Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

Warning: getimagesize(images/stories/archiviofoto/4_novembre_2015_1.jpg) [function.getimagesize]: failed to open stream: No such file or directory in /home/cassanoweb/public_html/plugins/content/contentoptimizer.php on line 189

Warning: filesize() [function.filesize]: stat failed for images/stories/archiviofoto/4_novembre_2015_1.jpg in /home/cassanoweb/public_html/plugins/content/contentoptimizer.php on line 196

Cassano ricorda l'Unità Nazionale

4 novembre 2015 1

Cassano ricorda il sacrificio di tanti italiani che hanno dato la vita per l’Unità del Paese nella giornata in cui tutta l’Italia celebra  il 97° anniversario della Giornata delle Forze Armate, del Combattente e della Vittoria che concluse il Risorgimento Nazionale.

Presso il Parco della Rimembranza, dinanzi al Monumento ai Caduti di piazza Dante, questa mattina si sono radunati l’Amministrazione Comunale, le locali Associazioni Combattentistiche assieme ai rappresentanti delle Forze dell’Ordine e delle scuole cassanesi.

La cerimonia dell’alzabandiera e l’inno nazionale “Fratelli d’Italia” cantato da tutti i presenti, hanno dato il via alla cerimonia, proseguita con l’omaggio di due corone dall’alloro alla memoria di chi non c’è più.

I due parroci, don Nunzio e don Nicola hanno dunque celebrato la Santa Messa a cui hanno preso parte numerosi cittadini e tanti scolari e studenti dell’Istituto Comprensivo “Perotti-Ruffo”.

Al termine della celebrazione liturgica prima i rappresentanti delle locali Associazioni Combattentistiche quindi il sindaco Vito Lionetti hanno sottolineato, nei discorsi ufficiali, l’importanza che la memoria del sacrificio di nostri avi deve avere nella nostra vita per guardare ad un futuro della nostra terra con pace e speranza nei cuori, perchè l'unità della nazione italiana sia un valore e non una espressione geografica. 

 

 

 

4 novembre 2015 2

 

4 novembre 2015 3

 

4 novembre 2015 4

 

4 novembre 2015 5

 

4 novembre 2015 6

 

4 novembre 2015 7

Commenti  

 
#6 Il Griso 2015-11-05 19:07
Mah!
Caro sindaco credo che il modo migliore di onorare i Caduti sia quello di governare bene e onestamente, non con chiacchiere e sfilate a cui lei ed il suo vice ci sate abituando. Governare bene e onestamente.

Governa bene una giunta che prende in giro i cittadini scopiazzando a dritta e a manca senza nemmeno rispettare quel programma copiato? Non le sembra un insulto a chi è Caduto per darci libere istituzioni ed il voto?

Governa onestamente una giunta che elargisce ad un suo componente, peraltro discusso, un bonus "ad personam" e "pro focacciam" di 7mila euro? Non le sembra una sberla ai caduti anche questa?

E mi fermo qui, potrei dirle punto per punto ogni cosa sciocca che lei ha fatto o avallato.
I Caduti non siano il paravento per uscire in pubblico con la faccia lavata.

Ora e sempre Onore ai Caduti.
 
 
#5 Strano 2015-11-05 00:17
Seeeeeeee finalmente del Re ha capito che deve stare dietro al sindaco e al lato del gonfaloniere tip ge volut .....
 
 
#4 oi! 2015-11-04 22:09
Fuori i comunisti dall'Italia
 
 
#3 FORSE 2015-11-04 19:36
I presenti si vestono di gloria per mettersi in mostra,vanitosi e arroganti,mentre non fanno niente per il futuro e per l'ITALIA DEL PRESENTE e per i GIOVANI ITALIANI!!Chi sa se hanno le p....e per stare al posto che occupano!!!!
 
 
#2 mbha 2015-11-04 19:03
se potessero parlare i defunti di tutte le guerre...quanto sangue versato inutilmente!! w l'Italia? quella delle raccomandazioni, del più forte, del più furbo, degli appalti truccati, del mangia mangia...cantare l'inno? ora mi autocensuro
 
 
#1 alla banda? 2015-11-04 17:15
E la banda di Cassano non era presente? Parole parole parole ma attaccamento ai soldi.......
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI