Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

Oggi la "Colletta alimentare" anche a Cassano

colletta2015

Anche a Cassano ritorna Sabato 28 Novembre la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare.

 
Lo scorso anno ben 5.500.000 di italiani hanno deciso di fare la spesa per i più poveri del nostro paese permettendo di raccogliere, grazie al supporto di 135.000 volontari e la collaborazione di 11.000 supermercati 9.201 tonnellate di generi alimentari. La giornata è organizzata dalla Fondazione Banco Alimentare Onlus che, nel solo anno 2014, ha potuto raggiungere 1.910.000 bisognosi su tutto il territorio italiano.
 
La Colletta Alimentare si svolgerà secondo modalità oramai collaudate: a tutti coloro che faranno la spesa sabato 28 novembre, i Volontari del Banco Alimentare, muniti di un pettorale riconoscibile e coordinati da un capo equipe, distribuiranno materiale promozionale agli ingressi dei punti vendita. 
I prodotti così raccolti, confezionati in scatole secondo la tipologia, verranno successivamente consegnati alle Strutture Caritative convenzionate, che a loro volta, li faranno pervenire ai propri assistiti.
 
Anche a Cassano una trentina di volontari, nei supermercati Dok di Via Laudati (tutto il giorno)Penny Market (tutto il giorno) ed MD Discount (solo a partire dalle 15:00), proporranno, per tutta la giornata di Sabato 28, il gesto a tutti i cassanesi ai quali chiederanno di collaborare con la stessa generosità già dimostrata negli anni precedenti. 
 
Lo scorso 3 Ottobre Papa Francesco ha ricevuto in udienza il Banco Alimentare. Riportiamo un pezzo significativo del suo discorso:
“La fame oggi ha assunto le dimensioni di un vero scandalo che minaccia la vita e la dignità di tante persone – uomini, donne, bambini e anziani […]. Noi non possiamo compiere un miracolo come l’ha fatto Gesù; tuttavia possiamo fare qualcosa, di fronte all’emergenza della fame, qualcosa di umile, e che ha anche la forza di un miracolo. Prima di tutto possiamo educarci all’umanità, a riconoscere l’umanità presente in ogni persona, bisognosa di tutto.”
 
Condividere i bisogni per condividere il senso della vita: con questo invito chiediamo di partecipare al gesto.

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI