Lunedì 18 Dicembre 2017
   
Text Size

GAL, il Comune aderisce a "Terre di Murgia"

gal terre di murgia

Dopo oltre dieci anni, Cassano cambia GAL (Gruppo di Azione Locale) e passa dal "Conca barese" al "Terre di Murgia".

Lo annuncia, con un comunicato, il Comune che così spiega: "ell’ambito della ridefinizione su base regionale dei Gruppi di Azione Locale, Cassano entra nel Gal “Terre di Murgia”, insieme ai Comuni di Bitetto, Sannicandro e Toritto, aggiungendosi alle comunità di Santeramo e Altamura che già ne fanno parte.

Nell’ottica della progettazione partecipata, che caratterizza i programmi di sviluppo della nostra Regione, martedì 9 agosto, alle ore 18, presso la sala consiliare in piazza Rossani, il Gal “Terre di Murgia”, con il suo direttore Pasquale Lorusso, incontrerà le rappresentanze istituzionali e gli operatori del nostro territorio per presentare alla comunità l’agenzia di sviluppo e per la definizione del Nuovo Piano di Azione Locale che coinvolgerà anche il nostro paese.

L’obiettivo di questo incontro - e degli altri già in calendario con le nuove comunità che ampliano il Gal “Terre di Murgia” - è quello di raccogliere proposte e idee per la elaborazione della nuova Strategia di Sviluppo Locale 2014/2020 e, attraverso un processo decisionale partecipato, arrivare ad un Piano efficace, che risponda ai bisogni del territorio, valorizzando il ruolo dei vari attori e portatori di interesse e che inneschi meccanismi di collaborazione che portino alla costituzione di reti tra gli stessi.

Gli ambiti tematici che caratterizzeranno la Strategia di Sviluppo Locale dell’area del Gal “Terre di Murgia” sono: sviluppo e innovazione delle filiere produttive locali (agro-alimentari, artigianali e manifatturiere), turismo sostenibile, valorizzazione di beni culturali e patrimonio artistico. Su questi ambiti si fisserà l’attenzione nell’incontro di martedì, settori che potranno vedere l’attivazione di importanti investimenti, con un ruolo attivo per enti pubblici e soggetti privati, tramite il finanziamento di azioni concrete e bandi riconoscibili in progetti di piccola scala locale, innovativi e integrati tra di loro.

Gli operatori economici, le associazioni e, in generale, tutti i cittadini sono invitati a partecipare all’incontro e ad offrire suggerimenti e indicazioni utili per l’analisi dei bisogni e delle potenzialità della nostra area, ai fini dell’elaborazione di un Piano di sviluppo affidabile e capace di ricadute positive per tutta la nostra area".

 

Locandina Gal Terre di Murgia

 

 

 

Commenti  

 
#4 Verità 2016-08-13 08:56
x Roberta

Bhè, se vuole le faccio una lista di quello che causate nel "nostro" territorio.

Poi ho solo sottolineato che non c'interessa il Gal conca barese ma bensì siamo felici di passati al Gal terre di murgia che sembra molto più vicino alla nostra zona.
 
 
#3 Sagra del polpo 2016-08-09 08:23
Io,odio i ceci, adesso che succede?
Andiamo a fare nuovi progetti e diamo nuovamente voce al "cece nero" quando ci sono prodotti da SUPER ECCELLENZA,prelibatezze che tutti conosciamo bene e che tutti vogliono.
 
 
#2 Roberta 2016-08-08 09:39
x Verità. Accusare i baresi di creare problemi a noi cassanesi, mi sembra proprio una cosa fuori luogo, detta con qualunquismo. Io invece sono contenta di far parte della Terra di Bari e quindi non diciamo scemenze. I Gal poi, sono un'altra cosa. Si documenti.
 
 
#1 Verità 2016-08-08 08:23
si, si, va benissimo, che a noi di sta "conca barese" non ce nè frega proprio nulla! I Baresi i problemi loro se li risolvessero da soli, anche se purtroppo "villeggiando" tra le nostre colline in quei covi di residence i problemi ce li creano anche a noi.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI