Scomparso Vito Tritto, memoria della Festa patronale

Vito Tritto piccola

E’ scomparso quest’oggi Vito Tritto, memoria storica della Festa Patronale cassanese.

Aveva 89 anni.

Per oltre 60 anni è stato il tecnico di fiducia dell’Ordine degli Agostiniani che a Cassano ha in custodia il Convento di “Santa Maria degli Angeli” nonché uno degli allestitori del Carro Trionfale che ogni anno porta in processione l’immagine della Vergine, ad agosto e per lungo tempo membro del Comitato Festa Patronale che organizza i festeggiamenti.

Assieme a sua moglie, la sig.ra Anna Ciriello, faceva parte del ristretto gruppo di persone che si occupa di un rito molto particolare e semisconosciuto ovvero la vestizione dell’immagine della Madonna degli Angeli prima dell’inizio della novena che precede la Festa di agosto e a fine settembre. Un rito cui sono ammesse pochissime persone e tutte con ruoli ben definiti.

Lo scorso anno collaborò assiduamente con chi scrive queste note alla stesura del libro “Storia e storie della Madonna degli Angeli, protettrice di Cassano delle Murge”, rivangando vecchi ricordi con grande lucidità ma anche molta amarezza per alcune vicende che lo avevano visto, suo malgrado, testimone di veri e propri sfregi ai danni della statua della Madonna che aveva più volte denunciato, purtroppo senza esito, agli organi competenti.

I finerali si terranno domani 15 luglio alle ore 16.00 in Chiesa Madre.