Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

Liberazione animali, Lionetti: "Una poesia...."

lionetti con luccello

"Voglio ringraziare di cuore il dott. Enrico Armentano e gli operatori dell’Osservatorio Faunistico Regionale, compreso il responsabile sanitario della struttura di recupero della fauna selvatica, prof. Antonio Camarda, per la giornata entusiasmante che ci hanno consentito di vivere, e soprattutto per il lavoro che svolgono quotidianamente per tutelare la splendida biodiversità della nostra terra, superando spesso non poche problematiche e difficoltà".

E' entusiasta il sindaco di Cassano Vito Lionetti che ha presenziato quest'oggi alla liberazione di alcuni animali selvatici dopo le cure dell'Osservatorio Faunistico, struttura operativa del Settore Caccia dell’Assessorato Regionale alle Risorse Agroalimentari della Puglia.

La "liberazione è avvenuta in contrada "Cristo Fasano" alla presenza di alcuni alunni e studenti cassanesi.

"Nella splendida natura che circonda il nostro paese - scrive il sindaco sulla sua pagina Facebook - abbiamo rimesso in libertà tanti animali selvatici, curati con passione e competenza anche dagli studenti della Facoltà di Veterinaria dell’Università di Bari, presenti anch'essi alla liberazione di stamattina.

E’ stato un momento di grande emozione vedere questi animali riconquistare i loro spazi e la loro vita, e vedere i volti felicemente stupiti e sorpresi dei bambini che hanno voluto essere presenti a questo evento in compagnia dei loro insegnanti, che forse per la prima volta hanno potuto avvicinare e toccare con mano il meraviglioso mondo selvatico, così lontano dalla nostra esistenza, eppure, avendo in comune la stessa trama della vita, così vicino. Agli addetti ai lavori abbiamo strappato più di una promessa per riproporre a Cassano per tutta la nostra comunità nel prossimo futuro questa bellissima manifestazione, che ha fuso insieme, splendidamente, l’educazione ambientale e la poesia della vita". 

 

12046761 820000851451589 5932652167669652699 n

 

1546355 820000721451602 329470904768411085 n

Commenti  

 
#15 Giulietta 2015-10-15 21:07
Lei è senza dubbio una delle mamme sempre in prima fila a fotografare gli eventi delle classi privilegiate, quelle dal cellulare sempre collegato a quello delle altre mamme onnipresenti, informate su tutto. Beate voi che avete tanto tempo a disposizione da non perdervi niente di ciò che avviene a scuola!!!
 
 
#14 mamma 2015-10-14 10:52
La liberazione degli animali era un evento pubblico presente su fb e su varie testate giornalistiche aperto a tutti.
Sono andati gli alunni i cui docenti ne hanno fatta richiesta.
Ma se un docente non fa richiesta come fa a portare gli alunni?
Per quanto riguarda l'inaugurazione della nuove classi senza zaino anche qui l'evento era aperto e pubblicizzato sul sito della scuola.
Se non leggete?
 
 
#13 Caretta 2015-10-12 11:39
Gli inviti arrivano soltanto a chi li elogia e li esalta. Chi è obiettivo nelle critiche va tenuto a distanza. La scuola cassanese viaggia su binari diversi: l'apparenza e la cruda realtà. Le regole valgono solo per i fessi, i furbi le hanno tutte vinte. Tra qualche anno vedremo i frutti di tanta esaltazione.
 
 
#12 SENZA ZAINO 2015-10-12 08:18
Scusate, ma nessuno di voi ha assistito ieri all'inaugurazione della scuola di via gramsci? nessuna notizia in merito?

LA REDAZIONE

Non abbiamo ricevuto alcun invito nè dalla Scuola nè dal Comune.
 
 
#11 PASQUINO 2015-10-12 02:59
LIONETTI COPIA E INCOLLA! Sindaco Comunista rinuncia all’indennità per pagare la mensa ai bambini e l’assistenza agli anziani.

Il bravissimo compagno Mauro Riccioni è il sindaco di Gagliole, un piccolo paese in provincia di Macerata: sia lui che vicesindaco e consiglieri comunali hanno rinunciato all’indennità e donano tutto per l’assistenza agli anziani e la mensa delle scuole materne ed elementari.
Oltre all’indennità, ha rinunciato al rimborso spese e al telefono cellulare per devolvere tutto nei servizi sociali in un periodo di grave e lunga crisi economica.
È la storia, più unica che rara in questi tempi, di un giovane Sindaco Comunista.
Il primo cittadino, di professione avvocato ed eletto nel maggio scorso nelle fila del Partito Comunista – Sinistra Popolare, ha ereditato un pesante deficit economico dalle passate amministrazioni e si è posto un obiettivo a dir poco ambizioso: ripianare il debito entro due anni senza tagliare alcun servizio sociale ai 731 abitanti e senza aumentare le tasse.Il Sindaco ha deciso di rinunciare all’indennità mensile che gli spetterebbe come sindaco, pari a 970 euro. Anche il vice sindaco e i consiglieri comunali hanno fatto la stessa cosa. In questo modo l’amministrazione ha racimolato migliaia di euro e li ha depositati in un apposito capitolo del bilancio.
Così facendo e tagliando le spese inutili, nel giro di 8 mesi sono stati ripianati i 150mila euro di deficit.
A nessun cittadino sono state aumentate le tasse: “Certo, per arrivare a questo risultato abbiamo rinunciato alle luminarie natalizie, ma nessuno si è lamentato. Hanno capito che l’obiettivo era più ambizioso e serio. Abbiamo anche annullato tutte le consulenze esterne, che costavano fior di quattrini. Quando ne abbiamo bisogno consultiamo i dipendenti comunali, che hanno tutte le competenze necessarie per affrontare ogni situazione”.ALTRO CHE LE CHIACCHIERE DI RINASCITA!!!!!
 
 
#10 PASQUINO 2015-10-11 12:52
X Michele P. Ho una mia teoria,che in parte avvalora cio' che hai scritto nel comm.9. E' SCONTATO che chi detiene un minimo di potere, ne faccia proprio uso,ma da qui a farne uso ESCLUSIVO PERSONALE,NON E' ACCETTABILE. ES. Io ho il potere di gestire 1000 patate,come essere umano che deve dare conto distribuisco 800 patate e 200 le tengo per me.LA SITUAZIONE ATTUALE SI PRESENTA COSI':Ci sono 1000 patate ME NE DOVETE DARE ANCORA 3000!!!!!!E in un modo o nell'altro se le prendono.Che sia a livello INTERNAZIONALE ne prendiamo atto.Ma che si applichi a un paese di ca.15.000 abitanti E' INAMMISSIBILE!
 
 
#9 Michele P. 2015-10-11 11:56
Comprendo, benissimo...ma quello che dico è che tutta la politica è così...sono selfie, promesse di lavoro r altro...ma non mi sembra questo l'argomento x cui si debba aprire un dibattito su ciò appena detto..
Se va un altro sindaco, se viene fatto un nuovo assessore, se viene ... e viene e vengono molti altri...sarà sempre scomodo x qualcuno e qualcuno avrà sempre da ridere
 
 
#8 PASQUINO 2015-10-10 22:05
x Michele P.Hai perfettamente ragione,x la maggior parte di noi,e' una ossessione questa pseudo giunta.Si aggiunge la rabbia,dell'indifferenza di chi compone la giunta SINDACO IN TESTA,non da nessun tipo di risposta ai cittadini,e quando riesce a mettere insieme 4 parole sono:STIAMO VEDENDO-PROSSIMAMENTE-E' IN PROGRAMMA ecc.ecc. All'inizio del mandato erano onnipresenti con selfie e selfini. Comprendi bene che con tutti i disservizi che ci sono,vederli ancora che si fanno fotografare IN AVVENIMENTI DI CONTORNO non x questo meno importanti ci da LA NAUSEA, E NON CI FANNO APPREZZARE L'EVENTO!La vita e' preziosa x tutti, specie per i NOSTRI AMICI ANIMALI CHE NON HANNO VOCE!!!Simpaticamente ciao.
 
 
#7 Michele P. 2015-10-10 17:19
Domanda...per tutti voi...visti alcuni commenti in altri link di questo sito siete ossessionati da corruzione e strumentalizzazione della politica...
Ma qualcuno ha compreso il senso della manifestazione? Si due link letti non si fa altro che dar addosso alla giunta comunale. .NON DIFENDO NESSUNO. .ma vedo che il principale argomento sia quello e si esca sempre fuori tema . Magari in altre scuole e sezioni è stato portato avanti un altro progetto..
Ma penso che l'importante sia che siano state salvate delle vite che a ben pochi interessano ... quelle dei NOSTRI AMICI ANIMALI
 
 
#6 azzeccagarbugli 2015-10-08 13:54
il bello è che le notizie circolano soltanto in alcune classi, estromettendo tutte le altre. Questi sono i risultati delle scelte di mandare i propri figli nelle classi d'élite e dai maestri superdotati. Stiamo creando le classi ghetto grazie alle manie di grandezza di chi mira alla propria gloria e non al futuro di una generazione preparata in tutti i sensi. Fra qualche anno si vedranno i risultati e allora sarà, forse, troppo tardi per recuperare.
 
 
#5 genitore 2015-10-03 08:33
Sono amareggiato nel vedere , sempre in più occasioni la solita scuola di serie A e quella di serie B. La suola dovrebbe essere pubblica non strumentalizzata dalla politica. Ai miei tempi, in queste e in altre iniziative erano coinvolte tutte le classi a prescindere dallo zaino(...!)
 
 
#4 forse 2015-10-02 13:55
Lionetti mi sa un po di Renzi: u ptrsin dogn mnestr!!
 
 
#3 Civetta curiosa 2015-10-01 12:45
Scusate ma sapete dirmi quali classi sono andate e perché?
 
 
#2 Uccello rapace 2015-10-01 09:34
La poesia non porta lo stipendio a fine mese per tanta gente che è disoccupata o in cassa integrazione. Basta con queste smancerie, bisogna essere concreti con i problemi della gente.
 
 
#1 filo Vendoliano 2015-10-01 04:27
Poesie anche a Cassano
NICHI DOCET
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI