Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

Viale Unità d'Italia: ecco il progetto del Comune

il nuovo incrocio di viale unità ditalia piccola

Arrivano gli interventi su viale Unità d’Italia, con un progetto di complessivo adeguamento dell’area, realizzato dall’ing. Franco Bruno dell’Ufficio Tecnico Comunale.

 L’Amministrazione Lionetti punta 134mila euro su questo progetto che dovrebbe rendere più sicura l’area (soprattutto per i pedoni) e decongestionarla per quel che riguarda il traffico, facendolo fluire al meglio.

Non si è ancora spenta, infatti, l’eco della disgrazia di ieri mattina, con la morte di una anziana signora cassanese, vittima di un incidente proprio in viale Unità d’Italia, teatro molto spesso di tamponamenti fra veicoli e investimenti di pedoni.

Il progetto, approvato dalla Giunta Comunale, sarà realizzato con fondi propri del Bilancio: si è deciso, infatti, di non attendere lo sblocco dei fondi del Ministero dei Trasporti e della Regione Puglia, assegnati nel 2010 a quell’area per progetti già presentati e approvati ma che richiedono evidentemente tempi lunghi.

il nuovo incrocio di viale unità ditalia copy

Che cosa prevede, in sostanza, il progetto, che ha una appendice anche su via Colamonico?

Innanzitutto il rifacimento della rotatoria esistente, quella posta dinanzi al bar “Gardenia”, con nuovi rialzi e segnaletica (vedi disegno in alto).

Sarà poi realizzato il cosiddetto ”disassamento orizzontale” fra la strada che costeggia piazza Garibaldi e via Fatiguso, oggi quasi in asse: saranno realizzate aree a parcheggio e aiuole per creare una “chicane” e rallentare le auto provenienti da piazza Garibaldi che intendono proseguire verso via Fatiguso (disegno in basso).

 

 

disassestamento

 

Saranno quindi rifatti e ampliati i marciapiedi: a partire da quelli dinanzi al bar “Gardenia” fino alla farmacia e poi dopo via Giotto. Saranno eliminati i dislivelli, rifatta la pavimentazione e inseriti alcuni scivoli. Si intende, così, non solo migliorare la sicurezza dei pedoni ma anche diminuire la sede stradale in modo da scoraggiare la sosta dei veicoli sulla strada.

Verranno quindi creati alcuni passaggi pedonali rialzati, anche su via Colamonico, per consentire una maggiore visibilità degli stessi mentre su viale Unità d’Italia saranno inserite bande rumorose e un dissuasore elettronico di velocità (anche su via Colamonico) che indicherà agli automobilisti la velocità dell’auto con, si spera, la decisione di moderarla.

Sarà infine rifatta tutta la segnaletica orizzontale e verticale.

Il progetto, come già detto, è stato approvato dalla Giunta comunale e dovrà ora essere appaltato per la realizzazione.

 

 

Commenti  

 
#21 x comm 19 2015-08-15 15:44
O sei ricco oppure fai parte dell'amministrazione.Sai quanti sono 134.000 EURO???Come ho gia' scritto in un comm. l'equivalente del costo di UN APPARTAMENTO!!!!Per una ROTATORIA ++++
 
 
#20 PASQUINO 2015-08-15 00:41
Ci faremo 2 risate quando aggiudicheranno l'appalto,LA GRANDE ABBUFFATA!!!!!!
 
 
#19 X assurdo 2015-08-14 18:11
Cassano è un bel paese. Ma se non fossero tanti cittadini come te sarebbe meraviglioso
 
 
#18 assurdo! 2015-08-14 11:59
Ho letto bene? 134 mila euro per questa cosa quando il paese abbisognerebbe di ben altri interventi urgenti e la giunta dichiara sempre la mancanza di fondi? E a che serve?
Mamma mia allo sbando proprio!
Non abbiamo solo un sindaco insofferente alle critiche, polemico persino verso chi lo ha votato ma tutta una giunta inconcludente.
Meglio rassegnarsi. E non solo per il presente ma anche per le giunte a venire
Sto paese fará sempre più schifo. Bastava solo gestire meglio i vigili e fare una manutenzione della segnaletica e del manto stradale invece di buttare tutti sti soldi. Ma cosa aspettarsi da una amministrazione paladina a chiacchiere della giustizia che sa solo pensare a sè stessa e manco all'essenziale?
 
 
#17 ItalianoMedio2% 2015-08-13 14:59
Io sono felice: i fondi sono stati assegnati nel 2010, ad oggi,2015, sono ancora bloccati. Nel 2020 quando saranno sboccati, spero, sarò felicissimo.
 
 
#16 mah... 2015-08-13 08:05
spero che il commentatore #6 per mah sia solo andato in ferie visto che non intende più illuminarci con la sua conoscenza
 
 
#15 Ingegnere 2015-08-12 08:38
Visualizzando il progetto ho visto che ci sono delle criticità,inanzitutto va messo uno STOP sulla strada della farmacia castellaneta che si immette sulla rotatoria e inoltre va messo un dare precedenza sulla strada dove era la ex banca,per intenderci dove zullo mette i manifesti elettorali abusivi.Inoltre va rivisitato l'intero progetto compresi i parcheggi.
 
 
#14 giuseppeantonio 2015-08-11 21:55
finalmente qualche cosa si muove..poi secondo me si dovrebbe procedere a migliorare la rotatoria del cimitero..e a dare una controllatina allo stop su via Bari dalla strada dei carabinieri ..dove non si ferma nessuno a dare la precedenza....
 
 
#13 nazionalsocialista 2015-08-11 18:40
x commento 11.Purtroppo i soldi pubblici anno la colla,rimangono attaccati alle mani.
 
 
#12 EnelGratis 2015-08-11 13:24
....caspità, ci son voluti 30 anni per capire che quella strada andava messa in sicurezza....forse di questo passo ci metterete altri 30 anni per capire che è ora che tutte le varie "famiglie" celebri di questo paese non mettano piu' piede sul Comune in qualità di Amministratori.....i nomi li sapete già...
 
 
#11 PER COMM 6 2015-08-11 12:00
Vorrei dar ragione a mah,basti vedere la rotatoria di via bari ,dove in aperta campagna con quella specie di rotatoria i tir e autobus hanno divelto tutti i marciapiedi,qualcuno sicuramente perche'non poteva girare intorno con subito l'altra curva stretta che porta in paese.C....zo (per l'amministrazione)per fare due marciapiedi e qualche rialzo 134.000 EURO (CONSIDERANDO CHE GIA E' SPIANATA ED ASFALTATA),CIOE' per meglio dare un senso ed un valore ai SOLDI il costo di UN APPARTAMENTO per per una rotatoria di M..DA!!!!Si vede che son soldi pubblici!!!!
 
 
#10 Antonio1 2015-08-11 11:55
Qualsiasi progetto potrà essere fatto bene o fatto male, comunque sempre perfettibile. Mi domando però: ma alla base di tutto, non dovrebbe esserci prima una sana educazione personale e stradale? Davvero crediamo che con le rotatorie ed il rifacimento della segnaletica stradale le cose miglioreranno? Quanti di noi, nonostante la gravità dei fatti di ieri o altri di minore entità (ma non era necessario... perché il è uguale), anziché fare un giro in più per trovare parcheggio o lasciare l'auto più in là, non sostare contro mano, in doppia fila, sulle strisce pedonali e, in generale non rispetta le regole del cds ancorché della convivenza civile? E senza ricorrere a false morali...
 
 
#9 mah... 2015-08-11 10:48
al commento #6: purtroppo so bene come dovrebbe funzionare una rotatoria... purtroppo mi sembra che li non ci sia lo spazio per garantire lungo le corsie una tratto di immissione e emissione nel flusso veicolare, motivo per cui, anche in funzione della scarsa visibilità dell'incrocio in questione, va probabilmente previsto uno stop. e mi fermo qui. scusi per l'ignoranza.
 
 
#8 ideatore 2015-08-11 10:48
Prendete santeramo....hanno costretto la gente a girare intorno con i sensi unici...no è possibile che via veneto sia a doppio senso..soprattutto a ridosso del bar essenza nero dove tutti i giorni devi bestemmiare per passarci...quindi...perche non provare a fare una cosa del genere a cassano coinvolgedo una buona parte delle strade in sensi unici
 
 
#7 Savonarola2 2015-08-11 09:52
In tutte le città che vogliono seriamente regolare il traffico e la vivibiltà degli spazi e delle le strade i parcheggi SONO A PAGAMENTO......anche se con importi minimi per ora e/o frazione di essa......scompare il parcheggio selvaggio e si dà la possibilità di 4 0 5 posti di lavoro. Non è difficile ...su Davide Del Re impegnati un attimo!!!!!
 
 
#6 Per Mah 2015-08-11 09:13
Ma hai capito come funziona una rotatoria?! Mamma mia... Qui si scrive e si parla solo per dare fiato alla bocca senza pensarci due volte. Ignoranza in ogni dove... Dovremmo dire noi: mah!
 
 
#5 mich 2015-08-11 08:28
..aspettiamo che ci scappa il morto anche su via colamonico..da come transitano sembra che il limite di velocità non deve essere INFERIORE a 130km/h!..adesso sentiremo dire "..non è un strada di competenza nostra.."..le solite..w l'italia!
 
 
#4 Porta-spese 2015-08-11 08:05
Avanti così!
 
 
#3 mah... 2015-08-11 08:03
e poi siete sicuri che i TIR provenienti da via Veneto riusciranno a girare per immettersi verso via Colamonico?
 
 
#2 mah... 2015-08-11 08:01
Su viale Unità d'Italia solo il "dare precedenza" invece dello "stop"? mah...
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI