Lunedì 23 Ottobre 2017
   
Text Size

Stasera luci spente in Villa per l' "Ora della Terra"

earth-hour-2016-640x240

Anche il Comune di Cassano aderisce a Earth Hour (Ora della Terra), la grande mobilitazione globale del WWF che, partendo dal gesto simbolico di spegnere le luci per un’ora, unisce cittadini, istituzioni e imprese in una comune volontà di dare al mondo un futuro sostenibile e vincere la sfida del cambiamento climatico.

Lo comunica una nota del Comune.

Pertanto, le luci di piazza Garibaldi - come nelle precedenti edizioni della grande iniziativa internazionale del WWF cui ha aderito la città di Cassano - saranno spente sabato 19 marzo dalle ore 20:30 alle ore 21:30.

«Manifestare – dichiara il sindaco Vito Lionetti - insieme a tante città e comunità del mondo perché la crisi climatica diventi una assoluta priorità nelle agende politiche dei Governi, può fare davvero una grande differenza».

«Bisogna – continua Lionetti - che si acceleri con la decarbonizzazione, cioè con l’abbandono dei combustibili fossili e con il passaggio all’energia rinnovabile e a modelli di efficienza e risparmio energetico: un impegno che il nostro Comune sta portando avanti con molta fermezza».

«L’invito a spegnere le luci per un’ora – conclude Lionetti - è rivolto anche a tutti i cittadini. E’ l’appello a compiere un piccolo gesto: fare buio per un’ora sulla Terra per fare ardere la speranza di un mondo abitabile, per gli uomini e le donne di oggi e per le generazioni future».

 

 

Commenti  

 
#13 Antonio Lanzolla 2016-03-22 16:17
Egregio signor "sveglio" la ringrazio per gli auguri ma deve sapere che dalla spiaggia la visibilità non va oltre 5 km (con cielo terso), le eventuali piattaforme non sarebbero comunque visibili; in quanto alle discariche, non replico perché saremmo troppo fuori tema.
La sua piccata reazione fa pensare che lei rientri pienamente nella categoria da me contestata, pertanto la invito ad adoperarsi per un risparmio energetico vero e non solo simbolico; le suggerisco, qualora già non lo facesse, di ridurre l'uso dell'aria condizionata e di limitare l'uso dell'autovettura.
 
 
#12 FALSA POLITICA 2016-03-21 23:43
Certamente sig.Lanzolla, come non essere d'accordo con te. Ma non dimentichiamo il liberismo economico con il quale si giustifica ogni scempio, sia all'ambiente che alla dignità delle persone.
 
 
#11 sveglio 2016-03-21 19:54
x antonio lanzolla.
Io non so se ami andare in vacanza.
ma ti auguro ovunque tu vada a trascorrere ore liete una bella trivella a rovinare il panorama, anche sul monte bianco piuttosto che a Gallipoli. Ed insieme il puzzo di una discarica che ti deve perseguitare.
Il problema di certa gentaglia è che si gira dall'altra parte facendo finta di nulla. L'indifferenza è peggio dell'ipocrisia.
 
 
#10 Antonio Lanzolla 2016-03-21 14:24
La vera ipocrisia è quella dei soliti radical chic che promuovono queste iniziative o il referendum sulle trivelle, ma poi non rinunciano a riscaldamento e aria condizionata a palla, mantengono accese le luci dei loro giardini e dei loro balconi e via dicendo.
 
 
#9 FALSA POLITICA 2016-03-21 14:00
Il commento n.6 coglie nel segno, parzialmente. Nel calderone consideriamo pure tutto il resto della partitocrazia.
 
 
#8 Colamonico 2016-03-21 12:26
Via Santeramo è perennemente spenta ogni sera e notte! A quando la riaccensione dei lampioni in questa strada così importante per il paese?
 
 
#7 m.carucci-acquaviva 2016-03-20 14:16
Il commento n.5 coglie nel segno: essere PD significa poter dire e fare tutto e il contrario di tutto, addebitando i costi ai poveri cittadini, ridotti al rango dei babbei, e mettendosi i vantaggi nel proprio portafoglio.
 
 
#6 volavola 2016-03-19 22:56
"E lucevan le stelle,e olezzava la terra,..etc...etc..ed io muoio disperato",è la Tosca di Puccini.Tale romanza è attuale,le stelle risplendono e il paese olezza(perla monnezza).I nostri amministratori non si sono accorti che ormai è tutto spento e i cittadini muoiono disperati da parecchio tempo e che le uniche lampade da spegnere sono quelle che con le loro idee ci propinano.Un saluto e buone Palme.
 
 
#5 FALSA POLITICA 2016-03-19 20:02
Bella iniziativa che stride fortemente con la scelta della dirigenza nazionale del partito di riferimento dell'amministrazione comunale, di promuovere l'astensionismo al referendum sulle trivellazioni. Ipocriti.
 
 
#4 boh 2016-03-19 14:12
Non penso che 4 lampadine in villa possano contribuire al cambiamento climatico, spegnete tutto il paese, forse è meglio!
 
 
#3 Stanca 2016-03-19 09:51
Tanto stanno sempre spente come e' spento il paese!!!!!!!
 
 
#2 Forse 2016-03-19 08:48
A che serve spegnere le luci in villa,piu' mortorio di quanto è non è possibile.
 
 
#1 WWF 2016-03-19 08:34
Ma il WWF dov'è? E cosa fa a Cassano?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI