Lunedì 18 Dicembre 2017
   
Text Size

Il doposcuola comunale si sdoppia

municipio

Saranno due associazioni a gestire il progetto “Doposcuola” per cui il Comune di Cassano ha lanciato un “Avviso Pubblico” nei giorni scorsi.

A rispondere ed a vincere la possibilità di suddividersi i dieci alunni ed i 3.500 euro messi a bando dall’amministrazione Lionetti sono stati il Centro socio-educativo diurno “Amici dell’Ortodossia” (con sede in via Sannicandro) e la sede cassanese dell’Associazione “Piccole stelle sulla terra” presso lo “Studio Arcobaleno” della dottoressa Lucia Susca in Corso Vittorio Emanuele.

Le proposte pervenute al Comune sia dal Centro Socio Educativo Diurno di Cassano delle Murge che dall'Associazione Piccole Stelle sulla Terra “risultano entrambe considerevoli di attenzione per l'Ente – si legge nella Determinazione di affidamento - in relazione alle competenze specifiche presentate nella singole manifestazioni d'interesse”.

Il doposcuola proseguirà fino al termine dell’anno scolastico ed a prendervi parte saranno alunni con difficoltà economiche o disagiati, segnalati dai Servizi Sociali in collaborazione con le scuole cassanesi.

 

 

Commenti  

 
#2 mamma attonita 2016-03-10 10:32
Ma che soluzione è questa non siete stati capaci di cogliere la reale capacità delle associazioni. Solita soluzione confusionaria accontentare tutti sulla pelle dei bambini senza assumersi reali responsabilità. Assessore vai a fare altro basta a danneggiare i servizi comunali,
 
 
#1 ridicolo 2016-03-10 10:21
Opposizione chiedete di esaminare la documentazione sulle competenze degli operatori. In Via Sannicandro +++MODERATO+++ senza validi curriculum unico merito posti di lavoro vicini alla maggioranza????
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI