Lunedì 18 Dicembre 2017
   
Text Size

Un Carnevale ancora..."sospeso" per Murgia Enjoy

ImmagineLocandina

L'Associazione Culturale Murgia Enjoy in data 22 Dicembre 2015 ha protocollato una domanda con la quale ha proposto in occasione del festeggiamento della Befana una discesa in corda dalla Torre Civica da effettuarsi il giorno 5 Gennaio 2016. Lo stesso giorno, a poche ore dall'evento, è stata notificata presso la sede dell'associazione una comunicazione con la quale è stata comunicata la possibilità di contribuire all'evento limitatamente ad un solo speleologo senza precisarne le motivazioni. Murgia Enjoy ha voluto comunque offrire il suo contributo gratuito riscontrando un notevole gradimento da parte del pubblico ed una grande gioia dei bambini presenti che hanno motivato un ulteriore impegno presto assunto.

 
In data 07 Gennaio 2016 l'associazione ha comunque protocollato una richiesta di chiarimenti indirizzata al Comandante del Settore di Polizia Locale che, a distanza di oltre un mese, non sono giunti.
 
In stessa data l'associazione, memore dell'accaduto, ha protocollato, con ampio anticipo, una proposta di collaborazione gratuita al Carnevale cassanese accogliendo la richiesta di collaborazione dell'associazione C.a p. Onlus (organizzatrice del "Carnevale a'la Poveredde") proponendo questa volta, per martedì 9 Febbraio, un contributo maggiore con teleferica e/o discesa e/o risalita con corda semplice e/o assistita di più personaggi in maschera, a cura di soci provenienti da Altamura, Noicattaro, Bari e Taranto.
 
In breve tempo l'associazione Murgia Enjoy ha ottenuto il Patrocinio gratuito del Comune di Cassano delle Murge deliberato dalla Giunta Comunale (DGC n.7 del 22.01.2016) visto il parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica ed ha atteso il nullaosta del Settore di Polizia Locale.
 
Murgia Enjoy, ha pensato ancora una volta di offrire il suo contributo, senza oneri per i contribuenti, alla comunità cassanese con la speranza di offrire un motivo di attrazione verso il paese concedendo un surplus agli eventi già organizzati e che in passato si sono conclusi con esibizioni simili.
 
Nelle comunicazioni presentate all'Ufficio Protocollo del Comune è stato precisato che l'associazione si avvale dell'esperienza e della professionalità di soci speleologi fra i quali alcuni che hanno già curato in altri paesi manifestazioni analoghe presentando copia della polizza assicurativa ed allegando una dettagliata relazione tecnica.
 
Un sollecito protocollato in data 28 Gennaio 2016, ripetuti, ed anche forse insistenti, contatti telefonici o visite presso il locale Comando non hanno dato certezze sulla possibilità di spendere il contributo dell'associazione a favore della comunità cassanese senza inoltre gravare sulle tasche dei contribuenti. 
 
Ad oggi, e ad un solo giorno dall'evento, l'associazione non ha avuto alcuna risposta, non ha potuto effettuare il sopralluogo tecnico indispensabile per la verifica da parte degli speleologi degli ancoraggi eventualmente necessari, precludendo la possibilità di organizzare al meglio quanto proposto e di propagandarlo opportunamente nei paesi limitrofi dove l'associazione è maggiormente conosciuta.
 
Sentite altre associazioni in occasione delle riunioni della Consulta comunale delle associazione, pare sia prassi, da parte del Settore di Polizia Locale, esaminare le richieste e rilasciare eventuali nullaosta in tempi non consoni con l'organizzazione degli eventi.
 
Alla luce di quanto i lettori potranno valutare, l'associazione non viene meno all'impegno assunto, con i piccoli cittadini che hanno appreso della notizia, ma non potrà garantire che l'evento si svolga come da iniziale proposta essendo venuti meno i tempi tecnici ed il sopralluogo indispensabili per l'organizzazione.

 

 

Commenti  

 
#7 Murgia Enjoy 2016-02-09 10:01
Poche ore mancano ormai a quello che poteva essere un motivo di vanto e di attrazione per il paese e che l'associazione culturale Murgia Enjoy avrebbe voluto dedicare ai piccoli cittadini senza alcun onere per i contribuenti. Ma forse questo non basta e polizze assicurative, documenti, relazioni, domande, solleciti, buoni propositi e tanta voglia non sono risultati sufficienti. O forse l'essersi prestati ancora una volta gratuitamente ha attribuito uno scarso valore al contributo che soci di Cassano, Altamura, Bari, Noicattaro e Taranto avrebbero potuto offrire al paese.

Tutte le comunicazioni ed i solleciti sono stati protocollati e destinati al Sindaco ed al Comandante del Settore di Polizia Locale che ad oggi non hanno fornito risposte ufficiali pur essendo trascorsi oltre trenta giorni. Ai lettori e cittadini cassanesi la facoltà di trarre le opportune conclusioni perché possano inoltre comprendere il motivo per il quale spesso si preferisce spendere il proprio impegno a favore di altre comunità ben più propense a dar lustro ai loro territori. Buon Carnevale a tutti dal team Murgia Enjoy!
 
 
#6 Bastachiacchiere 2016-02-09 09:22
Ahahah dato che chiamate la "Soprintendenza" fatela passare dalla pinacoteca di Cassano a far valutare lo stato dei dipinti... Se tanto vi sta a cuore il nostro patrimonio artistico non parlate solo a sproposito
 
 
#5 Cultura 2016-02-09 07:52
Bravo Ing, fai sentire la tua voce e vai avanti!
 
 
#4 cassanesestanco 2016-02-08 23:16
oramai non c'è da meravigliarsi piu' di nulla...ho fatto bene a prendere il largo da questa realtà distrutta dagli stessi paesani....
 
 
#3 sveglio 2016-02-08 17:54
Soprassiedo dal commentare (ma direi che il succo è tutto nella frase "forse insistenti") e chiedo a tutti: ma è lecito che un monumento cittadino sia a disposizione di simili manifestazioni?
Lo sa la Soprintendenza?
 
 
#2 Benvenutiacassano 2016-02-08 10:11
Non preoccupatevi, il 10 avrete il nulla-osta per il 9 ma la prossima volta affidatevi a chi i permessi li ottiene sempre e subito....benvenuti a Cassano!
 
 
#1 Pippolo 2016-02-08 09:25
...e che vi aspettavate? Non avete capito che c'è gente "influente" che si sente disturbata dai vostri interventi GRATUITI???
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI