Mercoledì 18 Ottobre 2017
   
Text Size

Via dei Mille: semaforo sì o semaforo no?

semaforo piccola

C’era una volta….un semaforo, a Cassano in via dei Mille.

Ora non c’è più: perché? Che fine ha fatto?

No, non è una favola d’altri tempi ma la cronaca di queste settimane. Come i lettori ricorderanno, qualche settimana fa il semaforo che regolamenta il traffico all’incrocio fra via dei Mille, via Colamonico e Piazza Garibaldi – l’unico esistete in paese -  fu divelto da un camionista distratto. Proveniente da Foggia per scaricare materassi ad un rivenditore di Cassano, nel fare manovra divelse completamente il palo che sosteneva il semaforo, mandandolo ovviamente fuori uso.

Dopo accurate ricerche e la visione di filmati della vicina Banca Popolare di Bari, che ha alcune telecamere di sicurezza all’esterno, che hanno ripreso tutta la scena, il Comando di Polizia Municipale cassanese ha incastrato il colpevole. Si apre ora un contenzioso fra l’assicurazione del camionista e il Comune di Cassano ma anche se l’esito sembra scontato, date le prove a suo carico, i mesi trascorrono e non si sa se e quando il semaforo potrà tronare in funzione.

L’impianto, infatti, è obsoleto, avendo quasi venti anni di servizio sulle spalle e occorrerebbe sostituirlo con uno più moderno. L’occasione di cambiare, dunque, i quattro pali e le relative luci forse è buona, anche perché la sostituzione dell’impianto potrebbe essere legata al progetto di rifacimento della rotonda su viale Unità d’Italia-Via Vittorio Emanuele-Piazza Garibaldi, pare in dirittura d’arrivo, stando alle parole del Sindaco Vito Lionetti.

Si farebbe, cioè, una gara unica per appaltare sia i lavori dinanzi al Bar “Gardenia” sia per sostituire il semaforo in via dei Mille, con notevoli risparmi per le casse comunali.

C’è chi, tuttavia, si sta interrogando, in Comune, sulla effettiva utilità del semaforo ora divelto.

Serve davvero? E’ utile a snellire le fila di auto incolonnate su via dei Mille, che devono attendere la strada libera per andare diritto o svoltare a destra o a sinistra? E quale impatto sull’ambiente e sulla salute delle persone hanno i gas di scarico ferme a quell’incrocio, visto che parliamo di una delle zone più trafficate sia da mezzi che da passanti di tutta Cassano?

Tutte valutazioni all’attenzione dell’Amministrazione Comunale che a breve dovrà decidere in merito.

Per il momento: occhio alle precedenze!

 

 

Commenti  

 
#24 Cittadino 2016-02-05 09:08
Il semaforo lì non serve
Se viene rimesso li bisognerebbe metterne uno ad ogni incrocio di cassano!
Un po' di educazione servirebbe in questo paese.
 
 
#23 Assolutamente NO 2016-02-04 14:25
assolutamente si.... perché non spieghi a cosa serve quel semaforo? probabilmente ho avuto solo esperienze negative in quell incrocio che non riesco a trovare l utilità di quel semaforo...se per favore mi illumini!?!?! grazie!
 
 
#22 volavola 2016-02-04 13:56
Ho dimenticato di aggiungere al commento precedente anche il parcheggio sul marciapiede, dove prima era ubicata la Riprotecnica ed ora vi è un negozio di divani, di macchine , furgoni e ciliegina sulla torta l'aggiunta di un cartellone pubblicitario.Un saluto.
 
 
#21 assolutamente si 2016-02-04 12:01
certo che serve il semaforo
 
 
#20 volavola 2016-02-04 09:50
Più che per i dissuasori propenderei per passaggi pedonali rialzati.Visto che siamo in argomento qualcuno può spiegarmi come mai il marciapiede che va dalla banca sino alla pizzeria "Da Armando" non viene mai rifatto ed in continuo parcheggio selvaggio sullo stesso tratto (ingresso ex maglificio ed ex negozio di materiale elettrico)?Grazie.Un saluto.
 
 
#19 trasparente 2016-02-03 13:16
basterebbe mettere dei dissuasori di velocita' in cemento ai 4 angoli di colore visibile per rallentare e non bloccare il traffico.
 
 
#18 volavola 2016-02-03 09:57
Sig. Cicciopa,in effetti la proposta del comm.7 sembrerebbe ottima però non ha tenuto conto dell'incrocio con via De Amicis. e via Puccini.Ciò non toglie che il suo è stato un intervento parecchio offensivo nei confronti del comm. n°7.Poteva benissimo spiegare,con la sua illuminata mente, i motivi per il quale non era d'accordo.Un saluto.
 
 
#17 Assolutamente NO 2016-02-03 09:03
proporrei invece un bel autovelox...così vediamo se vanno tutti un po' più piano!
 
 
#16 Assolutamente NO 2016-02-03 09:01
Per commento 8..... evidentemente non percorri spesso via dei mille per renderti conto che quel semaforo è completamente inutile, visto che, chi procede verso Santeramo, non lo rispetta affatto. uscendo da via dei mille, hai appena 10/15 secondi per partire e attraversare l incroci. quel semaforo dura troppo poco, la coda di macchine che si forma, non è certamente indifferente, e in più uscendo devi anche stare attento a chi il semaforo non lo VUOLE vedere. è meno pericoloso se lo tolgono...
 
 
#15 Cicciopa 2016-02-02 20:30
Genio del commento #7, ma eri connesso quando scrivevi? Mica siamo in inghilterra!!!!
 
 
#14 Cicciopa 2016-02-02 20:28
A me sembra che vada molto meglio senza semaforo, tanto anche con il verde bisognava essere moooolto prudenti.
 
 
#13 a modo mio 2016-02-02 19:37
A mio modo di vedere metterei un bel semaforo su via Santeramo all'altezza della ex Standa.Cosi facendo si rallenterebbe il traffico di chi percorre velocemente la discesa,agevolerebbe gli autobus della sita che spesso escono e poi FACILITEREBBE( E RIDURREBBE IL RISCHIO DI QUALCHE TRAGEDIA) L'ATTRAVERSAMENTO PEDONALE DEGLI STUDENTI DELLE SCUOLE MEDIE E DEL LICEO.
 
 
#12 Genio incompreso 2016-02-02 19:30
Propongo di pedonalizzare tutta Cassano e fare una serie di ponti aerei tra tutte le strade. Vedrete che funzionerà.

Altra idea. Scaviamo sotto Piazza Garibaldi e facciamone uno snodo di gallerie carrabili che si irraggino in tutto l'abitato. Così finiscono tutti i casini in superficie.

8) :roll:
 
 
#11 differenziata 2016-02-02 17:00
Anche se è fuori argomento, vorrei proporre agli organi preposti quanto segue; la mia proposta è condivisa anche da molti altri cittadini e riguarda la raccolta differenziata. Propongo dunque di portare a 2 giorni sett. la raccolta della plastica e di 1 giorno sett. la raccolta dell'indifferenziato. Chiedo ai gentili lettori se è accettabile e condivisa tale proposta. GRAZIE
 
 
#10 Mario F. 2016-02-02 15:50
Certo che ci vuole il semaforo in quel punto e non solo lì. Attraversare le strade di Cassano è diventata un'impresa a livello di sbarco sulla luna: strisce o non strisce pedonali, diritti di precedenza o meno, rallentamenti nelle vie urbane...Nessuno più ha la cognizione che quando si va in auto, un po' di buon senso e di pazienza non guasta, oltre alla conoscenza della guida del mezzo e al rispetto del codice della strada. Muovetevi a ripristinare i semafori!!!
 
 
#9 the banshee 2016-02-02 15:16
no al semaforo, si ad attraversamenti pedonali rialzati.
 
 
#8 per commento 1 2016-02-02 13:46
Proprio perché hanno scambiato il corso per una pista da corsa, quel semaforo serve a far rallentare per poi far fermare quei pazzi E dare la possibilità di uscire da via dei mille!!!!!!
 
 
#7 soluzione 2016-02-02 13:23
io prospetterei una soluzione:
dato che ci sono altre strade che si immettono su dall' altezza del bar Garibaldi a via dei mille e che non necessitano di semafori, perché, per ovviare alla pericolosità che in effetti c'è su chi si immette da via dei Mille su via Santeramo, perché non invertire i sensi di marcia delle due strade portando via dei Mille in senso unico a salire verso via Zippo Zippo e la strada della farmacia Giorgio portarla in senso unico in immissione su via Santeramo. infatti essendo più larga ha più visibilità per chi si deve immettere su via Santeramo e sarebbe uguale alle altre ( dicasi la parallela di via Flacco e quella del tabaccaio del Falco che si immettono su Piazza Garibaldi. saluti
 
 
#6 JRP 2016-02-02 12:48
Sono diverse le situazioni da rivedere oltre al semaforo di via dei Mille. Secondo me via Gramsci è troppo stretta per avere un doppio senso di circolazione, visto che si permette anche di parcheggiare su un lato (forse bisognerebbe mettere il divieto di sosta?) Si dovrebbe vietare di parcheggiare in Via Unità D'Italia specie all'altezza di Essenza Nero dove tra camion, autobus e grossi mezzi che ci transitano diventa veramente impercorribile (tenendo presente che poi ci sono gli intelligentoni che parcheggiano anche in maniera balorda). E molto altro si potrebbe fare in altre zone del paese.
 
 
#5 lullifer 2016-02-02 11:11
Certe domande inutili che si fanno...
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI