Ripulita la scalinata del Convento e il piazzale

scala convento ripulita

Ripulita, questa mattina, la scalinata che porta al Convento "Santa Maria degli Angeli", invasa da erba alta e invadente.

Nei giorni scorsi avevamo segnalato la presenza dell'erba che da mesi non veniva tagliata, dando una brutta impressione a questo luogo di grande interesse storico-culturale della nostra cittadina.

Ripulito anche il piazzale antistante il Santuario e le scale che da esso si dipanano per arrivare all'entrata superiore del Convento, anch'esse invase da erba e immondizia. 

L'intervento è stato effettuato da una ditta incaricata dal Comune di Cassano, tanto che il Sindaco Vito Lionetti su un post sulla sua pagina b ha mostrato alcune foto dell'intervento effettuato.

Resta da capire che ne è stato dell'offerta fatta al Comune da parte della Fondazione "Albenzio-Patrino" che dopo la nostra segnalazione si era premurata, a proprie spese, di far ripulire le scale e il piazzale.

Ora tocca ai cittadini - locali e forestieri - far sì che l'opera di pulizia non vada vanificata e a chi di dovere verificare e sorvegliare che ciò accada.

 

AGGIORNAMENTO del 10-7-2016

Dalla Presidenza della Fondazione "Albenzio-Patrino", riceviamo e pubblichiamo.

 

In data odierna, nel contattare il Sindaco per sollecitare il rilascio delle autorizzazioni di rito - inoltrate alcuni giorni fa - al fine di poter inviare gli addetti della Fondazione per ridare il dovuto decoro alla scalinata ed al piazzale del Convento, questa Presidenza veniva informata che il Comune aveva provveduto proprio nelle ore mattutine all'incombenza mediante l'intervento di una ditta che opera in convenzione con il Comune. La Fondazione, come noto, aveva deliberato uno stanziamento che potesse coprire le spese per la missione in parola, in spirito di pura sussidiarietà con la Comunità a cui è legata.

Nel rallegrarsi per il problema risolto, la Fondazione conferma l’impegno preso e pertanto provvederà in autonomia ad individuare le forme e l’obiettivo per l’opportuna finalizzazione dell’importo stanziato al servizio della Comunità.

Con vive cordialità,

Ufficio di Presidenza della Fondazione Albenzio Patrino di cultura e cooperazione europea