Venerdì 20 Ottobre 2017
   
Text Size

Comunità cattoliche in festa per suor Alessandra Amata Lacasella

Immagine copy copy

 

Comunità cattolica cassanese in festa per suor Alessandra Amata, la giovane cassanese (al secolo Alessandra Lacasella, nella foto è quella senza velo) che venerdì riceverà i voti temporanei nell’Ordine delle Sorelle Povere di Santa Chiara, comunemente conosciuto come Clarisse.

Questa sera alle 19.30 presso la Chiesa Madre si terrà una Veglia di preghiera per preparare la Comunità e accompagnare suor Amata in questa prima importante tappa del suo cammino; domani 28 apile alle ore 17.00 presso il Convento “Santa Maria degli Angeli” ci sarà un Rosario vocazionale.

Venerdì 29 aprile 2016, festa di Santa Caterina, presso la Concattedrale di Bisceglie, alle 17.00, nella celebrazione eucaristica presieduta da Mons. Giovan Battista Pichierri, Arcivescovo di Trani-Barletta-Bisceglie, si svolgerà il rito della Professione dei Voti Temporanei di Suor Alessandra Amata Lacasella, assieme a due sue consorelle.

La celebrazione si inserisce nell’Anno della Misericordia e pertanto si aprirà con la statio presso la Chiesa del Monastero San Luigi e la processione introitale per il passaggio della Porta Santa della Cattedrale.

La 33enne cassanese Alessandra Lacasella, dopo l’impegno giovanile presso le comunità cattoliche cassanesi, il 29 settembre 2012 iniziò il cammino di noviziato nelle Clarisse presso il Monastero San Luigi di Bisceglie dove venerdì professerà i voti temporanei per poi prepararsi, con la preghiera e con lo studio, ad abbracciare quelli permanenti fra tre anni.

 

 

Commenti  

 
#4 lina 2016-04-30 13:28
Cara suor Alessandra non crucciarti per lo scarso sostegno atteso dai tuoi compaesani. La tua vocazione è un evento difficilmente comprensibile ai tempi di oggi. Lascia attoniti!.. e questo non è indicativo di un giudizio negativo, piuttosto un timore reverenziale. Cmq se ci fosse stata maggiore comunicazione e maggiore possibilità di conoscersi ci sarebbe stata più gente. Spero che in futuro tu possa trovare una via di comunicazione con noi compaesani per trasmetterci quanto di buono è maturato in persone che fanno scelte tanto controcorrente. Auguri di un futuro sereno e gratificante.
 
 
#3 sognatrice 2016-04-28 18:46
Cara suor Alessandra, quanto deve essere bello diventare sposa di Gesù, mi raccomando rimani morta al mondo, non ti far condizionare dal modernismo, la Parola di Dio è sempre quella e nel cuore di tutti i prescelti è scolpita la verità. Pregherò per te.
 
 
#2 cittadina 2016-04-28 15:41
Buon cammino, cara Alessandra Amata, tu sei l'esempio migliore che i nostri giovani possano avere, quello che di più sano e di più buono c'è nella Chiesa e nel mondo. Peccato che al paesello poco importi l'evento di cui sarai protagonista, peccato che alla Comunità che ti ha generata poco importi l'orgoglio che una nuova vocazione come questa può portare, peccato che ieri sera in chiesa per pregare per te non ci siano stati nemmeno i parrocchiani più "zelanti" e impegnati. Dio ti benedica, cara Alessandra, pace e bene!
 
 
#1 occhio 2016-04-27 11:24
Grande gioia! Che Dio la benedica in questo cammino d
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI