Mercoledì 18 Ottobre 2017
   
Text Size

Concorso "Bimboil", premiata la 5 C del "Perotti-Ruffo"

premiazione bimboil 2016 copy

Alla presenza del Sindaco Vito Lionetti, dell'ex Assessore all'agricoltura Maria Luisa Marazia e degli insegnanti, si è svolta presso la Biblioteca Civica la cerimonia di premiazione degli alunni della 5C dell'Istituto Comprensivo "Perotti-Ruffo" di Cassano delle Murge per aver conquistato il primo posto nel Concorso "Bimboil" promosso dall'Associazione "Città dell'Olio" di cui fa parte anche Cassano.

 

Ad aggiudicarsi Il gradino più alto del podio della 14° edizione del programma di educazione alimentare promosso dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio, infatti, sono stati gli alunni cassanesi della 5 C che con il suo elaborato si è distinta per “l’originalità e l’innovazione della tecnica utilizzata e per la completezza ed aderenza al tema” .

“La Puglia si conferma terra a forte vocazione olivicola - hadnno detto gli organizzatori - assecondando anche con la fervida creatività delle sue giovani generazioni il naturale e secolare legame con l'ulivo e il suo prezioso frutto"

"L'ennesima affermazione di una scuola pugliese nel concorso nazionale Bimboil è motivo di grande orgoglio e soddisfazione per chi come noi impegna sul campo tempo ed energia nel tentativo di valorizzare al meglio l'olio extravergine di oliva di qualità e la sua cultura - ha commentato Domenico Incatalupo coordinatore delle Città dell’Olio pugliesi -I nostri ragazzi ancora una volta hanno dimostrato di saper indossare con disinvoltura ed efficacia i panni di ambasciatori dell'olio evo della nostra terra, che a buon diritto può ambire a diventare il prodotto principe della sana alimentazione italiana”.

 

13339643 1228688813828455 3176522019572170797 n

 

 

Commenti  

 
#5 stella 2016-06-10 19:41
Bravi ragazzi
 
 
#4 sveglio 2016-06-10 18:46
Abc, si potrebbe dire lo stesso di te.
Usi una bella notizia che riguarda altri, non te, per giunta bambini, per attaccare l’amministrazione.
Chi è più squallido in questa vicenda?
Ci sono tante notizie e vicende in cui si può esprimere dissenso contro l’amministrazione e contro l’opposizione.
Non è questa. Per giunta Lionetti e la Marazia avevano tutto il diritto di presenziare a questa cerimonia avendo l’anno scorso ripreso i rapporti con Città dell’Olio e promosso le iniziative ad essa legate. Compreso questo concorso nazionale.
Come si dice, hai perso una buona occasione per tacere. Ma tant’è il problema di internet è che è troppo democratico e permette a tutti di sentirsi bravi ed intelligenti.
 
 
#3 x LoL 2016-06-10 16:03
Appunto caro LoL,
gli incapaci sono bravi a fregiarsi del lavoro degli altri...
 
 
#2 LoL 2016-06-10 14:55
Le polemiche politiche e le frecciatine tra schieramenti, almeno qui, oggi lasciamole da parte: questi bambini e le loro docenti hanno raggiunto un eccellente risultato, portando Cassano sul podio per il secondo anno consecutivo. E' un riconoscimento che dà lustro a tutta la comunità. Congratulazioni!
 
 
#1 Abc 2016-06-10 12:14
Vitino solo queste foto sei bravo a fare!!!!!!!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI