon mercato per qualche commerciante, altro che terremotati e comunque la carità si fa in silenzio a beneficio di chi ne ha bisogno non di chi vuole esibirla alla pari di un concerto rock, con l'applauso finale.

PS.: adesso capisco perché don Francesco ha proibito le questue per le varie festicciole dedicate a santini e santucci. Qualche ragionamento del genere deve averlo guidato nella scelta. Forse sbaglio, forse no.
 
 
#28 zarathuska 2016-08-27 14:18
Rimango sempre più stupito dall'ottusità dei miei concittadini. Se non vi piace l'iniziativa, organizzatene una alternativa, ma non boicottate quelle degli altri.
L'ultima cosa di cui ha bisogno la Pecora Nera è pubblicità.
Andrò con la famiglia a mangiare la pizza amatriciana.

E si scrive Johnny, non Jhonny.
 
 
#27 Asteriscoelegante 2016-08-27 12:59
Pino sei troppo avanti!
La tua sensibilità stride in un contesto paesano che non esagero a considerare medioevale, ma di quello buio.
La luce delle tue azioni acceca gli occhi degli stolti avvezzi a telenovelas e festivaldisanremo.
Buon uichent a tutti.
La Pecora Nera salverà il gregge.
 
 
#26 gigina 2016-08-27 09:42
per commento 20....e tu che nei sai? di certo il sig.Pierino avrà dato qualcosa...senza metterlo al bando!
 
 
#25 Gatto Gigi 2016-08-27 09:26
Una volta al catechismo ci insegnavano a fare un fioretto.
Allora facciamo un fioretto e invece di pizza e birra (20 euro) devolviamo TUTTO il costo ai nostri amici terremotati. Semplice semplice. Zitti zitti. Puliti puliti.
 
 
#24 Johnny Be Good 2016-08-27 07:31
X Anna Angela commento n.17.
Hai detto tante cose su cui ci sarebbe da ridire, tipo quella che servono i motociclisti invece di fare il bonifico da casa, ... Penso anzi che le strade debbano essere lasciate libere per i soccorsi e poi per la ricostruzione. Ma non importa. Però su una cosa devo risponderti. Non mi sembra che io abbia detto che Simone debba fregarsi un euro. Non mettermi sulle labbra cose che non ho detto per confondere le cose a piacimento tuo. Ma la verità è che questa iniziativa si serve dell'amplificazione mediatica di questi giorni per un'improprio incremento delle vendite e, poi, per questa consegna di soldi (dei clienti) fatta platealmente, volgare e farisaica. Macabra.
Altro che allegria.

Però adesso spalanca le orecchie e gli occhi e senti bene quello che ho da dirti, perché sia tu che qualche altro commentatore si sono lanciati in panegirici inutili del Simone. Allora. IO NON HO ATTACCATO IN ALCUN MODO SIMONE. RILEGGI QUELLO CHE HO SCRITTO. HO ATTESO A LUNGO PRIMA DI SCRIVERE IL MIO COMMENTO, CHIARO? POI HO SOLO RIPORTATO ALL'ATTENZIONE DI TUTTI UN ARTICOLO APPARSO SU UN GIORNALE NAZIONALE (L'HUFFINGTON POST) CONCERNENTE NON CERTO SIMONE (CHE RITIENE CHE IL SUO LOCALE ABBIA UN RILIEVO NAZIONALE .... MAH!) MA L'INIZIATIVA. NON CERTO LA PERSONA CHE È UN PERFETTO SCONOSCIUTO. ED INVECE L'ANONIMO SIMONE, POI ACCOMPAGNATO DAI SUOI SCHERANI IN CAMBIO FORSE DI QUALCHE BIRRA O CROCCANTINO, STA AD ATTACCARMI PERSONALMENTE INVOCANDO LA MIA MANIFESTAZIONE DI IDENTITÀ INVECE CHE DI PENSIERO. TI SEMBRA UNA COSA CORRETTA E DA PERSONA SAGGIA O DA PERSONA RABBIOSA COLPITA NEGLI AFFARI? RISPONDI SU QUESTO INVECE DI DIRE ALTRE SCIOCCHEZZE SU COSE CHE NON HO MAI DETTO!! E SOPRATTUTTO TI CHIEDO: HAI LETTO L'ARTICOLO DELL'HUFFINGTON? LO HAI LETTO O HAI COMMENTATO A STRACACCHIO? SE LO AVESSI LETTO, SIA TU CHE QUALCUN ALTRO, NON MI AVRESTE ATTACCATO COSÌ.
SIA PERCHÉ L'INIZIATIVA È NAZIONALE (NON CERTO DEL PECORA NERA), SIA PERCHÉ VENGONO FATTI I CONTI VERI SU QUESTA OPERAZIONE SQUISITAMENTE COMMERCIALE.

Chiaro? Adesso rileggiti l'articolo, poi rileggi il mio commento e, se ne hai il coraggio (ma non solo tu, anzi, devo riconoscere che almeno tu sei stata garbata nel commento) fai ammenda di quanto hai scritto e, per penitenza, versa qualche euro per il terremoto dove vuoi (anche nel locale di Simone, dato che non ho mai detto che lui si debba fregare i soldi. Io invece, in silenzio, faccio un bonifico da casa e senza pizza e birra). Grazie per l'attenzione.
 
 
#23 Onestamente 2016-08-27 07:09
x Anna Angela cosa credi che farà il sindaco di Amatrice quando il sig. Pinuccio consegnerà il contributo raccolto : lo terrà conservato in una scatola di scarpe o lo verserà sul conto corrente del proprio Comune?
 
 
#22 Tavolo 77 2016-08-26 23:19
Di ritorno dal PecoraNera. Ho cenato bene, ho ascoltato un concerto rarissimo x le nostre latitudini. Non ho preso la Pizza Amatriciana ma ho comunque lasciato un contributo x l'iniziativa pro Terremoto di Amatrice. Ah se volete contribuire anche voi potete anche solo andare nel locale di Pino e lasciare un obolo senza nessun vincolo d'acquisto. ps: questa è l'unica occasione che avete per farlo qui a Cassano, non ci sono altri soggetti locali promotori.
Siate solidali e basta!
 
 
#21 In effetti... 2016-08-26 22:46
Pure a me sembra che la spettacolarizzazione dell'evento, strida fortemente con la (presunta) volontà di solidarietà... Poi sul narcisismo del gestore (solo lui conosce la birra, gli altri bevono acqua sporca) possiamo disquisire all'infinito...
 
 
#20 Uno qualsiasi 2016-08-26 22:43
Immaginate se alla festa della birra (che incassa milioni di euro) venisse in mente una cosa del genere... Seee statte bun!!!
 
 
#19 Verace 2016-08-26 19:41
Pino sei un grande anzi aggiungerei che sei proprio una vera pecora nera in mezzo a questi pecoroni. Dovete solo vergognarvi di certi commenti, avete lasciato che il vostro paese si radicalizzasse nella più bieca grettezza mentale. Non vorrei offendere nessuna delle migliaia di persone che cercano comunque di fare qualche cosa per Cassano, il vaffa è diretto all'altra parte della comunitá che continua vedere il dito e non la luna.
 
 
#18 volavola 2016-08-26 19:33
A commento n° 14 sig.Pellegrino, non avendo dimestichezza con le lingue,a malapena mi barcameno con l'italiano,può cortesemente tradurre il suo commento in modo da comprenderne il senso.Presumo che anche altri lettori abbiano le stesse mie esigenze.Un saluto. P.S. che cavolo sono i kips e perchè proprio 29.
 
 
#17 Anna Angela 2016-08-26 18:36
Potremmo pensare in maniera positiva? Io mi fiderei più di chi va a portare aiuti personalmente che di conto correnti, seppur conosciuti, da cui vanno defalcate varie spese che comunque non arrivano a quelle povere persone; tra l'altro ho letto che servono enduristi per girare nei luoghi più inaccessibili a mezzi di locomozione ingombranti; ma giustamente fare il versamento online è più comodo che mettere il sederino su una sella e andare a rischiare l'osso del collo in mezzo alle frane, scosse e freddo (domattina ci metto il mio sulla mia Superténéré e vado da quelle parti da alcuni parenti)... Io non credo che Pino abbia necessità di fregarsi un euro da ogni offerta e tra l'altro ritengo sia un uomo bravo ed onesto, questa iniziativa è anche allegra; io non invidio chi lavora come un mulo per portare allegria alle persone, portare avanti un'attività del genere è pazzesco, si fatica da morire, devi fare la spesa, lavare, cucinare, preparare, lavare ancora, disinfettare, andare a dormire a notte fonda e fare le levatacce di mattina; spesso mi chiedo come facciano i titolari di pub a fare la vita che fanno; tra l'altro Pino fa lavorare tanti ragazzi e ragazze e a me sembra una cosa encomiabile. Che dire signori e signore, mi piace pensare che ci sia gente serena qui in questo ridente paesello che offre il proprio cuore con gioia. Indi: che amatriciana sia! E rimbocchiamoci le maniche, in qualsiasi modo. Pace a tutti :-)
 
 
#16 gigina 2016-08-26 18:20
leggete il fatto/il quotidiano, soldi degli sms imboscati dalle banche.....
 
 
#15 Giust Appunto 2016-08-26 17:04
Pecora Nera! Un faro per Cassano!
Bravo Pino. Si sa, Nemo profeta in Nautilus e se certa gente inetta invece di parlare imparasse a muovere le orecchie, sai quanto buon vento avremmo a Cassano? e sarebbe almeno na'cos!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI